TIM si adegua al nuovo roaming UE, in maniera un po' creativa

TIM si adegua al nuovo roaming UE, in maniera un po' creativa

TIM fa chiarezza sulla nuova opzione Roaming Europa Daily Basic, che in realtà opzione non è. Nonostante la tipologia di tariffa "a pacchetto", rappresenta la nuova tariffa di base per l'Europa dell'operatore telefonico

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:59 nel canale Telefonia
TIM
 

Come abbiamo scritto precedentemente dal 30 aprile 2016 sono state applicate le nuove tariffe per il roaming nei paesi UE, tuttavia non tutti gli operatori italiani l'hanno interpretata allo stesso modo. In particolare TIM e Wind che hanno creato una nuova offerta ad-hoc con abbonamento giornaliero. Nel caso di TIM ne avevamo parlato l'altro giorno con Roaming Europa Daily Basic sulla base di alcuni utenti che ci avevano segnalato l'attivazione non voluta dell'opzione.

In realtà non si tratta di un'opzione, ma delle nuove condizioni tariffarie di base in ottemperanza, a detta di TIM, del Regolamento (UE) n. 2120/2015 del Parlamento europeo e del Consiglio del 25 novembre 2015. A differenza di quanto rilevato dai primi utenti che hanno ricevuto l'opzione sullo smartphone, le nuove tariffe Europa Daily Basic ufficializzate dalla società prevedono un pagamento giornaliero di 3 € al giorno per chiamate ed SMS, ulteriori 3€ per internet.

Parte Chiamate e SMS

La società scrive che Roaming Europa Daily Basic verrà applicata ai "clienti TIM che non hanno già attive opzioni specifiche per il servizio di roaming". Per chi usa il servizio ricaricabile l'offerta prevede un costo giornaliero di 3€ in occasione del primo evento di traffico voce originato, ricevuto oppure dal primo SMS inviato. Una volta scattato l'abbonamento potrà fruire di 100 minuti di chiamate da e verso la Zona 1, 100 minuti di chiamate ricevute e 100 SMS da utilizzare entro le 23.59.

L'importo potrà essere applicato fino a tre volte, oltre le quali scatterà la tariffa a consumo: 23,18 centesimi al minuto per chiamare, 1,70 centesimi per ricevere, 7,32 centesimi per ogni SMS inviato. Per chi ha un abbonamento il costo è di 2€ in occasione della prima chiamata effettuata o 0,5€ in caso di chiamata ricevuta e ulteriori 0,5€ dopo il primo SMS inviato. Le soglie e le tariffe a consumo sono identiche a quelle dell'offerta per le utenze ricaricabili.

Parte dati

Per quanto riguarda i dati la nuova Roaming Europa Daily Basic prevede le stesse caratteristiche sia per gli utenti in abbonamento che per quelli ricaricabili. Il pagamento avviene in occasione del primo evento di traffico dat ed è di 3€, che vengono addebitati sul credito residuo o in bolletta. Questo abilita l'utente a fruire di 300MB entro le 23.59 del giorno in cui è stato effettuato l'addebito. Anche in questo caso l'importo sarà applicato fino ad un massimo di tre volte, e dopo si passerà alla tariffa a consumo di 9 centesimi al MB.

TIM in Viaggio Full

Per effetto del nuovo Regolamento UE cambiano anche le condizioni dell'opzione TIM in Viaggio Full, che verrà attivata su tutte le utenze che avevano attive in precedenza le opzioni TIM in Viaggio, TIM in Viaggio Internet, TIM oltre Frontiera, Zero Confini, In Europe. La nuova TIM in Viaggio Full prevede un costo di 4€ al giorno con cui si potranno effettuare 100 minuti di chiamate, ricevere 100 minuti di chiamate, inviare 100 SMS e navigare in internet fino a 500MB di traffico.

Anche in questo caso l'importo potrà essere applicato fino a tre volte al giorno, oltre le quali saranno previste le condizioni della nuova offerta base. Vengono migliorate le condizioni dell'offerta non sono in UE, ma anche nel resto del mondo: negli USA si passa da 25 a 50 MB con 3€ al giorno, nei restanti Paesi fino a 10 MB con 5€ al giorno con scatti anticipati di 10kb.

Le novità di TIM non sono state accolte a braccia aperte da parecchi utenti dell'operatore telefonico. A prescindere dall'idoneità della nuova opzione in relazione alle nuove regole UE, TIM ha attivato una nuova opzione senza un chiaro avviso per la clientela, motivo per cui negli ultimi mesi molti gestori telefonici italiani sono stati bacchettati dall'Antitrust. Seguiremo l'evolversi della situazione e non mancheremo di aggiornarvi in caso di novità.

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kbios02 Maggio 2016, 15:12 #1

Denuncia AGCOM

Consiglio a chiunque si sia trovato questa tariffa attivata di fare denuncia all'AGCOM compilando il modello D a questo indirizzo http://www.agcom.it/299 . Tim sta cercando di aggirare il nuovo regolamento europeo (che impone la possibilità per il consumatore di scegliere l'eurotariffa a consumo invece dei pacchetti), non deve passarla liscia!
Simonex8402 Maggio 2016, 15:22 #2
ma questi si sono fumati il cervello, per i frontalieri (come me) è un salasso, vado a fare benzina oltreconfine, mi arirva una chiamata o un sms e sono 4€
Alfhw02 Maggio 2016, 15:28 #3
Fatemi capire: praticamente con questa opzione [U]non disattivabile[/U] TIM cerca di impedire di usare le nuove tariffe di roaming a consumo decise dalla UE???
Così se un turista riceve una breve telefonata all'estero invece di pagare la "tariffa nazionale + fino a 0,01 euro al minuto" cioè grosso modo 0,15 euro al minuto si troverà una botta da 3 euro anche per un minuto di telefonata???

Ditemi che non è vero...
adaant02 Maggio 2016, 15:32 #4
Le novità di TIM non sono state accolte a braccia aperte da parecchi utenti dell'operatore telefonico.


ahahah bella frase
Pegamugh02 Maggio 2016, 16:01 #5
puntuali, cvd.
Domenik7302 Maggio 2016, 16:05 #6
Originariamente inviato da: kbios
Consiglio a chiunque si sia trovato questa tariffa attivata di fare denuncia all'AGCOM compilando il modello D a questo indirizzo http://www.agcom.it/299 . Tim sta cercando di aggirare il nuovo regolamento europeo (che impone la possibilità per il consumatore di scegliere l'eurotariffa a consumo invece dei pacchetti), non deve passarla liscia!


Il tuo consiglio sarebbe perfettamente legittimo.... in un paese civile.
Ma siamo nella repubblica delle banane.... nella migliore delle ipotesi l'agcom farebbe una multa che non intaccherebbe nemmeno un decimo dei profitti che tim incassa grazie a questa truffa, e, ovviamente, non ci sarebbe alcun rimborso per l'utente.
kbios02 Maggio 2016, 16:15 #7
Originariamente inviato da: Domenik73
Il tuo consiglio sarebbe perfettamente legittimo.... in un paese civile.
Ma siamo nella repubblica delle banane.... nella migliore delle ipotesi l'agcom farebbe una multa che non intaccherebbe nemmeno un decimo dei profitti che tim incassa grazie a questa truffa, e, ovviamente, non ci sarebbe alcun rimborso per l'utente.


Sono d'accordo con te che ricevere un rimborso è utopia... ma l'importante è che agcom costringa tim a rispettare il regolamento europeo almeno da ora in avanti
Pier220402 Maggio 2016, 16:19 #8
l’amico francese Vincent Bolloré è più LADRONE di Napoleone...
Drizzt02 Maggio 2016, 16:27 #9
Io non ci vedo nulla di male.


Voglio dire, in Italia TIM (mobile) e Telecom (fisso) hanno sempre ladrato senza problemi, offerto le tariffe peggiori, investito il minimo indispensabile, impedito la libera concorrenza, e se siamo indietro anni luce con l'ADSL la colpa e' solo una.

Qualunque italiano con un minimo di amor proprio si sarebbe rifiutato di attivare un contratto con un'azienda -e quindi di favorirla- che sta palesemente fregando una nazione intera, per cui quei poveri imbecilli che l'hanno fatto si meritano solamente di continuare ad essere presi a schiaffi.

Personalmente in un paio di casi, piuttosto che regalar loro soldi, ho preferito rimanere senza internet.
gd350turbo02 Maggio 2016, 16:37 #10
Originariamente inviato da: simonex84
ma questi si sono fumati il cervello, per i frontalieri (come me) è un salasso, vado a fare benzina oltreconfine, mi arirva una chiamata o un sms e sono 4€

Cosa buona & giusta,
Non si va a fare benzina oltre confine !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^