OnePlus 5T: ecco la prima immagine del nuovo smartphone in arrivo

OnePlus 5T: ecco la prima immagine del nuovo smartphone in arrivo

Arriva la prima immagine dell'ipotetico OnePlus 5T la nuova versione dello smartphone che potrebbe introdurre per la prima volta un display completamente borderless. La prima data utile potrebbe essere quella del prossimo 5 novembre.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 18:01 nel canale Telefonia
OnePlus
 

OnePlus potrebbe davvero introdurre il prossimo 5 novembre la versione con display borderless del OnePlus 5. Secondo le ultime indiscrezioni e soprattutto secondo le ultime immagini apparse in rete l'azienda cinese sembra pronta a sfidare i concorrenti più blasonati con un device dal display senza cornici che prenderà il nome di OnePlus 5T. A distanza dunque di qualche mese dall'uscita della versione con display in 16:9 classico sembra che l'azienda sia stata convinta dal successo degli smartphone concorrenti con display dal form factor in 18:9 replicandolo anche nel proprio top di gamma.

L'ipotesi di un OnePlus 5T con display borderless si fa dunque sempre più concreta e addirittura giungono due immagini ritraenti il nuovo frontale dello smartphone caratterizzato proprio dall'assenza dell'ormai classico tasto Home frontale il quale sarà sostituito dai pulsanti virtuali, oltretutto già presenti nella Oxygen OS, aumentando dunque la superficie del display a tutto vantaggio degli utenti. Chiaramente la necessità di eliminare il pulsante anteriore farà spostare il lettore delle impronte digitali al posteriore, proprio come si vede nell'immagine apparsa sul Web in cui il design dello smartphone si mantiene comunque simile a quello dell'attuale Oneplus 5.

Per il resto come detto non dovrebbe cambiare nulla sia in termini di materiali sia soprattutto in termini di hardware con un OnePlus 5T che dovrebbe continuare a possedere un processore Snapdragon 835 che bene si integra con l'ottimizzazione apportata da OnePlus. Quindi 8GB di RAM ed uno storage interno che probabilmente partirà da 128GB. A livello multimediale ci attendiamo i medesimi doppi sensori da 16 MP e da 20 MP con una lente teleobiettivo in grado di determinare con accuratezza la distanza tra il sensore e gli oggetti nell'ambiente circostante. Apertura focale da f/1.7 che permetterà scatti rapidi compensando però anche gli sfarfallii per migliorare la stabilizzazione dell'immagine.

 

A questo punto sarà necessario attendere l'evento del prossimo 5 novembre per capire se davvero l'azienda cinese ha la volontà di cambiare il suo device prima che lo stesso abbia compiuto l'anno. Nel frattempo vi chiediamo se vi piacerebbe un OnePlus 5T con display borderless lanciato già dal prossimo 5 novembre?

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
KiKKo2K20 Ottobre 2017, 18:27 #1

evento fake?

l'evento era stato smentito dall'azienda...
nessuno2920 Ottobre 2017, 21:48 #2
"vi piacerebbe un OnePlus 5T con display borderless lanciato già dal prossimo 5 novembre?"

Ma borderless dove esattamente?
Surrucagnolo21 Ottobre 2017, 08:35 #3
Ecco anche op con sta mania del 18:9 che costringe lo sblocco impronta sul retro. Addio anche a te oneplus.
al13521 Ottobre 2017, 13:29 #4
Originariamente inviato da: nessuno29
"vi piacerebbe un OnePlus 5T con display borderless lanciato già dal prossimo 5 novembre?"

Ma borderless dove esattamente?


fortuna che non è orribleborderless!
3DBoom23 Ottobre 2017, 14:33 #5
Surrucagnolo21 Ottobre 2017, 08:35 #3
Ecco anche op con sta mania del 18:9 che costringe lo sblocco impronta sul retro. Addio anche a te oneplus.

Per il contrario, la mollai anche per quegli orribili tastoni o pseudo tastoni anteriori di sblocco. Davanti solo vetro grazie, senza contare che esiste il doubletap to wake.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^