OnePlus 5 in arrivo oggi. Ecco tutto quello che sappiamo del nuovo flaghship cinese

OnePlus 5 in arrivo oggi. Ecco tutto quello che sappiamo del nuovo flaghship cinese

Il nuovo OnePlus 5 verrà presentato nella giornata di oggi alle 18 ora italiana, ma sulle sue specifiche tecniche e sul design si conosce già tutto. Cerchiamo di riepilogare tutte le caratteristiche del nuovo dispositivo in arrivo.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 10:41 nel canale Telefonia
OnePlus
 

Il nuovo OnePlus 5 verrà presentato nella giornata di oggi in diretta streaming dalle ore 18 italiane. Un evento quanto mai importante sia per l'azienda cinese che negli anni è riuscita a raggiungere i più importanti colossi della telefonia, se non proprio a livello di vendite, di certo a livello di qualità costruttive e dello smartphone in generale. In questo caso il nuovo OnePlus 5 risulta essere l'ulteriore tassello per l'azienda cinese ed è chiaro che tutti gli occhi sono puntati su di esso per capire se realmente potrà dare fastidio ai vari Galaxy S8 di Samsung, al nuovo HTC U11 o magari all'iPhone 8 in arrivo.

Sul nuovo top di gamma di OnePlus si sta parlando da tempo e le indiscrezioni degli ultimi giorni hanno accelerato le novità che il OnePlus 5 dovrebbe portare con sé. Parliamo di un prodotto studiato fortemente a tavolino cercando di trovare il giusto compromesso tra design e prestazioni tecniche non dimenticando che gli utenti sono soliti utilizzare uno smartphone per molte ore al giorno. In questo senso il nuovo OnePlus 5 dovrebbe possedere un aspetto ricercato e soprattutto "premium" con un corpo completamente in alluminio con linee simili a quelle già viste per gli attuali iPhone 7 Plus, soprattutto per quanto concerne la fotocamera.

Il successore del OnePlus 3T dovrebbe possedere un display AMOLED da 5.5 pollici con una risoluzione Full HD da 1920x1080 pixel. Al suo interno dovrebbe possedere il nuovo Snapdragon 835 di Qualcomm coadiuvato da ben 8GB di memoria RAM. Sì, avete capito bene, il nuovo OnePlus 5 dovrebbe possedere 8GB di RAM ossia un quantitativo che spesso non troviamo nemmeno in un PC. Lo storage interno dovrebbe essere da 128GB non espandibile e di tipo UFS 2.1 per velocità di scrittura e lettura elevate.

L'aspetto principale a cui OnePlus ha voluto dare maggiore importanza quest'anno è la fotocamera. Sul nuovo top di gamma dell'azienda si è cercato di porre un doppio sensore che andasse a primeggiare nei confronti delle altre aziende che dalla loro posseggono primati per i display, per il processore o per il sistema operativo. In questo caso OnePlus ha deciso di far dimenticare le foto scattate con i passati OnePlus 3 o 3T che di certo non era di rilievo e, aiutata dalla presenza di Oppo e dalla collaborazione con DxOMark, è riuscita a porre nel nuovo smartphone un doppio sensore tra i più potenti e performanti del momento. Parliamo di un sistema con sensore principale da 16 megapixel Sony con F/1.7 e da un secondo sensore "telephoto" da ben 20 megapixel e f/2.6. Il loro funzionamento è praticamente identico a quello attualmente utilizzato da Apple nel proprio iPhone 7 Plus anche se è palese come i due sensori siano ad oggi i più risoluti sul mercato.

Interessante sarà a questo punto capire il prezzo al quale il nuovo OnePlus 5 verrà venduto. Le indiscrezioni emerse negli ultimi giorni fanno pensare ad un prezzo di vendita che potrebbe avvicinarsi "pericolosamente" ai 500 dollari che sì risulterebbe maggiore rispetto all'attuale OnePlus 3T ma è palese anche il salto di qualità che il nuovo prodotto dovrebbe realizzare in questa ultima generazione. Non rimane che scoprire ulteriori informazioni sul nuovo smartphone di casa OnePlus che ricordiamo nuovamente verrà svelato in diretta streaming nella giornata di oggi 20 giugno dalle ore 18.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mattewRE20 Giugno 2017, 12:16 #1
Sono contento che abbiano iniziato a prendere la strada della doppia fotocamera Normale + Tele come su iPhone 7 Plus. Mi sembra moooolto più utile avere un Tele (+ bokeh software con AI) che quelle soluzioni del cavolo basate due due sensori uguali (che comunque non migliorano la qualità in modo significativo)
Surrucagnolo20 Giugno 2017, 16:04 #2
Che fastidio mi danno ste fisse per la fotocamera. Come se in uno smarthphone esistesse fotografie decenti e paragonabili a camere professionali. Tra uno smartphone da 200€ e uno da 800€ la differenza è infima e spesso l'unica soluzione per rendere la foto decente è ricorrere a software di ritocco grafico. La gente è talmente pecorizzata dal marketing al punto di credere che ci siano differenze giustificate, che illusi. Poi si comprano samsung da 700€ che hanno un software pesante, una pessima gestione della ram e lag. Spero che oneplus continui a mantenere quello che veramente conta, un software leggero, velo e ben ottimizzato.
al13520 Giugno 2017, 17:33 #3
Originariamente inviato da: Surrucagnolo
Che fastidio mi danno ste fisse per la fotocamera. Come se in uno smarthphone esistesse fotografie decenti e paragonabili a camere professionali. Tra uno smartphone da 200€ e uno da 800€ la differenza è infima e spesso l'unica soluzione per rendere la foto decente è ricorrere a software di ritocco grafico. La gente è talmente pecorizzata dal marketing al punto di credere che ci siano differenze giustificate, che illusi. Poi si comprano samsung da 700€ che hanno un software pesante, una pessima gestione della ram e lag. Spero che oneplus continui a mantenere quello che veramente conta, un software leggero, velo e ben ottimizzato.


mi spiace ma devo contraddirti, ho provato telefoni di basso budget e la fotocamera pecca molto in qualità. E non è che tutti smanettano ne han voglia di menarsi le scatole con post editing il motto è sempre tutto e subito
maranca21 Giugno 2017, 13:55 #4
E' anche vero però che le foto, seppur belle, nella maggior parte dei casi saranno condivise sui social con relativa perdita di qualità

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^