Google, contratto da 880 milioni di $ con LG per i display OLED dei Pixel

Google, contratto da 880 milioni di $ con LG per i display OLED dei Pixel

Secondo le indiscrezioni diffuse in queste ore Google sarebbe in procinto di chiudere un contratto con LG per la produzione dei display OLED dei prossimi pixel. Valore dell'accordo? circa 900 milioni di dollari

di Davide Fasola pubblicata il , alle 15:01 nel canale Telefonia
Google
 

Secondo alcune indiscrezioni diffuse nel corso delle ultime ore è verosimile che il prossimo Pixel di Google possa non arrivare tanto presto. Nonostante l'ormai imminente Google I/O Conference, infatti, il gigante di Mountain View starebbe ancora chiudendo alcuni importanti accordi per quanto rigaurda la fornitura dei componenti con i quali saranno realizzati i nuovi smartphone della grande G.

Le ultime edizioni degli smartphone Google, quando ancora si chiamavano Nexus, furono realizzate da LG e Huawei, per poi passare nelle mani di HTC cambiando nome in Pixel. A prescindere da chi realizzerà la nuova versione dello smartphone è tuttavia quasi certo che LG riuscirà comunque a strappare al colosso statunitense un nuovo contratto decisamente oneroso.

Stando a quanto riportato da alcuni media coreani, infatti, LG avrebbe ricevuto da Google una proposta di ordine da quasi 900 milioni di dollari per la fornitura dei pannelli OLED per i propri nuovi Pixel.

Un bell'affare per LG che soffierebbe il contratto alla diretta concorrenza. I display OLED degli attuali Pixel e Pixel XL sono infatti forniti da Samsung.

Che si tratti di una decisione presa in seguito alle ultime voci che vorrebbero Apple in trattativa con la stessa Sasmung per la fornitura dei display dei prossimi iPhone? Può darsi. Sicuramente scontrarsi con un altro grosso player come può essere proprio Apple sarebbe controproducente per tutti.

Non ci resta quindi che attendere i prossimi mesi per scoprire come saranno i nuovi Pixel, anche se probabilmente l'accordo per la fornitura dei display, LG o non LG, dovrà essere chiuso con largo anticipo.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^