Raspberry Pi supera il Commodore 64: 12,5 milioni di vendite in 5 anni

Raspberry Pi supera il Commodore 64: 12,5 milioni di vendite in 5 anni

La rivista MagPi annuncia che Raspberry Pi è stato venduto oltre 12,5 milioni di volte. Questo significa che, secondo le stime, la piattaforma per amanti del DYI ha superato il Commodore 64

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Sistemi
 

La rivista ufficiale di Raspberry Pi, MagPi, ha annunciato che dal modello originale lanciato nel 2012 fino ad oggi sono state vendute oltre 12,5 milioni di unità della piccola scheda logica nelle sue tante versioni. Le vendite di Raspberry Pi, quindi, superano quelle stimate dei sistemi Commodore 64, fattore che secondo MagPi pone la piattaforma in terza posizione nella classifica delle vendite di "computer general purpose", dietro al Macintosh di Apple e ai PC Windows.

Come è già stato osservato, questo non è un paragone troppo leale visto che il Commodore 64 non è stato l'unico modello che ha venduto Commodore nella sua lunga storia. Tuttavia il traguardo dei 12,5 milioni è molto importante per Raspberry Pi Foundation che, rivolgendosi ad una piccola nicchia di mercato, è riuscita a far valere le sue soluzioni non solo nel mondo del fai-da-te, ma anche fra gli appassionati di personal computer da rivolgere in specifici ambiti.

Molto interessante lo spaccato fornito dalla fonte sulla percentuale di vendite per ogni modello. Notiamo infatti che il più popolare è l'ultimo e più potente, il Raspberry Pi 3, fattore che fa notare che nonostante la saturazione del mercato con proposte concorrenti dai prezzi più convenienti, la scheda logica della Fondazione genera ancora molto interesse. Un interesse in aumento e che è dovuto probabilmente al forte seguito da parte degli sviluppatori interessati alla piattaforma.

Oltre a un SoC parco nei consumi e ad alcune soluzioni I/O, le schede Raspberry Pi offrono un computer in abbinamento ad una porta GPIO da svariati pin per il collegamento con gadget di qualsiasi tipo. Bastano un alimentatore (anche una batteria) e una microSD per creare il gadget dei propri sogni. Che sia un cancello automatizzato o un sistema di illuminazione per la casa, con una spesa minima Raspberry Pi dà l'opportunità di crearlo da zero.

Ma le piccole schede logiche possono essere utilizzate da tutti, con distribuzioni di Linux specifiche che le trasformano con pochissimi sforzi in server multimediali o NAS, fra le tante destinazioni d'uso. Tutte caratteristiche che hanno portato la Fondazione ad un successo quasi insperato e alla rinascita di un'intera categoria di prodotto.

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Thehacker6620 Marzo 2017, 15:21 #1
Come scritto anche su altri siti, spero che il prossimo Raspberry 4 porti di nuovo una ventata di aria fresca nel panorama degli sbc aggiungendo supporto al 4k a 10 bit e h265, e se non una porta sata almeno una usb 3.

Il problema sarà il costo, mi andrebbe comunque bene un prezzo intorno ai 50 - 60 €.
Tedturb020 Marzo 2017, 15:22 #2
una USB3 di qualita' possibilmente.
A cui si possa attaccare dello storage permanente, senza che disconnetta.
Sarebbe molto utile anche una seconda porta ethernet, per non sovraffollare il bus usb
Rubberick20 Marzo 2017, 16:08 #3
Originariamente inviato da: Thehacker66
Come scritto anche su altri siti, spero che il prossimo Raspberry 4 porti di nuovo una ventata di aria fresca nel panorama degli sbc aggiungendo supporto al 4k a 10 bit e h265, e se non una porta sata almeno una usb 3.

Il problema sarà il costo, mi andrebbe comunque bene un prezzo intorno ai 50 - 60 €.


arrivato a 100 euro ti fai un NUC secondo me ha senso solo se siamo tra i 20 e i 30 euro

spendere 50-60, poi l'hub, poi altri ammennicoli che senso ha? con un nuc o simili hai una vera e propria mobo decente e procio con tutt'altre performances e consumo ma davvero di poco superiore (intendo i nuc di fascia celeron) se poi passi ai nuc i5 e i7 no
zappy20 Marzo 2017, 16:59 #4
Originariamente inviato da: Rubberick
arrivato a 100 euro ti fai un NUC secondo me ha senso solo se siamo tra i 20 e i 30 euro

condivido, pur non sapendo cosa sia un NUC...

a proposito, quali sarebbero le "proposte concorrenti dai prezzi più convenienti"?
LordPBA20 Marzo 2017, 17:05 #5
a quanto lo si overclocca?
Ginopilot20 Marzo 2017, 19:55 #6
Ormai come mediaplayer non ha piu' molto senso, come nas non l'aveva neanche prima. Direi un prodotto che sara' sempre piu' relegato agli appassionati.
cdimauro20 Marzo 2017, 20:38 #7
Mi sembra un confronto iniquo. Il Commodore 64 ha fatto quei numeri quando l'informatica "consumer" era ancora agli albori, e relegata a poche persone che potevano permettersi di comprare un home computer come quello, perché in ogni caso bisognava tirare fuori un sacco di soldi (e le buste paga non erano come quelle di oggi).
Thehacker6620 Marzo 2017, 20:48 #8
Originariamente inviato da: Rubberick
arrivato a 100 euro ti fai un NUC secondo me ha senso solo se siamo tra i 20 e i 30 euro

spendere 50-60, poi l'hub, poi altri ammennicoli che senso ha? con un nuc o simili hai una vera e propria mobo decente e procio con tutt'altre performances e consumo ma davvero di poco superiore (intendo i nuc di fascia celeron) se poi passi ai nuc i5 e i7 no


Il NUC meno caro che supporta h265 e 4k a 10 bit è il NUC5CPYH, che su Ebay nuovo costa sui 140 euro, peccato che memorie e disco non siano incluse, quindi per tutto cosa sarà, 200 euro o più?

Poi ho letto di diversi problemi alle porte usb, che però non posso ovviamente verificare.

Sto cercando qualcosa per sfruttare a pieno la tv 4k, e devo dire che come offerte di mediacenter a buon prezzo e affidabili non c'è molto. Un raspberry con supporto al 4k potrebbe vendere il doppio IMHO.

EDIT: Ho visto ora che l'autore del vecchio Raspbmc, ora OSMC, vende una board custom che non sembra male: https://osmc.tv/vero/ Come vi sembra?
kimbaz21 Marzo 2017, 00:41 #9
Originariamente inviato da: Thehacker66
Il NUC meno caro che supporta h265 e 4k a 10 bit è il NUC5CPYH, che su Ebay nuovo costa sui 140 euro, peccato che memorie e disco non siano incluse, quindi per tutto cosa sarà, 200 euro o più?

Poi ho letto di diversi problemi alle porte usb, che però non posso ovviamente verificare.

Sto cercando qualcosa per sfruttare a pieno la tv 4k, e devo dire che come offerte di mediacenter a buon prezzo e affidabili non c'è molto. Un raspberry con supporto al 4k potrebbe vendere il doppio IMHO.

EDIT: Ho visto ora che l'autore del vecchio Raspbmc, ora OSMC, vende una board custom che non sembra male: https://osmc.tv/vero/ Come vi sembra?


Al momento non credo ci siano soluzioni complete per il 4k/h265 a basso costo. Quello che probabilmente si avvicina maggiormente e' l'odroid c2 (che dovrebbe essere finalmente supportato con libreelec 8).
Purtroppo non e' facilmente reperibile e non so bene come funzioni la garanzia in caso di problemi.
Il mio Rpi 2 con gli h265 non va oltre i 720p.
La nuova fire tv dovrebbe offrire un buon supporto per il 4k ma non viene commercializzata in Italia mentre i vari box android sembrano ancora abbastanza immaturi.
san80d21 Marzo 2017, 00:52 #10
Originariamente inviato da: zappy
condivido, pur non sapendo cosa sia un NUC...

a proposito, quali sarebbero le "proposte concorrenti dai prezzi più convenienti"?


nel range di qualche decina di euro c'e' tutta la marea di android box cinesi, inutile fare nomi perché davvero ne trovi decine e decine

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^