Adata annuncia la serie SSD XPG SX910

Adata annuncia la serie SSD XPG SX910

Nuova famiglia di prodotto in casa Adata, con la presentazione della serie SSD XPG SX910, dotata di controller LSI SandForce

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 16:21 nel canale Storage
 

Alla già vasta offerta di Solid State Drive presenti sul mercato si aggiunge in questi giorni una nuova proposta targata Adata, contraddistinta dalla dicitura XPG SX910, come riportato direttamente sul sito ufficiale del produttore.

Adata

I dati di targa sono tutto sommato simili a quelli di altre proposte per il settore consumer enthusiast: velocità di lettura prossima ai 550MB al secondo e scritture da 530MB al secondo, con valori di IOPS dichiarati nell'ordine degli 85000 in scrittura random 4k e letture a 50000.

Il controller, come anticipato, è il noto LSI SandForce SF-2281, mentre l'interfaccia è di tipo Serial ATA 6Gbps. Non si fa menzione del processo produttivo die chip NAND Flash, di cui si sa solo che sono ti tipo MLC. L'unità sarà prodotta nei tagli di 128GB, 256GB e 512GB.

Adata tiene a sottolineare come le unità differiscano per la capienza rispetto ad altre equipaggiate con lo stesso controller. Una tecnologia proprietaria permette di sfruttare al 100% la capienza dei chip memoria, con un incremento medio del 7% rispetto ad unità che ne sono sprovviste, aumentando al contempo l'affidabilità.

per rafforzare quanto dichiarato, Adata offre a tutte le unità della famiglia XPG SX910 una garanzia di ben 5 anni, mentre per quanto riguarda i prezzi non è stato reso noto nulla di ufficiale, motivo per cui vale il solito consiglio di tenere d'occhio gli shop online nel corso delle prossime settimane.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ciocia28 Giugno 2012, 17:14 #1
A quando lo standard sata4? Oltre i 550mb non si va col 3
Opteranium28 Giugno 2012, 17:31 #2
ma a chi serve davvero 1 gb/s? Cmq con un raid0 si risolve
mauriziofa28 Giugno 2012, 17:38 #3
Finalmente 512gb!!! Così si che si può sostituire il disco del portatile e usare al limite un disco esterno per i dati.
mauriziofa28 Giugno 2012, 17:41 #4
Originariamente inviato da: ciocia
A quando lo standard sata4? Oltre i 550mb non si va col 3


Non arriverà un sata 4 ma il sata express, l'interfaccia si sposta sul pci express nettamente più veloce e le porte cambieranno ma saranno retrocompatibili. Ovviamente un disco sata express non potrà essere montato su un pc sata 3 ma il contrario si.

http://www.sata-io.org/technology/sataexpress.asp

Il problema è che uno standard ancora in sviluppo, verrà presumibilmente chiuso questa estate e non arriverà prima del prox anno nei prodotti.
maumau13828 Giugno 2012, 19:04 #5
Originariamente inviato da: mauriziofa
Finalmente 512gb!!! Così si che si può sostituire il disco del portatile e usare al limite un disco esterno per i dati.


Già c'erano da un po, però costano una fucilata. Tuttavia per molti (me compreso) 128Gb bastano e avanzano come disco primario.
Mparlav29 Giugno 2012, 09:17 #6
Un Crucial 512GB costa 350 euro ivato, non dico che sia economico, ma l'anno scorso ci prendevi un 256GB, e 2 anni fa' il C300 128GB.
Attualmente penso che anche su un notebook, mi limiterei al 128/256GB ricorrendo per necessità ad hdd esterni usb 3.0.

Tornando alla news, penso che Adata per quel modello SX910, abbia fatto ricorso a nand Intel 25nm da 5000 cicli invece delle 3000 della serie 900, per poter elevare la garanzia a 5 anni.

Le prestazioni ci sono tutte (la serie 900 è recensita su Anandtech), ma occhio che con gli ssd Sandforce a "RAISE ridotto del 7%" occorre prestare ancora maggiore attenzione nel riempimento.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.