Disponibili da Plextor gli SSD della serie M8Se

Disponibili da Plextor gli SSD della serie M8Se

SSD con elevate prestazioni e disponibili in tre versioni: M8Se-Y, M8Se-G e M8Se-GN, con capacità pari a 128GB, 256GB, 512GB e 1TB

di Carlo Pisani pubblicata il , alle 17:01 nel canale Storage
Plextor
 

Plextor ha annunciato la disponibilità sul mercato dei suoi nuovi SSD della serie M8Se, nata per fronteggiare la serie 960 EVO di Samsung: questi drive usano memorie Toshiba di tipo TLC NAND flash abbinate ad un controller Marvell 88SS1093.

plextor_ssd_may_2017_1.jpg

La serie M8Se si compone di tre distinti modelli: M8Se-Y e M8Se-G, rispettivamente versione PCIe add-on e M.2-2280, sono entrambi dotati di dissipatore in alluminio a contatto diretto con le memorie NAND, DRAM e con il controller principale. M8Se-GN, invece, anch’esso con standard M.2-2280 ma privo di dissipatore, ideale per i notebook.

Tutte le versioni sono disponibili nelle capacità: 128GB, 256GB, 512GB e 1TB con prezzi di listino che spaziano tra i 83 €, per la taglia più piccola, fino a 494 € per l’SSD con capacità più alta. Per quanto riguarda le performance, ciascun modello garantisce fino a 2.450 MB/s in letture sequenziali e 1.000 MB/s in scrittura sequenziale; inoltre offrono fino a 210.000 IOPS 4K in lettura random e 175.000 IOPS 4K in scrittura random.

plextor_ssd_may_2017_2.jpg

Dopo l’impennata dei prezzi degli SSD di qualche mese fa il settore degli hard disk a stato solito sicuramente non è più così appetibile e facilmente alla portata di tutti. Nuovi prodotti come quelli forniti da Plextor, arrivando sul mercato, potranno dire la loro e magari muovere a ribasso i prezzi dei diretti rivali.  

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^