OnePlus 5 appare su Geekbench con Android 8.0 Oreo. Aggiornamento vicino?

OnePlus 5 appare su Geekbench con Android 8.0 Oreo. Aggiornamento vicino?

OnePlus suona la carica ad Android 8.0 Oreo e lo fa con il nuovo OnePlus 5 che è apparso in Rete sul portale di Geekbench già in uso sullo smartphone. Ecco dunque che l'aggiornamento sembrerebbe più vicino che mai.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 16:41 nel canale Telefonia
OnePlusAndroid
 

Android 8.0 Oreo su OnePlus 5: non è un sogno ma pura realtà. Sì, perché sul portale Geekbench è apparso proprio il device dell'azienda cinese con l'ultima versione di Android in funzione. Questo chiaramente altro non è che il segnale che l'azienda sta già lavorando assiduamente sulla nuova versione del firmware distribuito da Google e che sicuramente gli utenti in possesso del OnePlus 5 potranno godere di un aggiornamento della Oxygen OS basata su Android Oreo quanto prima.

Sul portale famoso per le prove di potenza degli smartphone di ultima generazione è possibile osservare i risultati ottenuti da OnePlus 5 proprio con a bordo Oreo di Android. In questo caso lo smartphone ha ottenuto un punteggio di 1.837 in Single-Core e di 6.085 in Multi-Core: numeri interessanti ma non da capogiro come ci aveva abituati ad oggi ma è chiaro che probabilmente la ROM installata sia una beta e dunque non ancora ottimizzata con il device. Ricordiamo come l'azienda abbia fatto sapere a pochi giorni dall'uscita di Android 8.0 Oreo che l'arrivo di questo firmware per l'ultimo OnePlus 5 sarà imminente e probabilmente entro il prossimo mese di dicembre ma che lo stesso verrà rilasciato anche per i precedenti come OnePlus 3 e OnePlus 3T.

Fra le principali novità introdotte con il nuovo Android 8.0 Oreo vi sono una nuova gestione dei processi in background, capace di rendere più stabile il consumo energetico in stand-by ma anche una nuova gestione delle notifiche, il picture-in-picture, i suggerimenti auto-predittivi, supporto a nuove gamme cromatiche, nuove API audio e l'introduzione delle API Jave 8 che permetteranno di avere uno smartphone ancora più fluido, con tempi di avvio e di caricamento dimezzati rispetto al passato.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^