Omron, AI robot istruttore di ping-pong: un trainer da Guinness World Record

Omron, AI robot istruttore di ping-pong: un trainer da Guinness World Record

L'azienda giapponese ha creato Forpheus, una macchina in grado sì di giocare a ping-pong ma allo stesso tempo anche di allenare una qualsiasi persona ed incrementare le sue capacità di destreggiarsi tra racchetta e palline

di Carlo Pisani pubblicata il , alle 13:01 nel canale Sistemi
 

Negli ultimi anni molte aziende hanno iniziato ad intraprendere varie tipologie di progetti basati sull'AI (Artificial Intelligence), spaziando dal settore automotive, quello home entertaiment e ovviamente in ambito scientifico, Omron invece presenta un suo robot dedicato esclusivamente al mondo del ping-pong.

L'azienda giapponese ha creato Forpheus, una macchina in grado sì di giocare a ping-pong ma allo stesso tempo anche di allenare una qualsiasi persona ed incrementare le sue capacità di destreggiarsi tra racchetta e palline; a differenza dei suoi predecessori, questo robot ping-pong trainer, adegua la sua attività, autonomamente, in base al livello di abilità del soggetto con cui scambia i colpi, istruendolo gradualmente e motivandolo a fare sempre meglio, il tutto grazie alle migliorie apportate alla parte di software AI e ad un aggiornamento della parte sensoristica.

Forpheus utilizza un braccio robotizzato controllato attraverso sistema a 5 assi per interagire con la racchetta, il "cervello" che controlla i movimento, è in grado di comunicare con i componenti robotici, indicando l'esatto modo per colpire palla, con tempistiche nell'ordine del millesimo secondo; sui due lati del robot si trovano due telecamere atte ad identificare il moto della pallina in movimento, rilevandone velocità e rotazione, fino a 80 volte al secondo, ricostruendo completamente la traiettoria che seguirà. Al centro, invece, è presente un altro sensore, concentrato esclusivamente sul giocatore predisposto per carpirne movimenti ed in generale valutare il livello di abilità al fine di adattare tutte le contromosse con il giusto peso.

In base ai valori sopra percepiti, e alla dinamica di gioco, l'AI può stilare un profilo del giocatore giudicandone le abilità, inoltre, come fanno tutti i più bravi allenatori in carne ed ossa, Forpheus, durante lo scambio di battute, trasmette anche messaggi incoraggianti e statistiche sull'attività svolta tramite un pannello a LED posto dove dovrebbe trovarsi la rete del campo di gioco: per queste ultime peculiarità ma più in generale per le doti dimostrare ed i risultati che è in grado di far ottenere, è stato insignito del titolo di Guinness World Record come "First robot table tennis tutor".

Forpheus quindi viene presentato principalmente come sistema per allenarsi al gioco del ping-pong, ma chissà se si farà avanti qualche campione di questa disciplina per vedere se l'AI fin'ora programmata si piega al talento dell'essere umano.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marok12 Ottobre 2017, 13:19 #1
Programmarlo per colpire sempre i bordi! Farebbe scendere tutti gli angeli del paradiso anche al giocatore più pacato!
Avatar012 Ottobre 2017, 14:06 #2
Pensavo facessero solo dispositivi medici.
A casa ho il misuratore di pressione della Omron

Impressionante la velocità, cose del genere sembravano impensabili fino a pochi anni fa.

I colpi però sono tutti abbastanza centrali e ripetitivi, sarebbe interessante capire se riuscisse a recuperare un colpo indirizzato alle estremità
*aLe12 Ottobre 2017, 14:14 #3
Originariamente inviato da: Avatar0
Pensavo facessero solo dispositivi medici.
A casa ho il misuratore di pressione della Omron
Non facevano anche i registratori di cassa? Si parla di eoni fa però... 'Sta cosa mi è venuta in mente la prima volta che ho visto anche io un misuratore di pressione fatto da loro.
cataflic12 Ottobre 2017, 15:53 #4
Mi sembra un giocatore di arkanoid...interessante, ma gli effetti? così a ping pong ci gioca un bambino di 6 anni...
Vash8812 Ottobre 2017, 16:14 #5
Entro 5 anni sono convinto che potrebbe battere il campione mondiale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^