Microsoft annuncia l'acquisizione di SwiftKey

Microsoft annuncia l'acquisizione di SwiftKey

La casa di Redmond confermal'acquisizione di SwiftKey, azienda nota per l'omonima tastiera dei dispositivi Android e iOS. Nuove importanti risorse per potenziare l'offerta di strumenti di produttività personale sviluppati da Microsoft.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 14:01 nel canale Sistemi
Microsoft
 

Microsoft annuncia ufficialmente l'acquisizione di SwiftKey, confermando i rumor che, nelle ore scorse, avevano fatto riferimento alla transazione commerciale con la quale la casa di Redmond entra in possesso di importanti risorse per potenziare la sua offerta di prodotti dedicati alla produttività personale. Il valore dell'operazione non è stato ufficializzato, ma, stando a quanto riportato dal Financial Times, potrebbe attestarsi sui 250 milioni di dollari.

Il nome di SwifKey è spesso associato all'omonima tastiera disponibile per i dispositivi Android e iOS, uno strumento di input alternativo rispetto alle tastiere native delle rispettive piattaforme mobile che, sfruttando un servizio cloud ben strutturato, offre all'utente un importante valore aggiunto valutabile sotto il profilo dell'efficienza degli algoritmi predittivi del testo. SwiftKey può vantare una base installata di oltre 300 milioni di utenti Android e iOS che hanno apprezzato il plus offerto dalla tastiera e che si traduce in un risparmio sia del numero di battute necessarie a comporre il testo - proprio grazie alla tecnologia predittiva - sia, conseguentemente, del tempo necessario ad inserirlo.

Microsoft chiarisce sin da subito l'acquisizione non avrà un impatto negativo sulle app per Android e iOS il cui sviluppo proseguirà senza interruzioni. L'acquisizione offre al tempo stesso la possibilità di integrare la tecnologia di SwiftKey nei prodotti e nei servizi sviluppati in prima persona da Microsoft - la casa di Redmond non lo dice espressamente, ma il riferimento va verosimilmente anche a Windows 10 e Windows 10 Mobile.

Un'operazione commerciale coerente con gli investimenti effettuati da Microsoft per mettere a punto sistemi di interazione con dispositivi fissi e mobili che puntano alla proattività, ovvero alla capacità di anticipare i bisogni e le esigenze dell'utente. Come detto in apertura, inoltre, SwiftKey sfrutta una tecnologia cloud per raccogliere ed elaborare l'input dell'utente restituendolo sotto forma di suggerimenti delle parole da inserire; operazioni che potranno trarre beneficio dalla solida infrastruttura cloud gestita in prima persona da Microsoft.

Nei prossimi mesi saranno forniti ulteriori dettagli sul modo con cui avrà luogo l'integrazione delle risorse di SwiftKey nella tecnologia Word Flow, sviluppata da Microsoft e integrata nei sistemi Windows. Un circolo virtuoso grazie al quale a trarne beneficio saranno anche gli utenti Android e iOS. La notizia dell'incorporazione di SwiftKey nelle strutture aziendali di Microsoft arriva coronamento di una serie di acquisizioni di varie startup con le quali la casa di Redmond ha potenziato progressivamente le risorse a disposizione per consolidare la sua offerta office. Si ricordano, per completezza, quelle relative al client mail di Acompli, al calendario Sunrise e, da ultimo, quella relativa a Wunderlist, il servizio per la gestione delle liste di attività e di cose da fare.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
the fear9003 Febbraio 2016, 14:29 #1
Spero che migliorino la precisione dei tasti e la funzione swipe, entrambe abbastanza scarse rispetto alla tastiera di google.

Tuttavia la utilizzo come predefinita per le funzioni di predizione e memorizzazione, spero che microsoft non rovini nulla di tutto questo.
street03 Febbraio 2016, 14:47 #2
considerando come è la tastiera di windowsphone, di certo possono solo migliorare quella di swiftkey, altro che rovinarla
Bazzu03 Febbraio 2016, 14:49 #3
confermo..la testiera de wp (almeno quando lo avevo) era fantastica..

swiftkey vs google perde a man bassa secondo me..

io uso quella google e il dizionario è sempre sincronizzato..
matrix8303 Febbraio 2016, 14:52 #4
Touchpal is the way
ziozetti03 Febbraio 2016, 17:17 #5
Io uso quella di Google e per la parte swisch è molto valida, per la parte di predizione è una merda secca.
La tastiera di BlackBerry permette di scrivere intere frasi solo tappando le parole suggerite (e sono 3, non 30!), quella stock di Google ne azzecca una ogni tanto.
simone8903 Febbraio 2016, 18:18 #6
Se c'è una cosa che rimpiango di WP è proprio la tastiera!!

Però elogiare la tastiera di Google mi sembra un'eresia.
Sono l'unico a cui cambia tutti i tempi e li mette nella forma passata?!
ziozetti03 Febbraio 2016, 18:57 #7
Originariamente inviato da: simone89
Però elogiare la tastiera di Google mi sembra un'eresia.
Sono l'unico a cui cambia tutti i tempi e li mette nella forma passata?!

Non sapevo cosa dirti, la mia non lo faceva.

the fear9003 Febbraio 2016, 20:00 #8
Originariamente inviato da: simone89
Se c'è una cosa che rimpiango di WP è proprio la tastiera!!

Però elogiare la tastiera di Google mi sembra un'eresia.
Sono l'unico a cui cambia tutti i tempi e li mette nella forma passata?!


La tastiera di Google sarebbe perfetta se potesse predire come la SwiftKey, l'unico problema è che suggerisce poco e male.
marchigiano03 Febbraio 2016, 20:17 #9
bo io adoro la swiftkey e dopo qualche settimana in pratica ti legge il pensiero ti suggerisce le parole di intere frasi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^