AMD, ARM e partner presentano la HSA foundation

AMD, ARM e partner presentano la HSA foundation

AMD, ARM, Imagination Technologies, MediaTek Inc. e Texas Instruments annunciano una nuova iniziativa con la quale sviluppare architetture che siano sempre pi¨ eterogenee, bilanciando CPU e GPU in modo da facilitare il lavoro degli sviluppatori software

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:21 nel canale Schede Video
 

Nel corso della prima giornata del proprio Fusion Developer Summit AMD ha effettuato un importante annuncio incentrato sulla propria Heterogeneous System Architecture, nome che identifica l'architettura che vede l'utilizzo parallelo di componenti CPU e GPU integrate all'interno delle proprie APU.

HSA foundation Ŕ un'organizzazione non profit che vede tra i membri fondatori AMD, ARM, Imagination Technologies, MediaTek Inc. e Texas Instruments (TI). Il fine Ŕ quello di promuovere un approccio open e standard all'heterogeneous computing, sviluppando un set di specifiche hardware comuni accanto ad un ecosistema di sviluppo software condiviso cosý da permettere agli sviluppatori software di fornire applicazioni che siano in grado di sfruttare appieno le potenzialitÓ dei moderni processori, tanto CPU come GPU.

La presenza di ARM all'interno di questo consorzio Ŕ a dir poco significativa e pu˛ rappresentare, per HSA foundation, la componente che pu˛ portare questa iniziativa al successo. Le architetture ARM sono adottate da molti produttori di semiconduttori a livello globale e di fatto rappresentano lo standard di mercato nei sistemi mobile, grazie anche all'integrazione di CPU e GPU all'interno di uno stesso chip.

SarÓ interessante verificare, nel corso dei prossimi mesi, in che modo questo annuncio potrÓ influenzare le roadmap hardware di AMD e delle altre aziende coinvolte nel consorzio. Se dal punto di vista software il fine comune Ŕ quello molto chiaro di facilitare l'approccio dei programmatori, resta da verificare in che misura vi potrÓ essere una integrazione tra le differenti proprietÓ intellettuali detenute dalle aziende partner del consorzio verso soluzioni che possano integrare approcci diversi, unificati proprio nell'ottica della Heterogeneous System Architecture.

HSA Bolt Ŕ altra novitÓ annunciata al Fusion Developer Summit: si tratta di una libreria di primitive adatte all'utilizzo con la Heterogeneous System Architecture, grazie alle quali il lavoro di sviluppo dei programmatori potrÓ venir facilitato e quindi meglio sfruttata la potenza di calcolo messa a disposizione dalle moderne GPU. E' questo il primo passaggio concreto da parte di AMD che mira a fornire agli sviluppatori una serie di tool che facilitino la programmazione non grafica delle GPU semplificando l'approccio sino ad ora utilizzato con OpenCL.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
birmarco13 Giugno 2012, 10:28 #1
Fantastica notizia! Speriamo che il mercato per AMD e ARM cresca abbastanza giusto per creare una giusta concorrenza con Intel per avere prezzi più bassi e accelerare lo sviluppo
erupter13 Giugno 2012, 12:21 #2
Voglio vedere una bella scazzottata di fanboy adesso

Cmq se non ricordo male AMD se ne uscì con la heterogenous computing già 2 anni fa...
No ho sbagliato, erano 3

http://www.engadget.com/2009/11/12/...g-bulldozer-an/
Malek8613 Giugno 2012, 12:37 #3
Noto l'assenza della Qualcomm...

Anche se è possibile che altre compagnie entreranno nel consorzio in futuro, immagino.
calabar13 Giugno 2012, 12:47 #4
Originariamente inviato da: erupter
Cmq se non ricordo male AMD se ne uscì con la heterogenous computing già 2 anni fa...
No ho sbagliato, erano 3

In realtà HSA è solo il nuovo nome (con qualche piccola differenza concettuale) dell'ancora più vecchio progetto fusion (che ancora esiste, ma non più a livello interno).

Si tratta di un'evoluzione che richiede molte tempo e risorse, sia software che di progettazione hardware.
Qui un'immagine che illustra l'evoluzione che questi sistemi dovrebbero avere. Ne ricordo un'altra ancora più esplicativa (con le rappresentazioni delle unità di calcolo nei chip e il modo in cui si fondevano), ma non lo trovo più!
(tipo questa, ma decisamente più aggiornata e con disegni più "tecnici".
carlottoIIx613 Giugno 2012, 17:12 #5
Originariamente inviato da: erupter
Voglio vedere una bella scazzottata di fanboy adesso

Cmq se non ricordo male AMD se ne uscì con la heterogenous computing già 2 anni fa...
No ho sbagliato, erano 3

http://www.engadget.com/2009/11/12/...g-bulldozer-an/


il calcolo eterogeneo si impone se i programmatori usano open cl.
questa notizia fa sperare che si vada verso questo standard.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.