Western Digital: i prezzi degli hard disk si abbasseranno solo nel 2013

Western Digital: i prezzi degli hard disk si abbasseranno solo nel 2013

Le conseguenze delle alluvioni che hanno colpito la Thailandia verso la fine dell'anno scorso si fanno ancora sentire nei prezzi degli hard disk. Una situazione che tornerà normale solo nel 2013

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 12:26 nel canale Storage
 

Gli appassionati ricorderanno che, verso la fine dell'anno passato, abbiamo parlato molto delle alluvioni che hanno colpito la Thailandia. Oltre al dramma umano, sicuramente primario rispetto ad altri tipi di conseguenze, abbiamo preso in esame le problematiche sorte nel campo informatico, poiché in quelle zone si trovano i maggiori centri produttivi di dischi rigidi.

Come riportato da Hothardware, Western Digital fa il punto della situazione proprio in questi giorni, poiché sono molti i clienti che si lamentano di prezzi ancora troppo elevati per gli hard disk. I costi sostenuti dalle aziende, Western Digital e Seagate in primis, per riparare i danni e potenziare le linee produttive uscite indenni dal disastro sono stati ingenti, con una diretta ricaduta sul prezzo finale degli hard disk.

Prima delle alluvioni si potevano acquistare dischi rigidi a prezzi fino al 50% più economici rispetto ad ora, per intenderci. Col tempo i prezzi stanno calando, ma chi si aspettava un ritorno ai prezzi di origine in breve tempo rimarrà deluso. Western Digital, infatti, ha affermato che quei livelli potranno essere raggiunti solo nel 2013, anno in cui ipotizza di poter rientrare di tutti i costi sostenuti per ristabilire la situazione al meglio.

Non sapremo mai se e in che misura ciò sia vero, o sia solamente un ottimo pretesto per tenere i prezzi un po' più alti. Rimane il fatto che i prezzi sono ancora abbastanza elevati, e non dobbiamo che prendere atto di ciò senza poter fare molto. 

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vash_8512 Luglio 2012, 12:36 #1
I grandi stabilimenti di wd, seagate , hitachi, sono tutti assicurati, anche contro i disastri naturali e scommetteri anche per le mancate vendite a causa di questi inconvenienti....
Quindi dire che ci stanno mangiando su non mi semba poi tanto un azzardo.
Mparlav12 Luglio 2012, 12:44 #2
Il problema vero è che prima della "crisi alluvione", avevamo Seagate-WD-Samsung- Hitachi e Toshiba, mentre ora ci troviamo con Seagate, WD che hanno l'85% del mercato e Toshiba, e quest'ultima non so proprio quanto potrà resistere nel settore consumer, nulla vieta che si dedichi solo ad ssd e hard disk sas, dove i margini sono migliori.

Con queste premesse, sono più propenso alla previsione di iSupply
http://www.isuppli.com/Memory-and-S...Until-2014.aspx

che parla di riallineamento dei prezzi nel 2014.

TigerTank12 Luglio 2012, 12:58 #3
Imho hanno approfittato sia della tragedia naturale sia dell'arrivo del sata3 per riposizionare i prezzi degli HD meccanici su fasce più alte e guadagnarci sopra. Mi auguro che i crolli di vendite li obblighino a tornare su prezzi più onesti al più presto visto che si trovavano i 2TB green a 65-70€.
Sevenday12 Luglio 2012, 13:43 #4
Basta portar pazienza...
Possso tenere i prezzi che vogliono, infatti si è visto anche il crollo delle vendite dei pc, quindi anche degli HDD...
efewfew12 Luglio 2012, 14:05 #5
bene, significa che prima del 2013 non prenderò nessun hd...
blu(e)yes12 Luglio 2012, 14:12 #6
Originariamente inviato da: Sevenday
Basta portar pazienza...
Possso tenere i prezzi che vogliono, infatti si è visto anche il crollo delle vendite dei pc, quindi anche degli HDD...


si, le vendite dei pc sono in flessione, ma leggevo poco tempo fa che sia WD che Seagate hanno avuto un incremento degli utili in questo ultimo periodo, e non solo, sono state talmente colpite da mercato ed eventi naturali che si sono pure comprate rispettivamente il ramo hard disk di Hitachi, la WD, e la Seagate quello di Samsung, ergo: è nato un bel duopolio!
acerbo12 Luglio 2012, 14:13 #7
Questa favoletta degli allagamenti non mi convince per niente, non mi sembra che in quella zona ci fossero solo capannoni dove si producevano hard disk, eppure altri prodotti quali fotocamere, videocamere ecc... non mi sembra siano aumentati nella stessa misura dei dischi meccanici.
Theodorakis12 Luglio 2012, 14:14 #8
E' old di 5 mesi questa notizia.
kernelex12 Luglio 2012, 14:28 #9
la preistoria delle alluvioni se la ricordano solo loro

che se la tengano per altri 2 anni la loro merce preziosa.
xxEmilioxx12 Luglio 2012, 14:31 #10
Sarà ma su certi store ho visto dei seagate 1 TB a circa 70 €, prezzo che non mi pare si discosti moltissimo da quelli pre alluvione, contro i 112 di alcuni negozi fisici (esse*i), quindi penso che, oltre ai grandi marchi, ci marci anche qualche negoziante

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.