Motorola: tablet e smartphone al centro della domotica

Motorola: tablet e smartphone al centro della domotica

Motorola ha messo in mostra al Mobile World Congress di Barcellona la sua piattaforma Motorola 4 Home: smartphone tablet di ultima generazione diventano controlli remoti per tutti gli apparecchi di casa

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 08:00 nel canale Telefonia
 

Motorola ha già messo messo in mostra le novità per il mercato europeo nel periodo precedente al Mobile World Congress: allo stand del produttore statunitense abbiamo visto visto esposti i nuovi MOTOLUXE e DEFY MINI. Come potete vedere nel video incorporato in fondo alla news, quest'ultimo è stato messo alla prova in diverse situazioni difficili allo stand Motorola: sabbia, acqua, ma anche il tipico sfregamento da chiavi e monete, situazione molto usuale per chi tiene il il cellulare in tasca. In mostra anche ATRIX 2, XOOM 2, anche in versione Media da 8,9": i due tablet sono basati su piattaforma dual-core a 1,2GHz e puntano a differenziarsi nel panorama dei tablet per l'integrazione di diversi servizi anche orientati al business.

Più interessanti i progetti che mettono tablet e cellulari al centro della domotica: con il sistema Motorola 4 Home è possibile controllare tutta la casa anche quando si è lontani, grazie a una connessione ad internet sicura. IP camera, prese elettriche, elettrodomestici, possono essere controllati, spenti e accesi da qualunque parte del mondo. Inoltre è possibile con un colpo d'occhio avere un report dei propri consumi, anche diviso per ciascuno dei dispositivi monitorati, oltre che gestire il sistema d'allarme e tenere sotto controllo cosa succede in casa grazie allo streaming video.

Il servizio si basa su tecnologie standard dell'industria della domotica e supporta protocolli come Z-Wave e ZigBee. Naturalmente la casa deve essere dotata di componentistica in grado di dialogare con questi protocolli: il successo dell'iniziativa dipenderà quindi anche dai costi aggiuntivi per l'integrazione della tecnologia e dalla volontà dei produttori di elettrodomestici. Sicuramente Motorola ha però messo in mostra quello che potrebbe essere il futuro non troppo lontano. Eccolo nel nostro video dal vivo al MWC 2012:

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Baboo8501 Marzo 2012, 10:07 #1
Molto interessante, il problema pero' e' capire cosa bisogna mettere in casa per effettuare questi controlli e soprattutto quanto costano.

Controllare certi elettrodomestici e altro da remoto sullo smartphone mi ha sempre affascinato, ma a volte o si fa tutto in fai-da-te oppure vengono a costare una barca di soldi...
argent8801 Marzo 2012, 12:13 #2
Pensando a quanto poco ci costa l'elettronica è ridicolo pensare che non siamo già arrivati a buoni livelli e costi di domotica..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.