Dell in procinto di vendere i propri stabilimenti

Dell in procinto di vendere i propri stabilimenti

Stando alle indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, pare che Dell sia intenzionata a vendere i propri stabilimenti produttivi per ridurre i costi

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 08:30 nel canale Sistemi
Dell
 

Secondo quanto riportato recentissimamente sul sito Web del noto quotidiano statunitense Wall Street Journal, pare che Dell stia tentando di vendere i propri stabilimenti produttivi sparsi in giro per il mondo, segno che il modello produttivo che per lungo tempo ha contraddistinto l'azienda americana non risulta più molto competitivo.

Citando una fonte vicina all'azienda, il Wall Street Journal ha riportato che negli ultimi mesi Dell ha preso contatti con alcuni produttori di pc per la vendita dei propri impianti di produzione. L'idea pare che sia quella di vendere possibilmente tutte le fabbriche entro i prossimi 18 mesi, tuttavia c'è la possibilità che alcuni impianti vengano definitivamente chiusi.

La vendita degli stabilimenti dovrebbe consentire a Dell di dare un taglio agli alti costi produttivi e di ottenere margini di profitto maggiori sui propri prodotti. Se tali indiscrezioni troveranno conferma, la produzione dei computer di Dell verrà dunque affidata a compagnie esterne, che essendo focalizzate unicamente sul processo produttivo e non sugli aspetti del marketing, riusciranno a garantire costi minori.

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
otakon8706 Settembre 2008, 08:44 #1
Spero che questo si ripercuota anche sui prezzi al pubblico... L'unica cosa che mi preoccupa è la qualità dei pc, spero non si abbassi.....
PATOP06 Settembre 2008, 09:18 #2
Beh non mi preoccuperei della qualità dei prodotti DELL....credo che dal momento che è già ridotta all'osso non potrà peggiorare!
Quello che invece mi diverte è vedere come tutti i vendor con il passare del tempo intraprendano la stessa strada percorsa a priori da mamma IBM!!!!
Xeus3206 Settembre 2008, 09:18 #3
Ti quoto.
Alla fine Dell non mi ha mai dato rogne! La qualità costruttiva è medio alta e costa un po' di più. In azienda è una buona scelta per un uso quotidiano, per la casa è troppo costosa a paragone con HP.
gamberetto06 Settembre 2008, 09:30 #4
Non capisco come sia possibile che facendosi "le cose in casa" ci siano più costi rispetto ad affidare la produzione ad altre aziende. A rigor di logica se mi faccio le cose io avrò più preoccupazioni, ma riduco i cost!
ErminioF06 Settembre 2008, 09:41 #5
beh le linee produttive costano, se non vendi n pezzi ammortizzando le spese di vari stabilitmenti, conviene vendere :/
Lupin_8706 Settembre 2008, 09:42 #6
Il punto è che "tu" sei uno, mentre "DELL" è un'azienda composta da taaante persone.
Gestire il personale etc. etc. comporta dei costi che a quanto pare gli conviene tagliare.
PATOP06 Settembre 2008, 09:44 #7
Immagino che Xeus32 abbia avuto o ha solo PC DELL......sinceramente avendo la possibilità professionalmente e per uso domestico di disporre di più vendor sono certo che le plastiche e la qualità costruttiva e di ingegnerizzazione dei prodotti DELL e quasi all'osso.......
tommy78106 Settembre 2008, 09:45 #8
pagare gli operai è un costo non indifferente, tutte le grandi aziende preferiscono demandare\a terzi tali costi, guarda qua da noi, per risparmiare lo stato non assume ma dà in gestione a privati risparmiando moltissimo.
ToroXp06 Settembre 2008, 09:46 #9
davvero insolita come cosa, ma pare che il fabless stia diventando o lo sia già un imperativo.
Presumo che costi per la realizzazione/aggiornamento degli impianti, personale preposto oltre alla progettazione abbiano un costo cosi rilevante da essere un modello economico da rivedere.

Molto meglio farsi fare il lavoro finito dal miglior offerente senza stress.

Jackari06 Settembre 2008, 09:52 #10
Originariamente inviato da: tommy781
pagare gli operai è un costo non indifferente, tutte le grandi aziende preferiscono demandare\a terzi tali costi, guarda qua da noi, per risparmiare lo stato non assume ma dà in gestione a privati risparmiando moltissimo.


Originariamente inviato da: ToroXp
davvero insolita come cosa, ma pare che il fabless stia diventando o lo sia già un imperativo.
Presumo che costi per la realizzazione/aggiornamento degli impianti, personale preposto oltre alla progettazione abbiano un costo cosi rilevante da essere un modello economico da rivedere.

Molto meglio farsi fare il lavoro finito dal miglior offerente senza stress.



Originariamente inviato da: Lupin_87
Il punto è che "tu" sei uno, mentre "DELL" è un'azienda composta da taaante persone.
Gestire il personale etc. etc. comporta dei costi che a quanto pare gli conviene tagliare.


Originariamente inviato da: PATOP
Beh non mi preoccuperei della qualità dei prodotti DELL....credo che dal momento che è già ridotta all'osso non potrà peggiorare!
Quello che invece mi diverte è vedere come tutti i vendor con il passare del tempo intraprendano la stessa strada percorsa a priori da mamma IBM!!!!


ho idea che i costi siano più alti se si produce nel lato "occidentalizzato" del mondo. diversamente demandare alle aziende taiwanesi (che producono in cina) costituisce una fonte di risparmio. ibm mi pare abbia proprio abbandonato la produzione, diversamente da dell.
tutto ciò è sicuramente negativo per il lato occidentalizzato del mondo a mio modo di vedere (sebbene apparentemente positivo per i consumatori).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^