Batterie Samsung Galaxy Note 4 non-genuine richiamate per rischio incendi

Batterie Samsung Galaxy Note 4 non-genuine richiamate per rischio incendi

Samsung sta richiamando migliaia di batterie inserite in Galaxy Note 4 per rischio surriscaldamento e incendio. La situazione sembra attualmente circoscritta solo negli USA

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

Ancora brutte notizie provengono dalla famiglia Galaxy Note, e ancora una volta dal fronte batterie. Nelle scorse ore sono state richiamate più di 10 mila batterie per Galaxy Note 4 per rischio surriscaldamento, incendi e ustioni. Questo richiamo è comunque decisamente diverso rispetto a quello dell'anno scorso che ha coinvolto Galaxy Note 7: in questo caso la responsabilità non sembra dei coreani, e non c'è ovviamente alcun problema progettuale sullo smartphone.

 

Gli smartphone coinvolti sono quelli ricondizionati attraverso il programma di assicurazione dell'operatore AT&T e gestiti da FedEX Supply Chain. Alcuni dei dispositivi sono stati ricondizionati con batterie apparentemente difettose, con anomalie in fase di progettazione che potrebbero condurre a gravi surriscaldamenti. A differenza di Note 7, i Galaxy Note 4 hanno una batteria sostituibile, quindi il nuovo richiamo è certamente meno problematico per gli utenti.

Questi ultimi possono infatti semplicemente acquistare una nuova batteria da utilizzare sul proprio smartphone fino al perfezionamento del richiamo, che viene gestito da FedEx. La compagnia di spedizioni ha già iniziato ad inviare le batterie sostitutive agli utenti che parteciperanno al richiamo, insieme a scatole predisposte per la restituzione dei dispositivi idonei. Samsung ha già risposto sull'argomento indicando che la responsabilità non è da ricercare nella compagnia.

"FedEx Supply Chain sta conducendo questo richiamo su batterie Samsung non genuine visto che alcune di queste sono contraffatte", ha dichiarato un portavoce alla stampa USA. "Questo programma di riparazione è stato gestito da FedEx Supply Chain e operato in maniera esterna da Samsung. Tutti gli utenti coinvolti dovrebbero contattare FedEx Supply Chain o recarsi al sito www.exchangebattery.com per ottenere ulteriori informazioni in materia".

Sebbene Galaxy Note 4 sia uno smartphone con ormai qualche anno sulle spalle, i dispositivi ricondizionati sono stati commercializzati fra dicembre 2016 e aprile 2017. Ad oggi è stato riportato solo un caso di surriscaldamento con questo lotto di batterie, e nessun danno a persone o cose. La US Consumer Product Safety Commission ha consigliato agli utenti con dispositivi coinvolti nel richiamo di smettere di usare le batterie integrate immediatamente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^