Molte schede madri Z370 per CPU Coffee Lake da ASUS

Molte schede madri Z370 per CPU Coffee Lake da ASUS

L'azienda taiwanese ha mostrato in anteprima le proprie differenti schede madri per processori Intel Core della famiglia Coffee Lake, abbinate al nuovo chipset Intel Z370

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:11 nel canale Schede Madri e chipset
ASUSStrixROGIntelCoreTUF
 

ASUS ha annunciato una completa gamma di schede madri basate su chipset Intel Z370, specificamente sviluppate per l'abbinamento ai processori Intel Core i7, Core i5 e Core i3 basati su architettura Coffee Lake. Abbiamo avuto occasione, nei giorni scorsi, di partecipare ad una presentazione stampa di questi modelli nella quale sono state mostrate le principali novità rispetto alle versioni di precedente generazione basate su chipset Z270.

[HWUVIDEO="2419"]Schede madri ASUS Z370 per CPU Intel Coffee Lake[/HWUVIDEO]

Da evidenziare in particolare il riposizionamento della famiglia di prodotti TUF, che diventa ora la proposta d'ingresso nella gamma di schede madri ASUS per gli utenti più appassionati. Oltre a queste proposte non manca la famiglia ROG, alla quale si affianca la gamma Strix che comprende anche una soluzione in form factor Mini-ITX dalle dimensioni più contenute.

Ulteriori informazioni sui processori Intel Core basati su architettura Coffee Lake sono disponibili nella nostra recensione, pubblicata a questo indirizzo.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
permaloso05 Ottobre 2017, 15:33 #1
per z170 realizzarono 23 motherboard diverse
per z270 si sono fermati a 17
per z370 sembra ne bastino 11... calo di appeal?
nickname8805 Ottobre 2017, 15:45 #2
Originariamente inviato da: permaloso
per z170 realizzarono 23 motherboard diverse
per z270 si sono fermati a 17
per z370 sembra ne bastino 11... calo di appeal?


E per AMD cosa dobbiamo dire ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^