Toshiba annuncia un nuovo HDD da 1TB per PC portatili, modello MQ04

Toshiba annuncia un nuovo HDD da 1TB per PC portatili, modello MQ04

All'interno dei PC portatili di fascia economica troviamo praticamente solo hard disk meccanici. Ecco perché vi segnaliamo la presentazione di un HDD tutto sommato "normale", ma che va ad aggiornare la gamma Toshiba per questo settore

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 15:41 nel canale Storage
Toshiba
 

La presentazione di un hard disk meccanico, tutto sommato senza particolari eccellenze, non fa certo più notizia come qualche anno fa: l'attenzione, nel mondo dello storage, è praticamente tutta rivolta alle soluzioni Solid State Drive. Eppure i dati parlano chiaro: la più grossa fetta di mercato era e resta trainata dagli hard disk meccanici, caratterizzati da capienze molto elevate e da un costo per GB ben inferiore rispetto a quello degli SSD.

Non stupisce quindi che la quasi totalità dei PC portatili di fascia economica sia equipaggiata con un hard disk meccanico, solitamente nei tagli da 500GB o 1TB (nel momento in cui scriviamo, fra qualche tempo queste cifre potrebbero risultare davvero limitanti). Sono unità che costano ai produttori cifre fra i 30 e i 50 Euro, andando quindi a influire positivamente sul prezzo finale del PC completo. Usare un SSD, per giunta meno capiente, posizionerebbe immediatamente fuori mercato un PC destinato alla fascia bassa.

Quello che Toshiba presenta e commercializza già da oggi è un hard disk meccanico tutto sommato normale, serie MQ04, ma che verrà utilizzato in moltissimi PC portatili che circoleranno nel mondo da qui a poco. Si tratta di un 2,5 pollici SATA con spessore da 7mm che sfrutta un solo piatto meccanico, ma vanta una capienza di ben 1TB. Il regime di rotazione è di 5400rpm, mentre le differenze con il modello che va a sostituire stanno in una maggiore reattività e prestazioni generali, comunque non dichiarate. Attesi volumi di vendita impensabili per qualsiasi SSD che possa venirvi in mente.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej12 Settembre 2017, 15:52 #1
FINALMENTE... 1TB a piatto su 2,5... non male!
demon7712 Settembre 2017, 16:21 #2
Boh. Leggendo l'articolo ho trovato diverse cose che non mi quadrano per nulla..

Passi il discorso che al produttore un HDD costa molto meno rispetto ad un SSD.. ma fine della storia.
Sono dell'idea che, salvo casi particolari, l'utente medio di un notebook di fascia bassa se ne fa poco o nulla di un TB di spazio.. ma pure di 500GB. Va già bene se ne riempie un centinaio.
Si ritrova quindi con un portatile che già è lento di suo visto che le CPU di classe "U" sono delle carriole e si becca il colpo di grazia con un cesso disco da 5400 giri che va a carbone.
Cappej12 Settembre 2017, 16:48 #3
Originariamente inviato da: demon77
Boh. Leggendo l'articolo ho trovato diverse cose che non mi quadrano per nulla..

Passi il discorso che al produttore un HDD costa molto meno rispetto ad un SSD.. ma fine della storia.
Sono dell'idea che, salvo casi particolari, l'utente medio di un notebook di fascia bassa se ne fa poco o nulla di un TB di spazio.. ma pure di 500GB. Va già bene se ne riempie un centinaio.
Si ritrova quindi con un portatile che già è lento di suo visto che le CPU di classe "U" sono delle carriole e si becca il colpo di grazia con un cesso disco da 5400 giri che va a carbone.


il ragionamento non fa una piega, con un 128 gb SSD, probabilmente, al consumer, avrebbe lo stesso costo di 1TB sul 2,5 possiamo solo immaginare i prezzi al produttore su quantità stock.

purtroppo è una politica: su portatili di Cacca, mettiamo dischi di Cacca se vuoi l'SSD ti devi prenderti il Prosumer medio-alto! (ndr, altrimenti e tempi di ricambio per un altro Pc più veloce si allungano troppo)

Peggio ancora delle CPU "U" sono i vari Celeron, Pentium, Atom ecc... L'i7 serie U che ho nel Macbook Air (per quello che deve fare) "fa le bu'he pe' terra"!
YetAnotherNewBie12 Settembre 2017, 17:36 #4
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
(...) la quasi totalità dei PC portatili di fascia economica sia equipaggiata con un hard disk meccanico, solitamente nei tagli da 500GB o 1TB (nel 2017 [S]momento in cui scriviamo, fra qualche tempo queste cifre potrebbero risultare [/S] sono davvero limitanti).

Fixed!

In verità, non solo sui portatili di fascia economica, queste *meraviglie* vengono montate anche su desktop ben più pretenziosi, vedi iMac 21.5 Retina che nella versione base viene offerto con un *prestante* hhd da 1TB a 5400 giri/min alla modica cifra di 1.549 Euro.
demon7712 Settembre 2017, 17:57 #5
Originariamente inviato da: Cappej
Peggio ancora delle CPU "U" sono i vari Celeron, Pentium, Atom ecc... L'i7 serie U che ho nel Macbook Air (per quello che deve fare) "fa le bu'he pe' terra"!


Certo ma se prendi un celeron o peggio un atom sai anche che stai puntando in basso per un pc che deve fare poco o nulla.
Se vai su un i7 è perchè vuoi fare anche qualcosa di più impegnativo..
Lithium_2.012 Settembre 2017, 18:02 #6
purtroppo nulla si muove, mi sa che ancora per i prossimi anni tutti i PC da supermercato di fascia bassa e media saranno venduti con dischi meccanici da 500GB/1TB, la soluzione sarebbe lasciarli tutti a scaffale ma l'acquirente medio non è in grado di capire e chi vende non ha nessuna voglia di cedere a questa "politica"

sarebbe stato bello che MS avesse imposto un SSD come requisito minimo per Win10 sui PC nuovi (e non sarebbe stato un requisito assurdo, sui portatili senza SSD è un mattone inutilizzabile), invece niente, ce ne faremo una ragione
s-y12 Settembre 2017, 18:03 #7
in ogni caso uno stato solido fa(rebbe) la differenza anche su un pentium primo modello (ricordo che al tempo iniziavano a leggersi notizie di sram dai costi ovviamente fuori dal mondo)

in generale quindi concordo che su macchine standalone anche di fascia bassa (ma non solo), è alquanto discutibile (ma anche forse comprensibile il perchè usando il buon senso) che ancora vengano installati dischi meccanici
TheZioFede12 Settembre 2017, 18:09 #8
Originariamente inviato da: demon77
Boh. Leggendo l'articolo ho trovato diverse cose che non mi quadrano per nulla..

Passi il discorso che al produttore un HDD costa molto meno rispetto ad un SSD.. ma fine della storia.
Sono dell'idea che, salvo casi particolari, l'utente medio di un notebook di fascia bassa se ne fa poco o nulla di un TB di spazio.. ma pure di 500GB. Va già bene se ne riempie un centinaio.
Si ritrova quindi con un portatile che già è lento di suo visto che le CPU di classe "U" sono delle carriole e si becca il colpo di grazia con un cesso disco da 5400 giri che va a carbone.


Le cpu classe U sono grasso che cola per la maggior parte dell'utenza che compra quella roba, e se mettono un SSD nella fascia bassa viene meno il motivo che la distingue da quella alta (insieme ai mirabolanti schermi 1366x768).

Originariamente inviato da: Lithium_2.0
sarebbe stato bello che MS avesse imposto un SSD come requisito minimo per Win10 sui PC nuovi (e non sarebbe stato un requisito assurdo, sui portatili senza SSD è un mattone inutilizzabile), invece niente, ce ne faremo una ragione


Non lo faranno mai, limiterebbe troppo gli OEM...
s-y12 Settembre 2017, 18:16 #9
si, per 'buon senso' intendevo una cosa del genere
ma è cmq bene rimarcare questi 'trucchetti', almeno tra di noi, diciamo

cmq il motivo di fondo è che il mercato 'low' (fosse solo quello) tira ormai molto poco, e quindi hanno anche poco interesse a 'investirci'. tirano a campare, fondamentalmente

btw, spero di non ricordare male, ma erano anni fa, sul sito dell ad es, nel configurare un laptop l'ozione 'no-hard-disk' non era selezionabile per una serie di 'dipendenze'. col distinguo di cui sopra, non so adesso. cmq sia non esattamente la stessa cosa ma diciamo parentela

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^