ARM Mali, alcune informazioni dalla roadmap

ARM Mali, alcune informazioni dalla roadmap

Emergono alcune informazioni sulla famiglia di GPU Mali di ARM, che arriveranno sul mercato con le soluzioni 450 nel corso della metà dell'anno per passare a implementazioni GP-GPU con Mali-T604 e Mali-T658

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:42 nel canale Schede Video
 

Il sito web EEtimes ha pubblicato alcune informazioni relative a Mali-450, la GPU di casa ARM basata su architettura Utgard e che verrà adottata nel corso del prossimo anno dai produttori di soluzioni tablet e smartphone.

Mali-450 è in grado di offrire un livello prestazionale doppio rispetto a Mali-400, suo diretto predecessore che è possibile trovare all'interno del SoC che equipaggia, ad esempio, Samsung Galaxy S II e Samsung Galaxy Note. Mali-450 può è scalabile fino ad 8 core, laddove Mali-400 poteva essere impiegato in architetture fino a 4 core.

Steve Steele, senior product manager della divisione media processing per ARM ha affermato che Mali-450 non rappresenta solamente un raddoppio della scalabilità multicore di Mali-400, ma si tratta di una GPU che ha subito un processo di ottimizzazione dei motori grafici interne. "Mali-450 offre migliori prestazioni, ma occupa un poco di spazio in più" ha affermato Steele.

La destinazione d'uso di Mali-450 sono gli smartphone di fascia entry-level e mid-range, con ARM che consiglia l'uso di Mali-400 con implementazione da uno a quattro core per soluzioni grafiche di fascia bassa, e di Mali-450 da cinque a otto core per esigenze prestazionali più elevate.

Mali-450 non supporta però funzionalità GP-GPU, che spetteranno all'architettura Midgard che sarà declinata nelle soluzioni Mali-T604 e Mali-T658. I primi processori Mali-T604 saranno consegnati a partire dalla seconda metà dell'anno in corso, mentre sarà necessario attendere la metà del prossimo anno per le soluzioni Mali-T658.

Infine ARM sta lavorando allo sviluppo di un core denominato, in codice, Skrymir che è atteso per il debutto sul mercato nel corso del 2014 e rappresenterà la punta di diamante dell'architettura Midgard. Secondo le dichiarazioni di ARM Skrymir è già stato selezionato per l'impiego nella prossima generazione di SoC per smartphone e dispositivi mobile.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Saeba Ryo13 Giugno 2012, 13:51 #1
Supporto alle DX? Ancora fermi alla versione 9?
Xeus3213 Giugno 2012, 14:14 #2
Originariamente inviato da: Saeba Ryo
Supporto alle DX? Ancora fermi alla versione 9?


Non ha molto senso di parlare di dx 9, alla fine lo standard è l'opengl in quanto windows latita.
In seconda battuta tutte le console di attuale generazione sono ancora dx 9 e ci vorranno altri 2 anni per avere un mercato maturo dx11
Infine le novità che porta il dx 11, opengl 4 non sono così rilevanti all'interno del mercato mobile dove arm opera.
Aggiungo che i core PowerVr Series 5 (SGX) sono già perfettamente compatibili dx10.1 e presenti su moti prodotti come iPad e N90.
Il problema attuale è il costo delle licenze che spesso sono il tallone di achille del mercato.
Sarà interessante vedere l'allineamento dei produttori nel prossimo futuro.
supertigrotto14 Giugno 2012, 01:55 #3

non tutti i MALI

Vengono per nuocere!
Secondo me c'è lo zampino di amd visto l'aumento di prestazioni......
Stappern14 Giugno 2012, 02:06 #4
Originariamente inviato da: Saeba Ryo
Supporto alle DX? Ancora fermi alla versione 9?


guarda questo commento è talmente inutile che avresti potuto scrivere direttamente


"Ci gira crysis?"
Kuarl14 Giugno 2012, 08:16 #5
in ogni caso la serie mali 400 è per la fascia media, per la fascia alta c'è la serie t6xx, e quelli sono directx 11 - opengl 4.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
Trova il regalo giusto