Le nuove schede video Asus delle serie Mars e Matrix

Le nuove schede video Asus delle serie Mars e Matrix

Costruzione imponente e impostazioni superiori a quelle delle specifiche reference: ecco la ricetta Asus per le schede video della famiglia Mars con GPU AMD e NVIDIA

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:20 nel canale Schede Video
 

Asus non è nuova al presentare schede video che siano caratterizzate da una costruzione e da scelte tecniche ben differenti dallo standard. E' il caso della scheda Mars III, proposta che abbina sullo stesso PCB due GPU NVIDIA GeForce GTX 680 ciascuna dotata di ben 4 Gbytes di memoria video GDDR5 dedicata.

asus_mars_c2012_1.jpg (80158 bytes)

La scheda è basata su sistema di raffreddamento a due slot, con un ingombro che si estende verso l'alto più della norma di circa un paio di cm ma non sino al punto da poter creare particolari problemi nell'installazione all'interno di un case. Il pannello delle connessioni posteriori presenta 3 porte DVI, due delle quali di tipo dual link, affiancate da un connettore Mini-Display Port. L'alimentazione della scheda è assicurata da ben 3 connettori da 8 pin ciascuno: sulla carta è quindi possibile fornire a questo prodotto ben 525 Watt quale picco.

Accanto ai connettori di alimentazione è presente un pulsante che forza la velocità di rotazione delle ventole sino al 100%: questo permette di portare la scheda in poco tempo alla massima capacità di dissipazione termica, opzione utile pur a fronte di una notevole rumorosità di funzionamento.

asus_mars_c2012_2.jpg (67506 bytes)

Per la scheda Matrix HD 7970 troviamo invece una singola GPU AMD Radeon HD 7970 abbinata a 3 Gbytes di memoria video GDDR5. La peculiarità di questo prodotto è data dalla presenza di circuiteria DIGI+ VRM a 20 fasi, in grado di assicurare secondo Asus elevati margini di tolleranza all'overclock. La costruzione vede un PCB custom, con due connettori di alimentazione da 8 pin ciascuno, abbinato ad un dissipatore di calore con doppia ventola che si differenzia sensibilmente dal reference design adottato da AMD.

L'ingombro complessivo della scheda è di 3 slot di raffreddamento, con uno sviluppo in verticale che anche in questo caso è ben più elevato dello standard. I connettori posteriori per display sono 2 DVI, uno solo dei quali dual link, affiancati da ben 4 Display Port.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
qiplayer07 Giugno 2012, 22:28 #1
Beh... La mars 3 è parecchio meglio della 690.
Visto che una 690 comincia a servire ad alte risoluzioni.
Però la 690 è decisamente più curata.
Sará la scheda da montare in sli per il surround 3d spinto.
Molto spinto, pure troppo
qiplayer07 Giugno 2012, 22:31 #2
Comunque per far girare bene questo mostro sará indispensabile uno slot x16 pcie3
mattxx8807 Giugno 2012, 23:51 #3
Originariamente inviato da: qiplayer
Comunque per far girare bene questo mostro sará indispensabile uno slot x16 pcie3


non diciamo fesserie... É per commenti come questi che poi i forum si riempiono di utonti isterici perche credono che oggi serva per forza il pci-e3... Col 2 stai apposto almeno la prossima e la prossima ancora generazione

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.