In collaborazione con Thecus

Thecus W4000, NAS Windows di grande valore

Thecus W4000, NAS Windows di grande valore

I NAS Thecus della serie W sono stati i primi al mondo ad essere equipaggiati con sistema operativo Microsoft Windows Storage Sever 2012 R2 Essentials. Diamo uno sguardo al modello W4000, modello a 4 unità per la piccola azienda

di Redazione pubblicata il , alle 10:46 nel canale Storage
Thecus
 

Sono davvero numerose le soluzioni NAS presenti sul mercato, a riprova di come lo storage accentrato in una rete, sia domestica ma soprattutto aziendale, costituisca una soluzione davvero valida e pratica. Il primo vantaggio è quello di poter contare su configurazioni RAID dei dischi che permettano di salvare i dati archiviati anche in caso di danneggiamento di uno o più dischi (a seconda delle configurazioni scelte), ma non si tratta certo solo di questo.

Un NAS permette la gestione di accessi personalizzati all'unità, creazione di cartelle condivise o esclusive, organizzazione dei dati secondo criteri ben precisi, nonché di automatizzare il backup di cartelle presenti sui singoli client in maniera invisibile per l'utente, in modo che tutto il lavoro svolto venga messo al sicuro da eventuali problemi sulla singola postazione. Stiamo ovviamente generalizzando le potenzialità di queste macchine, ma appare chiaro come i NAS siano a tutti gli effetti dei micro-computer chiamati a svolgere più compiti contemporaneamente.

Si spiega così la presenza di processori, RAM e sistemi operativi dedicati all'interno di questi apparecchi, che possono variare a seconda del prezzo e delle esigenze. Il modello che andiamo a descrivere mette nel mirino l'utenza aziendale ed è in grado di gestire fino a 50 client contemporaneamente: stiamo parlando di Thecus W4000, appartenente a quella serie W che per prima, a livello mondiale, ha adottato il sistema operativo Windows Storage Sever 2012 R2 Essentials di casa Microsoft, pensato proprio per la gestione dello storage di rete.

Modello
Thecus W4000
Processore
Intel Atom D2701 - 2.13GHz, Dual Core
Sistema operativo

Windows Storage Server 2012 R2 Essentials su SSD dedicato

Memoria RAM
2GB DDR3
Interfacce di rete
2 x RJ-45 10/100/1000
Numero cassetti
4 di tipo Hotswap
USB
2 frontali USB 3.0 + 2 posteriori USB 2.0
Connessioni video
HDMI e VGA
Interfaccia dischi

4 x SATA interne
1 x eSATA esterna

File system supportati
Native NTFS support, FAT32, EFS, ReFS
Funzioni aggiuntive

Print server
streaming audio, video e immagini con  Windows Server Essentials Media Pack

Dimensioni
192 x 172 x 250 mm
Peso
4,38Kg

Specifiche complete disponibili a questo indirizzo
 

In diversi NAS già analizzati abbiamo trovato spesso sistemi operativi più o meno ottimizzati ma derivanti dalla matrice comune Linux, così come hardware che vede al vertice del settore i SoC Intel Atom. In questo caso siamo di fronte a una soluzione di rango elevato che strizza l'occhio all'utenza Windows (che in ambito aziendale vanta un livello di adozione che supera il 90%), mentre sotto la scocca metallica batte proprio un cuore Intel Atom dual core da 2,13GHz, coadiuvato da un quantitativo di memoria di 2GB.


Particolare cassettino (con serratura)


Pannello posteriore

Oltre ai già citati 4 slot per dischi da 3,5 pollici (ma nei cassettini si nota la predisposizione anche per dischi da 2,5 pollici), da citare sono le due porte USB 3.0 frontali, il pannello a led per il monitoraggio delle attività principali e le uscite video HDMI e VGA.

L'unità risulta ben costruita e con grande spazio al metallo rispetto alla plastica; si può notare il connettore proprietario per l'alimentazione, garantita da un alimentatore esterno da 120W. Rispetto ad altre soluzioni professionali manca il secondo connettore di alimentazione per la ridondanza, anche se non tutti i concorrenti ne sono provvisti. Da segnalare, rispetto ad altri modelli, è la necessità di collegare un display e una tastiera per il primo avvio, trattandosi di fatto di un "PC Windows" a sé, per quanto dedicato allo storage. Superato questo passo, però, si aprono grandi possibilità, unite alla semplicità d'uso dell'interfaccia molto conosciuta degli ambienti Windows.

Decisamente interessante è il prezzo: venduto senza dischi, Thecus W4000 si trova a circa 470,00 Euro, che per il settore e per la fascia a cui appartiene è davvero molto basso. Se si considera infatti che il prezzo della sola licenza di Storage Sever 2012 R2 Essentials è di 501 Dollari USA (dettagli qui), oltre alla presenza di hardware di qualità fra cui non si può non citare il Solid State Drive da 60GB, si può capire perché ci siamo sbilanciati nel giudicarlo molto concorrenziale.

[HWUVIDEO="1744"]Thecus W4000, NAS Windows a 4 unità[/HWUVIDEO]
 
^