ASUS, ecco la nuova famiglia ZenFone 4: 6 smartphone per tutte le tasche

ASUS, ecco la nuova famiglia ZenFone 4: 6 smartphone per tutte le tasche

ASUS ha annunciato ufficialmente la nuova famiglia di smartphone ZenFone 4, che si compone di sei dispositivi tutti particolarmente distintivi

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:31 nel canale Telefonia
ASUSZenfone
 

La presentazione della famiglia ASUS ZenFone 4 è stata particolarmente curiosa, soprattutto per il lancio semi-ufficiale di ZenFone 4 Max avvenuto in Russia nei primi giorni di luglio, seguito dal nulla. Almeno fino ad oggi, con la compagnia che ha ufficializzato l'intera line-up ZenFone 4, partendo dai due dispositivi flagship, fino ad arrivare a modelli più a buon mercato e orientati verso un'utenza più giovane e sbarazzina: ZenFone 4 e ZenFone 4 Pro sono i dispositivi "mainstream" con cui ASUS vuole alimentare le vendite, Selfie e Selfie Pro sono dei mid-range con fotocamera frontale "importante" e ZenFone 4 Max e ZenFone 4 Max Pro sono dispositivi di bassa medio-bassa con batterie di grossa capacità. Tutti i device hanno una doppia fotocamera posteriore.

ASUS ZenFone 4 e ASUS ZenFone 4 Pro

ASUS ZenFone 4 Pro è il vero top di gamma, anche se ASUS punterà maggiormente su ZenFone 4 per quanto riguarda il piano puramente commerciale. ASUS ZenFone 4 utilizza processori Qualcomm Snapdragon 630 e 660, in base alla versione, un massimo di 6 GB di RAM e una batteria da 3.300 mAh, con il display che è un LCD IPS da 5,5 pollici a risoluzione Full HD. Certamente più interessante, invece, è ASUS ZenFone 4 Pro, con il suo processore Qualcomm Snapdragon 835, i suoi 6 GB di RAM e la sua batteria da 3.600 mAh. Il tutto viene contornato da un display anche in questo caso da 5,5 pollici a risoluzione Full HD, ma basato su tecnologia AMOLED.

I due smartphone utilizzano due fotocamere da 12 MP nella parte posteriore, configurate però in maniera differente. ASUS ZenFone 4 usa un obiettivo f/1.8 e sfrutta il secondo modulo per offrire un campo di visione grandangolare (120°), mentre ASUS ZenFone 4 Pro usa un obiettivo f/1.7 con zoom ottico 2X grazie al secondo modulo. Entrambi gli smartphone sono stabilizzati otticamente e sfruttano un sensore d'impronte rapido per lo sblocco del terminale. I prezzi ufficializzati al lancio sono di 399 dollari per ZenFone 4, 599 dollari per ZenFone 4 Pro.

ASUS ZenFone 4 Selfie e ASUS ZenFone 4 Selfie Pro

Le doppie fotocamere sono state il trend di questa generazione, tuttavia il fenomeno dei selfie è tutto fuorché scemato negli ultimi dodici mesi. Ed è per questo che ASUS ha progettato un'intera linea di prodotto rivolgendosi agli amanti dell'autoscatto. ASUS ZenFone 4 Selfie ha un display da 5,5 pollici a risoluzione HD, una fotocamera posteriore da 16 MP e una fotocamera anteriore con doppio modulo: il principale sfrutta un sensore da 8 MP, mentre il secondario un sensore da 20 MP abbinato ad una lente grandangolare con angolo di visione da 120°. Il processore Qualcomm Snapdragon 430 viene abbinato ad una batteria da 3.000 mAh, sensore biometrico, il tutto ad un prezzo di 279 dollari.

ASUS ZenFone 4 Selfie Pro migliora in molte caratteristiche: il processore è il Qualcomm Snapdragon 625 con 4 GB di RAM e 64 GB di storage integrata, la fotocamera posteriore rimane da 16 MP, mentre cambiano i due moduli frontali. In questo caso ASUS usa due moduli, entrambi capaci di scattare selfie grandangolari (che la compagnia chiama welfies) da 24 e 5 MP. Il display è anche in questo caso da 5,5 pollici, ma supporta la risoluzione Full HD e utilizza la tecnologia SuperAMOLED. La batteria è da 3.000 mAH, il prezzo al pubblico di 379 dollari.

ASUS ZenFone 4 Max e ASUS ZenFone 4 Max Pro

Questi due smartphone si caratterizzano, come abbiamo detto poco sopra, per un'autonomia operativa elevata grazie alla batteria da 5.000 mAh presente su entrambi i modelli. ASUS ZenFone 4 Max è identico a quello annunciato in Russia il mese scorso, e può usare sia Qualcomm Snapdragon 425 che Snapdragon 430, abbinato a 2, 3 o 4 GB di RAM. Il display è un Full HD da 5,5 pollici, mentre la fotocamera doppia posteriore usa due sensori da 13 MP. La variante Pro appare sostanzialmente identica alla standard, ad eccezione della fotocamera frontale che è da 16 MP e della mancanza della versione da 4 GB di RAM. 

Per tutti i modelli annunciati oggi sono sconosciute le date di debutto.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
variabilepippo17 Agosto 2017, 16:08 #1
Non appena terminerò l'opera di distruzione del mio Zenfone 3 (lo faccio cadere a giorni alterni) comprato lo scorso anno a 300 euro spese incluse, passerò probabilmente allo Zenfone 4.
calabar17 Agosto 2017, 16:09 #2
Finalmente si cominciano a vedere i nuovi SD660.
Tra i vari modelli, lo Zenfone 4 liscio con SD660 mi pare il più interessante. Occorrerà un po' di tempo perchè scenda adeguatamente di prezzo, ma se tra qualche tempo si troverà sotto i 300 euro diventerà uno dei dispositivi più interessanti in questa fascia.
plunderstorm17 Agosto 2017, 19:07 #3
ma i tasti saranno retroilluminati ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^