Acquista mobo e CPU Intel, ed Asus ti rimborsa sino a 200€

Acquista mobo e CPU Intel, ed Asus ti rimborsa sino a 200€

Con una operazione di cash back valida fino alla fine di Giugno Asus restituisce sino a 200€ all'acquirente di accoppiate ben precise tra scheda madre e processore Intel

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:46 nel canale Schede Madri e chipset
ASUSROGStrixIntelCoreSkylakeKaby Lake
 

A partire da quest'oggi, lunedì 15 maggio, fino al 30 giugno, coloro che acquisteranno una scheda madre Asus tra i modelli indicati dall'azienda, in abbinamento a specifiche versioni di processore Intel Core, potranno ricevere una somma in cash back sino a un massimo di 200€. I modelli disponibili sono numerosi, basati su chipset Intel X99, Z170 e Z270. Negli schermi seguenti sono riportate informazioni dettagliate sulle versioni di scheda e sulle CPU abbinate nella promozione, in funzione del chipset utilizzato.

asus_mobo_promo_05_2017_x99_s.jpg (71407 bytes)

I processori Intel abbinati a schede madri con chipset Intel X99 sono quelli della famiglia Core i7 basati su architettura Broadwell-E, con core che variano da un minimo di 6 sino ad un massimo di 10.

asus_mobo_promo_05_2017_z170_s.jpg (76467 bytes)

Per le schede madri con chipset Intel Z170 l'abbinamento possibile è tra i processori Core i7 e Core i5 dotati di moltiplicatore di frequenza sbloccato verso l'alto, appartenenti alle famiglie Kaby Lake (7000) e Skylake (6000).

asus_mobo_promo_05_2017_z270_s.jpg (90763 bytes)

Per le schede madri basate su chipset Intel Z270 l'abbinamento è lo stesso dei modelli Z170: sempre processori Core i7 e Core i5 della famiglia K, basati su architetture Laby Lake e Skylake.

La procedura di richiesta del cash back potrà essere inoltrata a Asus sino al 31 Agosto: bisognerà attendere almeno 30 giorni dalla data di acquisto prima di poter procedere con la richiesta, indicando i propri dati personali e quelli sui prodotti acquistati comprensivi di codice seriale e fattura - ricevuta. I termini e le condizioni dell'iniziativa sono disponibili sul sito Asus a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Blake8615 Maggio 2017, 12:58 #1
Non sanno proprio più come disfarsi di sti processori e ste mobo prima che esca coffe lake. E chi se lo compra un processore della serie k che non è manco consigliato per l'oc (!) e che andrà in pensione fa un mese relegando i 4 core alla fascia economica??? Io no...
dado197915 Maggio 2017, 13:05 #2
Originariamente inviato da: Blake86
Non sanno proprio più come disfarsi di sti processori e ste mobo prima che esca coffe lake. E chi se lo compra un processore della serie k che non è manco consigliato per l'oc (!) e che andrà in pensione fa un mese relegando i 4 core alla fascia economica??? Io no...

Lo dici come se un processore serie 6 o serie 7 facesse differenza alcuna...
ciucinet15 Maggio 2017, 13:09 #3

Ryzen sta iniziando a far paura

Ryzen sta iniziando a far paura ...me sa
Mparlav15 Maggio 2017, 13:16 #4
Passi per gli sconti su x99 e Z170 a fine carriera, ma le Z270 sono la "novità" Intel d'inizio dell'anno.
oxidized15 Maggio 2017, 13:21 #5
Originariamente inviato da: ciucinet
Ryzen sta iniziando a far paura ...me sa


Più che altro perché conviene economicamente, dal punto di vista architetturale non è che sia 'sta gran novità o rivoluzione, come sempre AMD si fa i clienti abbassando i prezzi, o comunque tenendoli ben più bassi della concorrenza, e non sfornando delle vere e proprie rivoluzioni tecnologiche, puntando sempre su un rapporto qualità/prezzo altissimo, ove il numeratore non sempre è alto, e quasi mai altissimo. C'è da dire che comunque lo sforzo che sta facendo è notevole, niente a che vedere con intel, senza poi parlare della differenza in fondi per R&D rispetto ad intel, pur facendo comunque un OTTIMO lavoro.
TheDarkAngel15 Maggio 2017, 13:30 #6
Possono mettere tutti gli incentivi del mondo ma l'acquisto di una piatta intel in questo momento rappresenta l'acquisto più sub-ottimale che si possa fare.
Vash8815 Maggio 2017, 13:34 #7
In pratica una scheda di fascia medio-bassa viene "regalata", aggiungendo un 7700k mi sembra davvero una promozione valida. Si vede che è tornata la concorrenza finalmente.
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Possono mettere tutti gli incentivi del mondo ma l'acquisto di una piatta intel in questo momento rappresenta l'acquisto più sub-ottimale che si possa fare.
Non esistono acquisti sbagliati, esistono solo prezzi sbagliati.
dado197915 Maggio 2017, 13:50 #8
Originariamente inviato da: Vash88
Non esistono acquisti sbagliati, esistono solo prezzi sbagliati.

Io metterei uno script su tutti i pc del mondo (e dei suoi utonti) che all'apertura di Windows ribadisce questo concetto fino al momento in cui il prosciutto va a male e si incomincia a vedere qualcosa.
Max_R15 Maggio 2017, 14:06 #9
Originariamente inviato da: oxidized
Più che altro perché conviene economicamente, dal punto di vista architetturale non è che sia 'sta gran novità o rivoluzione, come sempre AMD si fa i clienti abbassando i prezzi, o comunque tenendoli ben più bassi della concorrenza, e non sfornando delle vere e proprie rivoluzioni tecnologiche, puntando sempre su un rapporto qualità/prezzo altissimo, ove il numeratore non sempre è alto, e quasi mai altissimo. C'è da dire che comunque lo sforzo che sta facendo è notevole, niente a che vedere con intel, senza poi parlare della differenza in fondi per R&D rispetto ad intel, pur facendo comunque un OTTIMO lavoro.


Invece Intel quanto ha innovato?
oxidized15 Maggio 2017, 14:21 #10
Originariamente inviato da: Max_R
Invece Intel quanto ha innovato?


Purtroppo diversi anni fa, con sandy bridge

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^