Huawei prende in giro Face ID di Apple e invita ad aspettare il suo Mate 10 per la vera rivoluzione

Huawei prende in giro Face ID di Apple e invita ad aspettare il suo Mate 10 per la vera rivoluzione

Il nuovo iPhone X con sblocco facciale Face ID risveglia i timori degli altri produttori che cercano di tamponare le future vendite con prese in giro nei suoi confronti. Ecco Huawei che invita i suoi utenti ad attendere la vera rivoluzione con il Mate 10.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 17:01 nel canale Telefonia
HuaweiAppleiPhone
 

Il nuovo iPhone X permette di essere sbloccato con un nuovo sistema basato sul riconoscimento facciale denominato Face ID che abbiamo visto in azione durante la presentazione del 12 settembre. Un sistema di sblocco che, a detta di Apple e non solo, riesce a differenziarsi rispetto agli altri competitor per la tecnologia che ci sta dietro. In questo caso sappiamo come il sensore ad infrarossi di iPhone X genera un reticolato di punti che mappa in modo tridimensionale l’ambiente: in questo modo si ottengono dati "spaziali" relativi a cosa viene inquadrato dal sensore che è in grado di operare quindi anche con angolazioni particolari, ad esempio quando il telefono è appoggiato sulla scrivania, a differenza di quanto fanno altre implementazioni della stessa tecnologia. Un procedimento diverso dunque rispetto a quanto viene fatto da altri e dunque capace di superare la semplice scansione facciale che finora abbiamo riconosciuto.

Non la pensa così Huawei che ha "deriso" proprio Apple ed il suo nuovo Face ID con la pubblicazione di un video in cui il protagonista è un pagliaccio che cerca di sbloccare il proprio smartphone. In questo caso con gli occhi, il naso e la bocca differenti dal solito lo sblocco fallisce e viene dichiarato da Huawei come il riconoscimento facciale non sia per tutti. Da qui, l'azienda, invita gli utenti ad attendere il prossimo 16 ottobre per scoprire il vero terminale dotato di Intelligenza Artificiale: il Mate 10 ossia #TheRealAIPhone, questo l'hashtag lanciato proprio dall'azienda cinese.

 

La presa in giro ad Apple è dunque palese e chiaramente lo è anche lo sblocco con il nuovo sistema Face ID che vuole cercare di superare oltre al classico Touch ID anche le altre tecnologie di riconoscimento facciale come la scansione dell'iride presente nei Samsung di ultima generazione o la classica impronta digitale. Huawei è dunque pronta a rispondere a tutto questo e lo farà con un phablet, il nuovo Mate 10, pieno di tecnologia e soprattutto con l'integrazione del nuovo processore Kirin 970 che non è solo una parte stante per far funzionare al massimo il device ma permetterà di fare cose che prima non aveva mai fatto. In questo caso chiaramente parliamo dell'Intelligenza Artificiale e dunque dei calcoli neurali che il SoC riuscirà a realizzare senza se e senza ma.

Chiaramente in molti attendono questo nuovo e "super tecnologico" smartphone di Huawei che abbiamo già iniziato a conoscere tramite alcune immagini rubate e che con ogni probabilità sarà capace di presentarsi con un aspetto fortemente premium, dal design minimale ma anche con un display quanto mai borderless proprio come va di moda adesso. Non sarà chiaramente facile contrastare l'avanzata di iPhone X e di Apple ma sappiamo quanto sia cresciuta Huawei e quanta tecnologia di certo introdurrà questo nuovo Mate 10.

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NickNaylor19 Settembre 2017, 20:33 #1
patetici, perchè per gli asiatici è così difficile capire che certe cose abbassano il valore del brand? copiare design o trollare gli altri marchi fa apparire subito dei pezzenti invidiosi agli occhi della gente. bah
Pigr819 Settembre 2017, 20:41 #2
belli loro, belli i nexus di mezzo internet che si spengono al 40%, hanno proprio di che sfottere gli altri
deggial19 Settembre 2017, 20:47 #3
Originariamente inviato da: NickNaylor
patetici, perchè per gli asiatici è così difficile capire che certe cose abbassano il valore del brand? copiare design o trollare gli altri marchi fa apparire subito dei pezzenti invidiosi agli occhi della gente. bah


ti dimostro il contrario:
https://www.youtube.com/watch?v=GcqBwmyPE0Y
\_Davide_/19 Settembre 2017, 21:25 #4
Originariamente inviato da: deggial


Quanti anni fa? E non mi pare che i mac fossero esteticamente identici ai PC, anzi, al tempo avevano un valore decisamente superiore (come sempre nel loro campo di applicazioni)... Non è un discorso che si può fare...

Fanboy a parte, e senza voler fare alcuna polemica, io ho l'impressione che Apple definisca i design e gli altri copino, perchè l'iPhone fa tendenza e il Galaxy in plastica con la batteria sostituibile no, allora anche noi lo facciamo in materiale pregiato, te lo facciamo pagare a peso d'oro e magari (S6) ti togliamo anche la MicroSD...
Io mi sentirei di dire che, rispetto alla media, Apple è quella che copia di meno
LMCH19 Settembre 2017, 21:42 #5
Devono aver assunto quelli che gestivano l'advertising di Microsoft, a meno che il Mate 10 abbia roba rivoluzionaria a livello di UI faranno la figura di quelli che parlano male della concorrenza senza proporre qualcosa di migliore (perché qualcosa di leggermente migliore non è sufficiente perché si noti la differenza)
\_Davide_/19 Settembre 2017, 21:44 #6
Originariamente inviato da: LMCH
Devono aver assunto quelli che gestivano l'advertising di Microsoft, a meno che il Mate 10 abbia roba rivoluzionaria a livello di UI faranno la figura di quelli che parlano male della concorrenza senza proporre qualcosa di migliore (perché qualcosa di leggermente migliore non è sufficiente perché si noti la differenza)


Penso anche io che sia così... Poi magari la novità ce l'hanno davvero e faranno notizia!!! Aspetterò prima di cambiare telefono
Lampetto19 Settembre 2017, 22:08 #7
Originariamente inviato da: LMCH
Devono aver assunto quelli che gestivano l'advertising di Microsoft, a meno che il Mate 10 abbia roba rivoluzionaria a livello di UI faranno la figura di quelli che parlano male della concorrenza senza proporre qualcosa di migliore (perché qualcosa di leggermente migliore non è sufficiente perché si noti la differenza)


Non credo, si sarebbero evoluti, quelli di Microsoft sono persino peggio
L'unica cosa positiva del marketing Microsoft è che sembrano i figli dei fiori, sempre pacifici e con quell'atteggiamento zen rilassato, sarà perché il CEO è Indiano...
NickNaylor20 Settembre 2017, 07:29 #8
Originariamente inviato da: deggial

non direi che mi hai dimostrato il contrario, al tempo il valore del brand apple non era di certo quello di oggi. erano loro i pezzenti invidiosi appena scampati dalla bancarotta.
i veri fighi sono quelli che gli altri non li calcolano nemmeno, ferrari quando presenta una macchina non dice robe tipo "questa è meglio di una bugatti o di una lamborghini"...
le pubblicità comparative qui in europa infatti non hanno mai preso piede, anche se legali, proprio per questo motivo secondo me.
gianluca.f20 Settembre 2017, 08:21 #9
ecco quando si prende in giro una cosa senza neanche averla testata significa che sei alla frutta.
Non so le prestazioni di questo riconoscimento facciale, ma se l'hanno messo togliendo il sensore delle impronte deve sfiorare la perfezione, questi sfottò sono veramente pessimi.
deggial20 Settembre 2017, 08:57 #10
Originariamente inviato da: NickNaylor
non direi che mi hai dimostrato il contrario, al tempo il valore del brand apple non era di certo quello di oggi. erano loro i pezzenti invidiosi appena scampati dalla bancarotta.
i veri fighi sono quelli che gli altri non li calcolano nemmeno, ferrari quando presenta una macchina non dice robe tipo "questa è meglio di una bugatti o di una lamborghini"...
le pubblicità comparative qui in europa infatti non hanno mai preso piede, anche se legali, proprio per questo motivo secondo me.


sono stato troppo criptico quando ho postato il video e non ho scritto la mia spiegazione.
Io contestavo il fatto che "trollare gli altri marchi fa apparire subito dei pezzenti invidiosi agli occhi della gente".
Il mio pensiero è questo: Non è vero quello che dici, dipende dal contesto, dal modo di trollare, e anche da chi lo fa.
Apple, anche ai tempi (pre iPhone) non era fatta di "pezzenti invidiosi appena usciti dalla bancarotta". Nè chi ci lavorava dentro, nè i loro clienti. Anzi, è sempre stata sinonimo di qualità e "figosità", la loro pecca era data dai prezzi alti e dall'impossibilità (o quasi) di trovare software pirata.
Ma Apple era sempre vista come "io c'ho il Mac perchè devo fare grafica" che negli anni è diventata "io c'ho un Mac perchè sono un figo".

Quindi, il mio post era per dire: non è vero che fare una pubblicità denigratoria ti fa apparire un pezzente agli occhi della gente, dipende solo da come la fai.

Se proprio vogliamo analizzare le differenze, Apple ai tempi faceva leva su difetti di Windows che erano avvertiti come difetti anche dal 95% degli utenti Windows, e soprattutto confrontava macchine da 2000€ (le proprie) con quello a cui l'utenza Windows era abituata, cioè macchine tirate su col minimo del budget, magari assemblate male e non bilanciate, piene di software indegno.

Huawei qui prende in giro una tecnologia che non è ancora stata provata (a parte la figura di palta alla presentazione), e che anche se si rivelerà poco funzionale, sarà comunque difesa a spada tratta dagli utenti iPhone.

Cioè:
- se un utente Windows vedeva i video "Mac vs Pc", faceva un riso amaro e pensava "cavolo, hanno ragione".
- se un utente iPhone vede questo video di Huawei, pensa "sono dei pezzenti invidiosi".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^