OnePlus 5T: tutto quello che sappiamo ad oggi sul nuovo smartphone cinese

OnePlus 5T: tutto quello che sappiamo ad oggi sul nuovo smartphone cinese

Il nuovo smartphone della casa cinese verrà presentato il prossimo 16 novembre. Nell'attesa di scoprire con precisione tutte le sue caratteristiche vediamo di ricapitolare tutto quello che sappiamo ad oggi sul nuovo device.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 13:41 nel canale Telefonia
OnePlus
 

Il nuovo OnePlus 5T, come da ufficializzazione dell'azienda, verrà presentato al mondo interno il prossimo 16 novembre in un evento mediatico a New York dalle ore 17 italiane. Una nuova versione dello smartphone top di gamma dell'azienda cinese dunque esiste davvero e le indiscrezioni che lo avevano preannunciato nei mesi scorsi si sono concretizzate in uno smartphone che ha detta di molti dovrebbe portare anche OnePlus nel mondo dei display border-less ossia a tutto schermo.

Quali saranno le caratteristiche del nuovo OnePlus 5T? Cerchiamo di riepilogare tutte le indiscrezioni ad oggi apparse in Rete in questo articolo.

Parliamo innanzitutto del design che secondo le ultime indiscrezioni dovrebbe essere il più importante cambiamento rispetto alla precedente generazione di OnePlus. In questo caso si parla di un cambiamento del display che diverrà praticamente border-less ossia senza bordi o quasi. In questo caso le immagini apparse in Rete non sembrano lasciare spazio a molti dubbi e il nuovo OnePlus 5T dovrebbe possedere un pannello con cornici ridotte al massimo come anche i bordi superiore ed inferiore sulla moda del momento. Tecnicamente la trasformazione dovrebbe avvenire anche lato form factor con un dispositivo capace di ospitare un display da 6 pollici ma con un rapporto di forma pari a 18:9. La risoluzione dovrebbe dunque adeguarsi con un Full HD+ ossia 2160x1080 pixel.

A livello hardware invece cosa dovrebbe cambiare? Secondo secondo quanto apparso su GFXBench il nuovo OnePlus 5T dovrebbe puntare ancora una volta al massimo con un processore Qualcomm Snapdragon 835 in accoppiata a 6 o 8GB di RAM e ad una GPU Adreno 540. In pratica il nuovo smartphone rimarrà il top di gamma dell'azienda affiancandosi da questo punto di vista al già presente OnePlus 5. Non si conosce l'ammontare dello spazio di archiviazione anche se è possibile che anche per questa seconda versione dello smartphone, l'azienda cinese possa riproporre una doppia versione da 64GB e da 128GB con memoria non espandibile.

Direttamente per mano dell'amministratore delegato di OnePlus, Pete Lau, si scopre come il nuovo smartphone dell'azienda non possederà una ricarica wireless ma manterrà invece la classica ricarica tramite il cavo capace di garantire, a detta del CEO, maggiore sicurezza per gli utenti e velocità comunque superiori a quelle realizzate con la ricarica senza fili. In questo caso oltretutto si è scoperta anche la presenza del foro per il jack da 3.5mm che OnePlus ha deciso di mantenere anche in OnePlus 5T differenziandosi da molti altri concorrenti.

A livello fotografico il nuovo device di OnePlus potrebbe introdurre alcuni cambiamenti. In questo caso sappiamo come con OnePlus 5 l'azienda abbia inserito un sensore doppio al posteriore con capacità di teleobiettivo. In questo caso per il nuovo OnePlus 5T si parla sempre di una "dual cam" con sensori da 16MP e 20MP migliorati sia nei contrasti che nella gamma cromatica in generale. Sensore da 20MP per la cam frontale che secondo un ipotetico primo scatto pubblicato direttamente dal cofondatore, Carl Pei, sembra puntare in alto.

Per il resto lo smartphone dovrebbe rimanere il medesimo con la presenza dunque di una batteria da 3.300 mAh quindi connettività di ultima generazione come il Bluetooth 5.0, rete 4G LTE di cat. 12 ed un sensore per le impronte digitalicapace di sbloccare lo smartphone in soli 0.2 secondi. Per quest'ultimo però la differenza sarà il suo posizionamento che se venisse confermato il display a tutto schermo vedrà il passaggio sulla parte posteriore al di sotto della fotocamera. Lato software difficile l'implementazione di Android 8.0 Oreo nell'immediato anche se il suo arrivo non dovrebbe poi tardare troppo vista la presenza già del firmware online in versione Beta.

Sul prezzo purtroppo nessuna conferma anche se l'informazione arriva ancora una volta dal CEO di OnePlus, Pete Lou, il quale rispondendo ad un messaggio su Weibo, la famosa piattaforma social cinese, ha affermato che sarà sufficiente un budget di circa 4000 yuan per acquistare il nuovo OnePlus 5T. In questo caso al cambio attuale questa cifra corrisponde a circa 517 Euro che potrebbero dunque trasformarsi in Italia a circa 550 Euro in linea con il prezzo di vendita del OnePlus 5 nella sua versione top con 8GB di RAM e 128GB.

Tutto chiaramente da confermare con la presentazione del 16 novembre alla quale abbiamo visto seguirà poi la vendita ufficiale a partire da 21 novembre anche in Italia.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alewillywonka13 Novembre 2017, 14:01 #1
IP67 neanche sta volta????
Pino9013 Novembre 2017, 14:48 #2
Anvedi che gnocca
floc13 Novembre 2017, 18:17 #3
ma anche una testata rispettabile come hwu adesso si mette a inseguire le news sulle cinesate? Non bastano i blog dozzinali acchiappaclick per queste schifezze?

Almeno una volta erano economici, adesso vendono sempre plasticaccia e sw pezzotto ma al costo dei top di gamma dei marchi più rispettabili senza che la qualità sia cambiata (sì sì adesso arriva l'esercito dei "a me funziona benissimo" "software al top" "assistenza super" lo so...)
Dominioincontrastato13 Novembre 2017, 20:29 #4
hanno la scocca in alluminio, la plastica la hai in testa
floc14 Novembre 2017, 11:49 #5
era per dire che hanno materiali scarsi e costruzione approssimativa, la prossima volta sarà più esplicito. Esempio lampante del fatto che, come accade per i numeroni sulla scheda tecnica, basti dire "alluminio" per dare per scontata una buona costruzione. Roba da lavaggio del cervello.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^