In collaborazione con Doogee

Il futuro degli smartphone 'full screen', secondo Doogee

Il futuro degli smartphone 'full screen', secondo Doogee

Doogee Mix 2 è la visione del produttore del concetto di smartphone con display full-screen. Le fasi di prevendita sono già iniziate, ad un prezzo molto interessante

di Redazione pubblicata il , alle 12:21 nel canale Telefonia
Doogee
 

Il futuro degli smartphone è con display full-screen, e adesso che anche Apple ha abbracciato questo form factor saranno sempre in numero maggiore i produttori a proporre dispositivo con questa caratteristica. I prezzi, però, sono spesso stellari: Apple propone il suo iPhone X a 1.189 euro in Italia; Samsung ha appena annunciato Galaxy Note 8 a 999 euro. Ma chi è davvero disposto a sborsare cifre così consistenti per l'acquisto di uno smartphone?

A porsi questa domanda non sono solamente i consumatori finali, ma anche parecchi produttori cinesi che propongono ormai da mesi soluzioni bordeless o tri-bezel-less. Fra questi Doogee, che sfrutta il vociare che c'è in questi giorni sulla "gobba" di iPhone X che interrompe la bellezza del design full-screen. La compagnia mostra, in contrapposizione al nuovo dispositivo Apple, la sua line-up di smartphone con display full-screen senza gobbe o altre interruzioni.

Fra questi il nuovo Doogee Mix 2, paragonandolo ad altri capisaldi del settore, come Xiaomi Mi Mix 2, Samsung Galaxy S8 e Sharp S2. Questi sono tutti smartphone con cornici ridotte e, in particolare, Doogee Mix 2 abbandona il form factor tri-bezel-less del predecessore per un display 18:9 con piccole cornici nelle due estremità verticali. Quest'ultimo approccio, che è lo stesso adottato da Samsung, è secondo il produttore cinese il più efficiente in termini di rapporto schermo-cornici.

Apple usa la gobba, Sharp - come l'originale Doogee Mix - una cornice inferiore troppo evidente così come Xiaomi Mi Mix 2. Inoltre, quest'ultimo tipo di design rende troppo vulnerabile il display in seguito a cadute o urti nelle estremità prive di cornici. Le stesse cadute, invece, potrebbero essere molto meglio assorbite con il design alla Galaxy S8 in virtù delle cornici verticali.

Doogee Mix 2 è inoltre il primo smartphone full-screen con una fotocamera frontale duale che consente di scattare selfie panoramici anche con gli amici. Il modulo utilizza un obiettivo ultra-grandangolare con campo di visione da 130°, e consente di eseguire il riconoscimento facciale dell'utente al fine di operare lo sblocco del terminale. Una tecnologia che sulla carta è molto simile a quella di iPhone X, con Doogee Mix 2 che è il primo ad integrarla su uno smartphone Android.

Il tutto con un prezzo di listino per il consumatore particolarmente ridotto: Doogee Mix 2 verrà presto prodotto ad un prezzo inferiore ai 200 dollari (anche se l'informazione non è ancora ufficializzata), una frazione rispetto ai listini dei prodotti più blasonati presenti sui mercati occidentali ed inferiore anche a quello di Xiaomi Mi Mix 2. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale di Doogee, dove i pre-order di Mix 2 sono già stati avviati.

 
^