Ufficiale: Microsoft Edge arriva su iOS e Android, insieme a Microsoft Launcher

Ufficiale: Microsoft Edge arriva su iOS e Android, insieme a Microsoft Launcher

Su iOS e Android arriverà solamente il browser moderno (senza EdgeHTML), mentre sul robottino verde Microsoft Launcher è una versione di Arrow Launcher rinominata

di Nino Grasso pubblicata il , alle 17:01 nel canale Telefonia
MicrosoftiOSAndroid
 

Alla ricerca della migliore esperienza "cross-platform" possibile, Microsoft ha rilasciato le versioni beta del suo Microsoft Edge sulle piattaforme concorrenti iOS e Android. Una manovra quasi obbligata: Windows 10 Mobile vanta una diffusione minima ed Edge è rimasta sostanzialmente una soluzione PC-only. A differenza delle altre soluzioni per la navigazione web, l'uso del browser di Microsoft è frustrante soprattutto quando si intende sfruttarlo su più dispositivi. La versione mobile per iOS e Android colma - quindi - quel gap oggi presente rispetto a Safari e Chrome.

Se si vogliono condividere i preferiti, o si vuole continuare la navigazione da PC a dispositivo iOS e Android, da oggi - in altre parole - sarà possibile farlo anche con Microsoft Edge. Come spesso avviene su mobile il browser sarà Edge solo nel nome, o quasi: l'interfaccia utente sarà quella tipica del software per la navigazione web di Microsoft, così come le feature, che saranno collegate a Microsoft Edge. L'engine di rendering delle pagine, tuttavia, sarà WebKit su iOS (lo stesso di Safari), su Android invece Edge è progettato sulla base dell'engine open-source Chromium.

Se su iOS la scelta è obbligata da Apple, Android permette lo sviluppo di engine di terze parti e proprio per questo delude che Microsoft si sia affidata al seppur ottimo Chromium. Le feature di sincronizzazione di Edge permesse al momento in cui scriviamo sono limitate ai preferiti e agli elementi della reading list. Si tratta di una beta e quindi è comprensibile, ma le tab sincronizzate e la sincronizzazione della cronologia di navigazione sono al momento dei work in progress e arriveranno in seguito, in una data non ancora ufficializzata dalla compagnia.

Microsoft sta inoltre rinominando Arrow Launcher in Microsoft Launcher su Android. Si tratta di un progetto partito come un esperimento da parte della divisione Microsoft Garage, ma con il rebranding si può pensare ad una "promozione" a prodotto più grande, importante e, soprattutto, supportato in maniera capillare. Fra le nuove funzioni la possibilità di inserire i contatti sulla Home e una nuova schermata in cui visionare tutti gli appuntamenti, i documenti e le app utilizzati di recente, le notizie. Anche in questo caso l'esperienza diventa cross-platform.

L'obiettivo è rendere possibile continuare sul PC il lavoro iniziato sullo smartphone, o viceversa: sia Edge che Launcher hanno la funzione "Continue on PC" compatibile con l'imminente Windows 10 Fall Creators Update. Attivando l'opzione sul desktop è possibile sfruttare la funzionalità con le operazioni compatibili, e Microsoft ha già promesso che le possibilità concesse saranno presto espanse con scenari d'uso più complessi e variegati. Quello che otterremo con la prima build di Fall Creators Update e le prime beta dei software sarà solo un assaggio.

Microsoft Edge è già disponibile in beta su iOS attraverso il programma Testflight, e anche su Android, in lingua inglese. Per partecipare al test bisogna avere l'ultima versione Windows 10 Insider installata e iscriversi a questo indirizzo. Microsoft Launcher (Preview) è invece già disponibile su Google Play Store e può essere scaricato da tutti gli utenti.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s-y06 Ottobre 2017, 17:03 #1
beh, a sto punto diventa quasi un certezza invece che una battuta, che arriverà anche un winDE...
Axios200606 Ottobre 2017, 17:23 #2
Supportare Windows Phone no, eh...

Camuffare da Edge Webkit e Chromium solo per fare sentire "a casa" chi usa Edge da desktop...

Magari con Bing impostato di default e non modificabile...
jepessen06 Ottobre 2017, 18:03 #3
Non e' che lo camuffano.. Cambia il motore di rendering rispetto alla versione desktop, ma non e' che un browser e' solo il motore di rendering, e' anche tutto quello che gli sta attorno. A loro serve un browser mobile che permetta di sincronizzarsi con la versione desktop ed integrarsi in altri modi, cosa che a me fa piacere dato che uso Edge su pc, ma a parte questo si tratta di avere un browser con funzionalita' diverse da quelle di chrome mobile e safari mobile, non vedo perche' debbano essere dannati per questo... Al massimo se non ti piace rimani con quello che hai, non vedo il problema.
Cappej06 Ottobre 2017, 18:04 #4
Bill non poteva sopportare il launcher di Samsung, così se l'è fatto sviluppare ad-hoc. Ecco perchè Bill si trova molto bene con il suo Samsung S8..


TheZioFede06 Ottobre 2017, 18:30 #5
ha senso usare chromium, semplicemente perché ormai il web mobile è webkit/blink centrico...

per le prestazioni si vedrà, voglio dire a me il browser samsung va molto meglio di chrome anche se è basato su quest'ultimo
LukeIlBello06 Ottobre 2017, 18:59 #6
ma infatti chrome è tutta leggenda ed aria fritta (e spyware)..
chi vuole veramente usare webkit, deve usare chromium, ed in questo senso
reputo sensata la scelta di MS per edge mobile
s-y06 Ottobre 2017, 19:23 #7
da capire il discorso launcher più che altro
da un lato potrebbe essere l'ennesimo tassello che va a disegnare un panorama decisamente mutato, dall'altro potrebbe ulteriormente indicare che per la parte smartphone il discorso è chiuso (scontinuum interruptionemubilus)

entrambe questioni tutt'altro che sconosciute, ma giusto per riassumere
mak7707 Ottobre 2017, 10:55 #8
Originariamente inviato da: TheZioFede
ha senso usare chromium, semplicemente perché ormai il web mobile è webkit/blink centrico


Che è esattamente il problema del Web di oggi. Lo sviluppatore testa su Chrome e basta. Il che significa che in tempi brevi il Web potrebbe essere Chrome centrico, il che significa che Google avrà il controllo degli standard, e addio all'indipendenza del Web.
Microsoft, vista la sua mole, doveva avere il coraggio di credere nel proprio engine, e proporre una versione di Edge basata su di esso.
TheZioFede07 Ottobre 2017, 11:15 #9
Capisco quello che tu dici ma è una decisione pragmatica, già EdgeHTML è poco, emh, considerato sul desktop figuriamoci una versione mobile. Farebbe la fine di Presto di Opera.

Dovrebbero essere gli organi di controllo appropriati che mettono dei paletti allo strapotere di Google sul web. La decisione della MS si basa sul semplice business, non sull'etica che $$$ non te ne da.
Yakkuz07 Ottobre 2017, 17:16 #10
Originariamente inviato da: mak77
Che è esattamente il problema del Web di oggi. Lo sviluppatore testa su Chrome e basta. Il che significa che in tempi brevi il Web potrebbe essere Chrome centrico, il che significa che Google avrà il controllo degli standard, e addio all'indipendenza del Web.
Microsoft, vista la sua mole, doveva avere il coraggio di credere nel proprio engine, e proporre una versione di Edge basata su di esso.


Considerando che, nonostante io non sia mai stato un fan, Edge non è affatto male, anzi! Ciò che me lo rende poco appetibile è solo la non capillare personalizzazione e la mancanza di estensioni, ma è un problema solo per una fetta ristretta di utenza.

È un peccato ed è ironico che MS abbia avuto il monopolio con un prodotto come IE che con alti e bassi non era certo il top e sia in declino lato browser con un buon prodotto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^