BlackBerry taglia altri 200 impiegati

BlackBerry taglia altri 200 impiegati

Ancora una sforbiciata ai dipendenti BlackBerry: la compagnia sta cercando di trasformarsi e figure legate ad attività precedenti sembrano non essere adeguate al nuovo corso

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:01 nel canale Telefonia
BlackBerry
 

BlackBerry ha effettuato un'altra sforbiciata del personale: si tratta di 200 impiegati, nonostante i risultati finanziari di dicembre fossero ampiamente positivi. La riduzione della forza lavoro coinvolge 125 persone del quartier generale di Waterloo, in Ontario, e 75 presso uno stabilimento produttivo di Sunrise, in Florida. La misura di ridimensionamento della forza lavoro segue quella intrapresa a settembre, dove altre 200 persone sono state licenziate, principalmente tra quelli che hanno lavorato a BlackBerry 10.

Dinnanzi ad una nuova misura di questo tipo ci si chiede quale possa essere il futuro che John Chen, che ha assunto la guida della compagnia a novembre del 2013, ha tratteggiato per BlackBerry. Nel corso della passata estate Chen aveva sottolineato di non aver intenzione di vendere BlackBerry, almeno non nell'immediato, ma di portarla ad un punto di svolta che le permettesse di recuperare valore.

Secondo l'analista Richard Tse di Cormak Securities, la misura di riduzione del personale rispetta ancora questa visione: "La realtà è che stanno davvero cercando di trasformarsi in una realtà software, quindi tutto ciò che fanno è tarato su questo obiettivo. Ci potrebbero essere figure legate alle attività precedenti che non sono adatte al nuovo corso. Il business degli smartphone potrebbe essere rimesso in discussione più avanti, ma ora come ora l'attenzione è ancora sulla commercializzazione di Priv in nuovi mercati".

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej10 Febbraio 2016, 17:42 #1
spostarsi su piattaforma Android significava, chiaramente, abbandonare BB10, era chiaro come il sole.
Il fatto che si stiano spostando sul Software è vero e potrebbe avere degli ottimi benefici in futuro soprattutto in ambito Android che sulla sicurezza trova il suo vero tallone d'Achille.
Vediamo... Priv mi interessava provarlo ma non a quelle folli cifre..
IMHO
NiubboXp10 Febbraio 2016, 18:47 #2
strategie senza senso

continuo a non capire questo priv a chi sia indirizzato, una persona normale non spende tutti quei soldi per un android, c'è di meglio a molto meno, una persona che tiene davvero alla privacy non compra di certo uno smartphone con le google apps che parlano con i server di google e chissà cosa mandano, inoltre un cellulare sicuro non può avere il play store in cui per esempio l'app torcia ti chiede qualunque tipo di diritto, rubrica, accesso alla rete, quando in realtà deve solo poter accendere un led, e il resto delle app non è da meno.

penso sia uno smartphone per ricchi ignoranti


sono sicuro che non pochi ingegneri di bb, abbiano detto a chi di dovere che si poteva fare un android piu sicuro blindandolo evitando bloatware e magari creando uno store proprietario con solo app fidate e magari open source, o modificate per non richiedere accesso ai dati random, certo sarebbe rimasto un cellulare di nicchia, molti senza wazzup non vivono, ma se uno usa wazzup, facebook e compagnia cantante non ha a cuore la propria privacy e quindi non sceglierebbe priv in ogni caso
acerbo10 Febbraio 2016, 23:10 #3
Originariamente inviato da: NiubboXp
strategie senza senso

continuo a non capire questo priv a chi sia indirizzato, una persona normale non spende tutti quei soldi per un android, c'è di meglio a molto meno, una persona che tiene davvero alla privacy non compra di certo uno smartphone con le google apps che parlano con i server di google e chissà cosa mandano, inoltre un cellulare sicuro non può avere il play store in cui per esempio l'app torcia ti chiede qualunque tipo di diritto, rubrica, accesso alla rete, quando in realtà deve solo poter accendere un led, e il resto delle app non è da meno.

penso sia uno smartphone per ricchi ignoranti


sono sicuro che non pochi ingegneri di bb, abbiano detto a chi di dovere che si poteva fare un android piu sicuro blindandolo evitando bloatware e magari creando uno store proprietario con solo app fidate e magari open source, o modificate per non richiedere accesso ai dati random, certo sarebbe rimasto un cellulare di nicchia, molti senza wazzup non vivono, ma se uno usa wazzup, facebook e compagnia cantante non ha a cuore la propria privacy e quindi non sceglierebbe priv in ogni caso

É chiaro che non sai di cosa parli
Luca198011 Febbraio 2016, 08:02 #4
Allora spiegacelo tu... e parlo da possessore di BB (aziendale, chi mai l'avrebbe comprato!).
BB con Android non ha più un'identità, prezzi fuori mercato e supporto ridicolo dei dispositivi anche più recenti (come il Leap e il Passport). Neanche l'app di Facebook sono stati capaci di (o non hanno voluto) fare...
NiubboXp11 Febbraio 2016, 08:13 #5
Originariamente inviato da: acerbo
É chiaro che non sai di cosa parli


se ne sei così convinto argomenta
bigbox16815 Febbraio 2016, 13:41 #6
buttarsi nella mischia Android è un suicidio, troppa concorrenza e pochi guadagni...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^