Non esiste età per sviluppare su iOS. Ecco l'app realizzata da una nonna 81enne

Non esiste età per sviluppare su iOS. Ecco l'app realizzata da una nonna 81enne

Dopo aver preso la laurea all'età di 60 anni, Masako Wakamiya, ha deciso di sviluppare un'applicazione che aiutasse i suoi compaesani nella festa delle bambole. Non si finisce mai di imparare ma anche di "programmare".

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 13:01 nel canale Telefonia
iOSApple
 

Sviluppare un'applicazione ad 80 anni per iOS. Un sogno? Effettivamente potrebbe esserlo ma non per Masako Wakamiya, la signora giapponese che dopo essersi laureata all'età di 60 anni, ha deciso di rendersi utile per il suo paese, sviluppando un'applicazione per la Festa delle Bambole. E così quando di solito a quell'età ci si mette a fare i nonni o si passa il tempo a fare la maglia, la ottantenne in piena salute ha deciso di realizzare "hinadan" la prima applicazione programmata non dai soliti sviluppatori giovanissimi.

L'applicazione chiaramente è molto semplice ma allo stesso tempo anche utile. Sì perché in Giappone il 3 Marzo si festeggia la famosa festa "hinandan" che altro non è che la "Festa delle Bambole" o "Festa delle Bambine". Una ricorrenza dove tutti i giapponesi espongono su di una piattaforma rivestita con un tappeto rosso alcune bambole ornamentali raffiguranti l'imperatore, l'imperatrice ma anche i musicisti della corte imperiale vestiti con un abbigliamento di corte del periodo Heian. Ecco che la nonna giapponese ha deciso di rendersi utile con la propria esperienza sviluppando un'app che permette di posizionare al meglio tutti gli ornamenti.

L'applicazione, disponibile gratuitamente su iOS, visualizza su di una schermata un palco ornamentale tipo della Festa delle Bambole o delle Bambine. Nei riquadri lasciati vuoti dalla sviluppatrice è possibile porre in essere tutti i "personaggi" da esporre, seguendo i suggerimenti della anziana signora e visualizzando un'anteprima delle stesse. La donna oltretutto non è nuova a questo tipo di situazioni visto che possiede addirittura un proprio blog in lingua originale giapponese come inglese in cui condivide le proprie istruzioni per utilizzare a regola d'arte Excel.

 

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ThePonz01 Marzo 2017, 13:30 #1
Octogenarian Masako Wakamiya


Maverick49101 Marzo 2017, 13:34 #2
Originariamente inviato da: ThePonz


Copy paste
giuliop01 Marzo 2017, 14:22 #3
Sì, perché è l'ora di finirla con questo "sì perché": primo ci vuole una virgola, secondo è colloquiale e al contrario di quanto possiate pensare non si scrive come si mangia, terzo lo usate pure a sproposito e quarto non potete ripeterlo in ogni caspio di post.
E magari fate anche un bel corso di italiano e di inglese, siete (aspiranti) giornalisti o fruttivendoli?
Gyammy8501 Marzo 2017, 14:31 #4
Poi si scopre che questa nonnina possiede il 38% delle azioni apple
Mars4ever01 Marzo 2017, 14:49 #5
Mia nonna non sa neanche usare (o meglio, non vuole imparare) la rubrica di un cellulare di vecchia generazione e tiene i numeri scritti su un foglio e li digita ogni volta.
heijenoort01 Marzo 2017, 14:57 #6
[...]possiede addirittura un proprio blog in lingua originale giapponese come inglese [...]


opelio01 Marzo 2017, 18:26 #7
Originariamente inviato da: giuliop
Sì, perché è l'ora di finirla con questo "sì perché": primo ci vuole una virgola, secondo è colloquiale e al contrario di quanto possiate pensare non si scrive come si mangia, terzo lo usate pure a sproposito e quarto non potete ripeterlo in ogni caspio di post.
E magari fate anche un bel corso di italiano e di inglese, siete (aspiranti) giornalisti o fruttivendoli?


Finalmente qualcuno che la pensa come me. La battaglia è persa in partenza: i personaggi che firmano i post non hanno mostrato il minimo miglioramento nel tempo. In compenso abbiamo notizie quotidiane in relazione alle ciabatte in offerta su amazon: post scritti perfettamente.
Fable01 Marzo 2017, 19:25 #8
Originariamente inviato da: Mars4ever
Mia nonna non sa neanche usare (o meglio, non vuole imparare) la rubrica di un cellulare di vecchia generazione e tiene i numeri scritti su un foglio e li digita ogni volta.


che spreco...
zerothehero01 Marzo 2017, 19:31 #9
Originariamente inviato da: Mars4ever
Mia nonna non sa neanche usare (o meglio, non vuole imparare) la rubrica di un cellulare di vecchia generazione e tiene i numeri scritti su un foglio e li digita ogni volta.


Si, ma devi anche valutare quello che lei sa fare e tu no.
Sorgiva01 Marzo 2017, 20:35 #10
È il potere dell'estrema stratificazione purtroppo. Fra poco anche il mio gatto farà una app per acchiappare i suoi topi senza doversi scomodare troppo a cercarli.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^