Instagram ora permette di caricare foto anche via sito web, ma solo mobile

Instagram ora permette di caricare foto anche via sito web, ma solo mobile

Novità per Instagram, che permette ora attraverso il proprio sito mobile di caricare fotografie, cosa che non era possibile fino a ieri. Diversi i motivi di questa scelta, non ultimo quello di rendere accessibile il noto social network anche a chi dispone di smartphone di fascia molto bassa

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 12:18 nel canale Telefonia
Instagram
 

Instagram è uno dei social network più utilizzati al mondo, molto popolare grazie alla passione per foto e immagini (non sono proprio la stessa cosa...) che accomuna tutti gli abitanti del nostro pianeta, a prescindere da razza, religione e provenienza. Il pieno controllo del proprio profilo avviene anche oggi solo ed esclusivamente attraverso l'applicazione dedicata, disponibile per Android, iOS e Windows.

Visitando il sito ufficiale da piattaforma desktop, le operazioni sono limitate alla ricerca, consultazione, like e commenti, precludendo quindi ogni possibilità di pubblicare foto o video. Così era anche per la versione mobile del sito internet, almeno fino a ieri. Le novità riguardano proprio la versione mobile del sito www.instagram.com, che ora permette anche di pubblicare foto, sebbene senza passare per la nota sezione filtri. Si possono prendere le foto dalla propria galleria, modificarle eventualmente con altre applicazioni, per poi pubblicarle senza passare dalla app.

Non è prevista la pubblicazione per questa via di video, così come la visualizzazione delle storie e la gestione dei messaggi, ma la funzione principale, ovvero quella di pubblicare foto, c'è. In molti si chiederanno il motivo: perché non scaricarsi la app e non pensarci più? La risposta è semplice: l'approccio web, pur semplificato nelle funzionalità. permette a tutti di accedere ed utilizzare Instagram, a prescindere dal sistema operativo utilizzato e dal modello di telefono, basta appunto un dispositivo mobile qualsiasi con accesso web. Inoltre farà la gioia di chi gestisce più di un account.


Ecco come appare ora il sito web

Più di un miliardo di smartphone circolanti nel mondo è di tipo entry-level, quelli che la quasi totalità degli abitanti del mondo "civilizzato" non guarda nemmeno di striscio. Su questi telefoni non è detto che la app Instagram possa girare al meglio, come ad esempio su vecchissime versioni di Android. La mossa quindi ha molto senso, specie se nel mirino di Instagram vi sono quelle centinaia di milioni di persone che ancora non utilizzano l'apprezzato social network perché limitati dal dispositivo. Mantenere inoltre le funzionalità al minimo permette anche di non sprecare eccessive risorse in termini di banda, rendendone quindi ancora più appetibile l'utilizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demikiller09 Maggio 2017, 12:38 #1
Io darei uno schiaffo a tutte le aziende di smartphone per carenza volontà di rilasciare la nuova versione di Android oppure avrebbero potuto rilasciare un pack di libreria e sicurezza per le versioni vecchie di Android 2.x
Malmst33n[RPM]09 Maggio 2017, 13:39 #2
mi sa che non sei l'unico a pensarla così
Korn09 Maggio 2017, 15:27 #3
Originariamente inviato da: demikiller
Io darei uno schiaffo a tutte le aziende di smartphone per carenza volontà di rilasciare la nuova versione di Android oppure avrebbero potuto rilasciare un pack di libreria e sicurezza per le versioni vecchie di Android 2.x


android 2 è roba del cenozoico
jepessen09 Maggio 2017, 16:13 #4
Originariamente inviato da: demikiller
Io darei uno schiaffo a tutte le aziende di smartphone per carenza volontà di rilasciare la nuova versione di Android oppure avrebbero potuto rilasciare un pack di libreria e sicurezza per le versioni vecchie di Android 2.x


Guarda quanto mi fa anche inca@@are che Microsoft abbia smetto di supportare DOS 3.3, ma non te lo puoi proprio immaginare.... Mica e' solo Google... Ma anche noi, dico io ti sembra normale che non mi aggiornano piu' il kernel 1.0 di Linux.... Mah!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^