Un periodo di sabbatico per Raja Koduri, a capo dell'AMD Radeon Technologies Group

Un periodo di sabbatico per Raja Koduri, a capo dell'AMD Radeon Technologies Group

Rientro previsto nel Radeon Technologies Group nel corso del mese di Dicembre per Raja Koduri, ma con cambiamenti attesi a partire dal 2018 per un maggiore coinvolgimento dal punto di vista architetturale

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:21 nel canale Schede Video
AMDRadeonPolarisVega
 

Raja Koduri, Senior Vice President del Radeon Technologies Group di AMD oltre che Chief Architect per le soluzioni graphics dell'azienda americana ha annunciato che dalla fine del mese di settembre prenderà un periodo di aspettativa, quello che in nord America viene indicato come sabbatical.

E' abitudine per le aziende americane quelle di concedere un periodo di vacanza esteso ai propri dipendenti dopo vari anni di servizio, periodo che in genere viene ottenuto abbinando delle ferie maturate ex contratto con una quota di bonus fornita dall'azienda. Koduri rientrerà al lavoro a dicembre, presumibilmente all'inizio del mese: si tratta quindi di un periodo di poco più di 2 mesi, lasso di tempo che tipicamente è quello che caratterizza i sabbatical nelle aziende US.

amd_vega_june_1.jpg

La notizia è di un certo rilievo in virtù della posizione di Koduri, soprattutto con riferimento al notevole lavoro svolto nel corso degli ultimi 2 anni con il debutto prima delle proposte della famiglia Polaris e in seguito con quelle Vega. Si può pensare che il periodo di sabbatico di Koduri sia un preannuncio di una sua uscita di scena da AMD ma analizzando più in dettaglio non pare sia proprio questo l'esito della questione. Il Radeon Technologies Group sta registrando risultati in forte crescita da svariati trimestri a questa parte; Polaris e Vega non sono le architetture in grado di sconfiggere le proposte concorrenti di NVIDIA su tutti i fronti ma è innegabile che con queste nuove soluzioni AMD sia stata capace di rientrare sul mercato non solo nel settore gaming ma anche in quello della grafica professionale oltre che nel datacenter.

Nella lettera mandata da Koduri al proprio team interno emergono due informazioni interessanti. La prima è che nelle sue intenzioni questo periodo di sabbatico vuole essere una occasione per recuperare tempo con la propria famiglia, tempo che gli impegni legati allo sviluppo delle soluzioni AMD hanno sottratto negli ultimi anni. La seconda è che al suo ritorno nel Radeon Technologies Group Koduri intende, a partire dal 2018, spostare il proprio impegno professionale maggiormente verso la componente architetturale e in questo modo essere più funzionale allo sviluppo futuro delle soluzioni graphics di AMD. Detto in alto modo, più CTO che manager del RTG a partire dal 2018.

In questo periodo di tempo Raja Koduri verrà sostituito, a capo del RTG, dal CEO di AMD Lisa Su. Di seguito il messaggio interno inviato da Raja Koduri al team Radeon Technologies Group, così come riportato dal sito PCPerspective

RTG Team,

You haven’t heard from me collectively in a while – a symptom not only of the whirlwind of launching Vega, but simply of the huge number of demands on my time since the formation of RTG. Looking back over this short period, it is an impressive view. We have delivered 6 straight quarters of double-digit growth in graphics, culminating in the launch of Vega and being back in high-performance. What we have done with Vega is unparalleled. We entered the high-end gaming, professional workstation and machine intelligence markets with Vega in a very short period of time. The demand for Vega (and Polaris!) is fantastic, and overall momentum for our graphics is strong.

Incredibly, we as AMD also managed to spectacularly re-enter the high-performance CPU segments this year. We are all exceptionally proud of Ryzen, Epyc and Threadripper. The computing world is not the same anymore and the whole world is cheering for AMD. Congratulations and thanks to those of you in RTG who helped see these products through. The market for high-performance computing is on an explosive growth trajectory driven by machine intelligence, visual cloud, blockchain and other exciting new workloads. Our vision of immersive and instinctive computing is within grasp. As we enter 2018, I will be shifting my focus more toward architecting and realizing this vision and rebalancing my operational responsibilities.

At the beginning of the year I warned that Vega would be hard. At the time, some folks didn’t believe me. Now many of you understand what I said. Vega was indeed hard on many, and my sincere heartfelt thanks to all of you who endured the Vega journey with me. Vega was personally hard on me as well and I used up a lot of family credits during this journey. I have decided to take a time-off in Q4 to spend time with my family. I have been contemplating this for a while now and there was never a good time to do this. Lisa and I agreed that Q4 is better than 2018, before the next wave of product excitement. Lisa will be acting as the leader of RTG during by absence. My sincere thanks to Lisa and rest of AET for supporting me in this decision and agreeing to take on additional workload during my absence.

I am looking to start my time-off on Sept 25th and return in December.

Thank you, all of you, for your unwavering focus, dedication and support over these past months, and for helping us to build something incredible. We are not done yet, and keep the momentum going!

Regards, Raja

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
+Benito+13 Settembre 2017, 11:46 #1
Se la cosa non fosse rilevante due soli mesi non farebbero notizia in effetti.
P.S. credo che in italiano sia meglio dire "sabbatico" piuttosto che "di sabbatico"
cicastol13 Settembre 2017, 12:15 #2
Originariamente inviato da: +Benito+
P.S. credo che in italiano sia meglio dire "sabbatico" piuttosto che "di sabbatico"


In effetti "sabbatico" suona molto meglio che "di sabbatico".
X-ray guru13 Settembre 2017, 12:17 #3
Sabbatico è solo aggettivo e non sostantivo, quindi si dice "periodo sabbatico" e "anno sabbatico", NON "periodo di sabbatico", ecc.
calabar13 Settembre 2017, 12:34 #4
Esatto, in questo caso "periodo sabbatico" sarebbe stata la traduzione corretta. E come si può notare dai commenti scritti finora, questa "anomalia" risalta su tutto il contenuto dell'articolo (è troppo un pugno in un occhio ).

Oltretutto non vedo motivo di parlare più volte di "sabbatical" quando l'espressione equivalente esiste ed è ampiamente usata in italiano.
Avatar013 Settembre 2017, 12:52 #5
Dopo Vega vuole evitare di perdere la faccia con la presentazione di Navi ?
tuttodigitale13 Settembre 2017, 13:05 #6
Originariamente inviato da: Avatar0
Dopo Vega vuole evitare di perdere la faccia con la presentazione di Navi ?

Per NAVI si parla di H2/q4 2018...stando alle slide di AMD, NAVI sarà su 7nm e avrà un nuovo tipo di memoria, mentre per le altre varianti VEGA il processo sarà una rivisitazione dei 14nm usato per VEGA 10.
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Nei prossimi mesi VEGA 20, chip che dovrebbe avere 6144SP e 4 stack di HBM2. Inizialmente sarà riservato al mercato HPC.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^