Windows Vista ha un altro mese di vita: ad aprile il termine del supporto

Windows Vista ha un altro mese di vita: ad aprile il termine del supporto

Microsoft terminerà il supporto di Windows Vista il prossimo 11 aprile, e consiglia non solo di aggiornare il software, ma anche l'hardware dei PC più vecchi

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Windows Vista non è stato il sistema operativo migliore di Microsoft ed ha incontrato numerose critiche durante il suo ciclo di vita. Troppo avanti per il suo tempo? Troppi errori fatti prima del suo debutto? Le opinioni in merito sono parecchie, ma adesso la questione è conclusa dal momento che Windows Vista è prossimo alla morte: a partire dall'11 aprile 2017 infatti Microsoft cesserà il supporto ad uno dei sistemi operativi considerati peggiori della lunga storia della compagnia.

Windows Vista

"Vista non era un grande prodotto, ed inoltre abbiamo lavorato per cinque o sei anni su di esso. Dopo averlo presentato avevamo bisogno di sistemarlo", sono state queste le parole di Steve Ballmer dopo qualche anno e il fix di cui parlava non era altro che Windows 7. Per fortuna a differenza di altre versioni del sistema operativo di Redmond Windows Vista è stato abbandonato da moltissimi utenti e adesso gode di quote di mercato irrisorie rispetto alle release più moderne.

Gli utenti che utilizzano la vecchia versione dovrebbero considerare il passaggio ad un sistema operativo più recente dal momento che un SO non supportato può comportare notevoli problemi nella sicurezza. Con il termine del supporto infatti Microsoft non rilascerà più alcun tipo di patch, nemmeno quelle che andrebbero a correggere i bug e le vulnerabilità critiche. Insomma, Microsoft se ne laverà le mani, com'è giusto che sia con un SO ormai obsoleto e così poco diffuso.

Nel suo addio Microsoft mette le cose in chiaro, sottolineando ovviamente che la soluzione migliore al trapasso di Vista è aggiornare Windows 10. Ma non tutti i sistemi che un tempo venivano venduti con Vista sono oggi pienamente compatibili con la più moderna release del SO di Redmond, e questo è un aspetto che Microsoft tiene a evidenziare. In realtà dipende tutto dal concetto di "esecuzione" e dai compromessi a cui si vuole giungere sul fronte delle performance.

Un qualsiasi sistema con 1 o 2GB di RAM e una GPU DirectX 9 può essere in grado di lanciare Windows 10 senza troppi problemi, poi è ovvio che più si va avanti con le specifiche tecniche e migliore sarà l'esperienza d'uso. Microsoft vuole comunque spingere anche sulla vendita dell'hardware: "Pochi dei computer più vecchi sono in grado di eseguire Windows 10", si legge nell'annuncio, in cui viene consigliata la lettura dei requisiti minimi del SO più moderno.

Un annuncio che sembra il funerale di Windows Vista, un sistema operativo di cui molti probabilmente non sentiranno la mancanza. A gennaio veniva celebrato il suo 10mo anniversario e all'occorrenza scrivevamo che Vista è stato indispensabile per il futuro del sistema operativo e per la realizzazione di Windows 7, uno dei sistemi operativi più apprezzati di sempre fra quelli sviluppati da Microsoft. E forse proprio per questo vale la pena ricordarlo ancora.

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Averell15 Marzo 2017, 11:45 #1
- 1, a regola dovrei riuscire a sopravvivere lo stesso
zappy15 Marzo 2017, 11:47 #2
cmq zitti zitti su windows update catalog ci sono aggiornamenti per IE8 su windows XP usciti proprio ieri ieri...
alla faccia dei funerali e dell'"aggiornate gente, aggiornate"
Averell15 Marzo 2017, 11:48 #3
si, bravi, usatelo voi XP (e presto Vista)...

Anzi, per quello che mi interessa, potete usare anche Windows 95 o precedenti..
TheAle15 Marzo 2017, 11:50 #4
Lo avevo già scritto in altri topic , Vista quando uscì era molto molto pesante ma è bastato aspettare un po' , cambiare hardware e sul pc che ho in firma lo uso ancora oggi ogni giorno , non lo ho mai reinstallato e ci ho messo su di tutto . E' stabilissimo . Ma ormai è bollato come flop e rimarrà tale . Di certo è meglio di Windows ME o '98 prima uscita.
zappy15 Marzo 2017, 11:51 #5
Originariamente inviato da: Averell
si, bravi, usatelo voi XP (e presto Vista)...
Anzi, per quello che mi interessa, potete usare anche Windows 95 o precedenti..

veramente lo usi anche tu. Nei bancomat
Rassegnati
Averell15 Marzo 2017, 11:55 #6
se è per quello l'ATM ti per permette di fare anche una partitina a Doom

Link ad immagine (click per visualizzarla)
fraussantin15 Marzo 2017, 12:33 #7
Originariamente inviato da: zappy
veramente lo usi anche tu. Nei bancomat
Rassegnati


E poi ti stupisci se accade quello che è accaduto a quella banca in russia.
hhhhg15 Marzo 2017, 13:12 #8

windows 7 sarà l'os piu' usato per tanto tempo

windows 7 sarà l'os piu' usato per tanto tempo
Rubberick15 Marzo 2017, 13:36 #9
Originariamente inviato da: hhhhg
windows 7 sarà l'os piu' usato per tanto tempo


avoja.. sto pensnado di cucinarmi una bella iso con un set di service pack e aggiornamenti per installazioni veloci
AlexGatti15 Marzo 2017, 14:52 #10
Mia moglie ha un pc con windows vista che va ancora bene ed ho aggiornato tempo fa portandolo a 4gb di ram.

il problema è che il supporto è finito e anche chrome non si aggiorna piu.
Penso che windows 10 ci possa girare, ma qual è la soluzione piu economica per metterci windows 10? l'upgrade costa un casino.

Avevo pensato anche a una distro Linux ma mia moglie non ne vuole sapere, dunque se fosse deve essere indistinguibile da windows.

Avete consigli da darmi?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^