Pascal e Polaris: le GPU del futuro in arrivo dalla seconda metà dell'anno

Pascal e Polaris: le GPU del futuro in arrivo dalla seconda metà dell'anno

Sarà a partire dalla seconda metà dell'anno che le schede video di prossima generazione, sviluppate da AMD e da NVIDIA, debutteranno sul mercato; nel frattempo si attendono dettagli dalle due aziende nel corso dei prossimi mesi

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:41 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForceAMDRadeon
 

Uno dei temi attesi per il 2016 dal versante hardware è legato al debutto delle GPU di nuova generazione, sviluppate da AMD e da NVIDIA. Per la prima il nome di riferimento è quello Polaris, a indicare la nuova architettura; per la seconda si tratta invece delle proposte della famiglia Pascal quelle destinate a diventare nuovo riferimento sul mercato.

Entrambe saranno basate su nuova tecnologia produttiva di tipo FinFET, in grado di assicurare livelli prestazionali superiori tanto in termini di frequenze di clock come di maggior numero di transistor integrati in ogni chip a parità di superficie. Le implementazioni scelte dalle due aziende saranno ovviamente diverse, così come lo sono del resto le architetture, ma per entrambe ci si attende un netto passo in avanti rispetto a quanto reso possibile al momento.

pascal_module.jpg (69486 bytes)

AMD ha in varie occasioni anticipato alcune delle caratteristiche tecniche delle soluzioni Polaris, per quanto i dati ufficiali siano ancora molto ridotti nel complesso. NVIDIA è invece parsa essere ben più silenziosa in questi ultimi mesi, per quanto abbia confermato come alcune delle soluzioni della famiglia Pascal posizionate nel segmento top di gamma del mercato saranno abbinate a tecnologia di memoria HBM2.

Dal sito coreano Digital Times emergono, con questo articolo, alcune indiscrezioni che indicano un avvio della produzione delle GPU Pascal previsto per la prima metà del 2016, con conseguente disponibilità dei prodotti sul mercato nel corso della seconda metà dell'anno. Se confermato questo implicherebbe un debutto commerciale allineato al periodo del back to school, indicativamente quindi 2 anni dopo il lancio delle schede GeForce GTX 980 e GeForce GTX 970 basate su architettura Maxwell.

Una indicazione di questo tipo ci pare essere allineata a quelle che sono le aspettative di commercializzazione delle nuove architetture basate su tecnologia produttiva FinFET: per AMD le tempistiche previste sono del resto le stesse, con un debutto commerciale che dovrebbe avvenire nel corso della seconda metà dell'anno per le proposte della famiglia Polaris.

Debutto commerciale nella seconda metà del 2016, ma nuove informazioni commerciali attese nel corso della prima metà dell'anno per entrambe le aziende. NVIDIA dovrebbe utilizzare la cornice del proprio GPU Technology Conference, nel corso del mese di marzo, per fornire nuovi dettagli e ottimisticamente mostrare in funzione le prime soluzioni Pascal. AMD ha già effettuato demo pubblici delle soluzioni Polaris e da questa azienda ci attendiamo nuove informazioni sulla futura architettura di GPU nel corso del secondo trimestre.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Madcrix25 Gennaio 2016, 18:02 #1
Il fatto che Nvidia abbia "rinnovato" il mobile con più o meno la stessa roba del 2015 che era già la stessa roba del 2014, mi fa pensare che vicinissimo Pascal non è... probabilmente ancora 8-9 mesi d'attesa
Korn25 Gennaio 2016, 18:43 #2
bravo proprio quello che è scritto nella news
bonzoxxx25 Gennaio 2016, 21:23 #4
Ottimo, comincio a risparmiare per una 970
Italia 125 Gennaio 2016, 21:50 #5
Meglio una 390
pierpox25 Gennaio 2016, 23:03 #6
Scusate,quindi tra 8-9 mesi il GP104 e per il "chippone" completo(GP100) febbraio 2017 se va bene...la storia sarà così dunque?
Goofy Goober26 Gennaio 2016, 09:16 #7
Originariamente inviato da: pierpox
la storia sarà così dunque?


guarda ho finito le sfere di cristallo, appena mi consegnano le nuove ti saprò fare una previsione accuratissima

solamente nvidia sa queste cose adesso, si può fare solo previsioni ipotetiche basandosi su quando accaduto nelle ultime serie di gpu, quindi top di gamma fake subito e top di gamma full chip in seguito. ma son solo speculazioni.
Compulsion26 Gennaio 2016, 14:24 #8
'sta tendenza di far uscire le top di gamma "fake" a 500€ e poi qualche mese dopo presentarsi con il suppostone da 1000€ è ridicola. E' successo anche in passato e spero che la smettano.

Dal punto di vista delle prestazioni spero in un bel salto dato che vorrei passare a 1440p ma secondo me servono ancora un paio di generazioni per giocarlo davvero fluido. Io, per come sono abituato, reputo che solo ora si possa giocare il fhd senza nessun compromesso. Crysis 3 e pochi altri esclusi
CrapaDiLegno26 Gennaio 2016, 16:54 #9
E' successo anche in passato e spero che la smettano.

Finché vendono, perché dovrebbero smettere?

Questa cosa di presentarsi con le schede top "fake" è nata proprio grazie alla "meraviglia" di GCN. Grazie a questa "bellissima" architettura nvidia è stata una fascia avanti ad AMD per 4 anni. Ma come ho detto, finché la gente si precipita a comprare le sue schede sovraprezzate, perché mai nvidia dovrebbe smettere la sua strategia che le sta fruttando un botto di soldi?
Smetterà solo se AMD la costringerà a usare il mega chippone per realizzare le vere schede top.
tuttodigitale27 Gennaio 2016, 00:25 #10
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Finché vendono, perché dovrebbero smettere?

Questa cosa di presentarsi con le schede top "fake" è nata proprio grazie alla "meraviglia" di GCN. Grazie a questa "bellissima" architettura nvidia è stata una fascia avanti ad AMD per 4 anni. Ma come ho detto, finché la gente si precipita a comprare le sue schede sovraprezzate, perché mai nvidia dovrebbe smettere la sua strategia che le sta fruttando un botto di soldi?
Smetterà solo se AMD la costringerà a usare il mega chippone per realizzare le vere schede top.


1) GCN è una bellissima architettura, che già al debutto con i modelli pit-cairn e Cape-verde, avevano le più alte prestazioni per watt. Il problema iniziale (è durato ben 11 mesi) sono state le prestazioni con il motore frostbite. inutile dire che peso abbia avuto nelle valutazioni, offrire prestazioni non all'altezza sui pochi giochi che effettivamente potevano beneficiare della potenza di calcolo messa a disposizione dalle top di gamma. La situazione si era capovolta se ricordi...


2) GCN è talmente bella, che anche lo sfigato Tahiti (il modello peggiore per efficienza) oggi si mangia una GTX770. Anzi ti invito a vedere la differenza di prestazioni tra la GTX680 e la 7970 liscia...

3) guardando certi risultati, viene da pensare che la storia sia destinata a ripetersi con Fiji:
Link ad immagine (click per visualizzarla)
sono impressionato, soprattutto il fatto che la Nano vada il 30% di una gtx 980. E' un possibile indizio che le cose siano destinate andare in questo modo in un futuro prossimo (attenzione la r9 390x sembra destinata a diventare una soluzione molto competitiva con le attuali soluzioni top di gamma)

PS la tua tanto amata gtx680 viene superata anche dalla hd7950... e per la cronaca consuma 40W in meno (fonte techpowerup)
Link ad immagine (click per visualizzarla)

4) i costi per transistor, almeno all'inizio saranno in linea con quelli delle soluzioni a 28nm. Ora per almeno 24 mesi saremo sui 14nm, a che pro tirare subito il mostriciattolo? Non è solo una questione di rese, ma anche di rendere una revisione interessante a chi ha acquistato una versione precedente ben (per nvidia e AMD) un anno prima.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^