Windows 10 Creators Update finalmente disponibile via Windows Update

Windows 10 Creators Update finalmente disponibile via Windows Update

Il nuovissimo Creators Update è finalmente disponibile attraverso Windows Update, con il roll-out che dovrebbe concludersi nelle prossime settimane

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Dopo parecchi mesi di sviluppo e svariate versioni beta rilasciate nei canali "Insider" Windows 10 Creators Update è disponibile in versione finale nei canali tradizionali e automatizzati. Il nuovo feature update è stato rilasciato il 5 aprile attraverso gli strumenti manuali ufficiali offerti da Microsoft, ma a partire dall'11 aprile si può scaricare attraverso Windows Update senza installare altri tool sul proprio PC. In realtà non tutti riceveranno sin da subito l'avviso dell'aggiornamento, dal momento che nella fase di roll-out si darà la precedenza principalmente ai sistemi più moderni. La compagnia prevede che Creators Update sarà disponibile per tutti nelle prossime settimane.

Windows 10 Creators Update

Il nuovo aggiornamento viene rilasciato come da tradizione in forma del tutto gratuita per tutti gli utenti Windows 10, e i primi utenti possono installarlo attraverso Windows Update scaricando il pacchetto per intero e poi installandolo sul PC in uso. Come al solito utilizzando questo metodo si mantengono tutti i dati presenti sul sistema, così come le impostazioni scelte dall'utente. Prima di riavviare il computer per installare l'aggiornamento è assolutamente consigliato portare a termine tutti i lavori urgenti perché ricordiamo che l'installazione di Creators Update richiede più tempo rispetto ad un aggiornamento cumulativo normale. Il feature update non è comunque l'unica novità.

L'11 aprile Microsoft ha infatti rilasciato parecchi update cumulativi per le diverse versioni di Windows. Di seguito traduciamo le novità per il Creators Update, riportando i link al sito ufficiale per le novità previste per le precedenti versioni: Anniversary Update, Windows 10 v. 1511, Windows 10 originale.

Windows 10 Creators Update, aggiornamento cumulativo (KB4015583)

  • Sistemati alcuni problemi con le informazioni aggiornate del fuso orario
  • Aggiornamenti di sicurezza a: Scripting Engine, libreria libjpeg per l'elaborazione delle immagini, Hyper-V, driver kernel-mode di Windows, Adobe Type Manager Font Driver, Internet Explorer, Graphics Component, Active Directory Federation Services, .NET Framework, Lightweight Directory Access Protocol, Microsoft Edge e Windows OLE.

Windows 10 Creators Update, novità

Passiamo rapidamente in rassegna le novità del Creators Update, fra quelle principali: con il nuovo aggiornamento è ad esempio possibile configurare il sistema al primo avvio mediante l'uso della voce grazie a Cortana, con l'intero processo che in ogni caso può essere portato a compimento tradizionalmente con mouse e tastiera. C'è inoltre la Game Mode, che dovrebbe ottimizzare risorse e priorità per offrire il massimo con in videogiochi. Microsoft ha inoltre aggiunto il supporto al picture-in-picture per le applicazioni video, anche quelle di terze parti. Film e TV e Skype integrano già questa funzionalità, ripresa nello stile da quelle presenti su iOS e Android.

Creators Update introduce inoltre l'impostazione Luce Notturna per ridurre l'emissione di luci blu del display e favorire il sonno, Dynamic Lock che blocca il PC quando questo rileva che non c'è nessuno ad utilizzarlo e Paint 3D, un tool per la creazione e la stampa di oggetti tridimensionali. Troviamo inoltre diverse novità su Windows Hello e Microsoft Edge, oltre ad una gestione più profonda sull'installazione degli aggiornamenti e la privacy in generale. Si tratta di novità, assieme a molti altri piccoli cambiamenti, che migliorano l'esperienza d'uso in previsione di un nuovo aggiornamento del sistema operativo atteso per fine anno e sulla carta più innovativo.

Come installare Windows 10 Creators Update

Abbiamo detto che per installare Windows 10 Creators Update è sufficiente andare nelle Impostazioni su un sistema che ha Windows 10 installato e nella schermata Windows Update selezionare e installare il nuovo aggiornamento. Non tutti però riceveranno il nuovo feature update in questi giorni, con l'attesa che potrebbe dilungarsi anche di parecchie settimane per chi ha un sistema non troppo moderno. Per ridurre, o meglio azzerare, l'attesa è sufficiente tuttavia seguire le indicazioni di Microsoft e installare manualmente l'ultima versione di Windows.

Ci sono due metodi: il primo è installare l'Assistente Aggiornamento di Windows 10 con cui si può decidere di aggiornare il proprio sistema senza perdere nessuno dei dati salvati. Il secondo metodo è con il Media Creation Tool di Microsoft, una soluzione che consigliamo soprattutto a chi intende installare il sistema su più macchine. Media Creation Tool permette ad esempio di scaricare l'ISO dell'ultima versione del sistema operativo o creare un drive di installazione (USB o DVD) automaticamente. Si tratta di uno strumento che offre anche la possibilità di installare l'aggiornamento mantenendo tutti i dati e le configurazioni attuali del sistema.

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pakos660012 Aprile 2017, 11:23 #1
Surface Pro 3 non lo vede ancora.
Quanto peserà il download via Windows Update?
Ginopilot12 Aprile 2017, 11:31 #2
Qualche aggiornamento di sicurezza e novita' risibili.
gd350turbo12 Aprile 2017, 11:37 #3
Originariamente inviato da: Ginopilot
Qualche aggiornamento di sicurezza e novita' risibili.


Dipende dai gusti, il Paint 3d mi piace...
Ginopilot12 Aprile 2017, 11:44 #4
Appunto, la novita' sarebbe un paint con supporto 3d, novita' risibile.
coschizza12 Aprile 2017, 11:47 #5
Originariamente inviato da: Ginopilot
Qualche aggiornamento di sicurezza e novita' risibili.


dipende dove guardi, sopra la scocca si mentre sotto ci sono decine di novita soprattutto a livello enterprise e aziendale con centinaia di fix risolte.
Il fatto che a livello esterno non si notino differenze è un bene perche non va rendere complicato l'utilizzo delle masse poco propense a cambiamenti frequenti.
Hinterstoisser12 Aprile 2017, 11:52 #6
Mi sono collegato ora sul PC remoto dove è installato e l'aggiornamento mi sta bloccando un programma che lavora con una sonda che deve stare sempre in funzione.
Speriamo che quando ha finito di scaricare roba (e di riavviarsi come al solito) tutto funzioni come prima perché francamente essendo un PC senza monitor e gestito da remoto non ho molta voglia questa sera di stare li a spippolare con riavvi forzati come l'ultima volta.
gd350turbo12 Aprile 2017, 12:17 #7
Originariamente inviato da: Hinterstoisser
Mi sono collegato ora sul PC remoto dove è installato e l'aggiornamento mi sta bloccando un programma che lavora con una sonda che deve stare sempre in funzione.
Speriamo che quando ha finito di scaricare roba (e di riavviarsi come al solito) tutto funzioni come prima perché francamente essendo un PC senza monitor e gestito da remoto non ho molta voglia questa sera di stare li a spippolare con riavvi forzati come l'ultima volta.


Avendo già avuto a che fare con computer aggiornati gestiti con desktop remoto, una volta finito l'aggiornamento non ti ci colleghi in quanto richiede nuovamente il consenso della privacy per alcune cose, Cortana, posizione, ecc.ecc..

Con altri sistemi, tipo TeamViewer non ho provato
frankie12 Aprile 2017, 12:22 #8
.
azi_muth12 Aprile 2017, 12:22 #9
Su win 10 pro si possono disattivare gli update automatici dall'Editor Criteri di gruppo locali Componenti di Windows > Windows Update> Configura Aggiornamenti automatici
LucaLindholm12 Aprile 2017, 12:23 #10
Originariamente inviato da: Ginopilot
Qualche aggiornamento di sicurezza e novita' risibili.


Novità risibili???

Cioè:

- Menu Start
-- Cartelle
-- Maggiore personalizzazione della lista delle app e più scorciatoie da tastiera

- Installazione e aggiornamenti
-- Migliore Out-Of-Box-Experience (OOBE)
-- Maggiori possibilità di gestire, mettere in pausa e riprendere i download degli aggiornamenti; è ora possibile: rinviare i Feature Update di 365 giorni, i Security Update di 30 giorni e mettere in pausa tutti i download per 7 giorni (3 per la versione Home); Delta updates: verranno scaricati solo i byte che modificano effettivamente il sistema;

- Windows Store
-- Sezione Libri (solo USA): selezionare USA dai paesi in Impostazioni per accedervi
-- Sezione Temi
-- Miglioramenti generali

- Nuove App
-- Paint 3D
-- Windows Defender Hub
-- View 3D Preview
-- Realtà mista
-- Office Hub
-- Portafoglio
-- Esplora file universale (nascosta): l'app è ancora incompleta e verrà ultimata per RS3, ma è già possible attivarla con una modifica al registro di Sistema.

- Microsoft Edge
-- Jump list
-- Tab preview: è ora possibile mettere le tab con preview in maniera permanente, oltre alla visualizzazione rapida tramite passaggio del puntatore del mouse sopra
-- Schede salvate: tramite pulsante in alto a sinistra è ora possibile salvare le schede attualmente aperte, per tenerle in memoria, condividerle, sincronizzarle con altri dispositivi, etc.
-- Lettore EPUB integrato: ora Edge integra, oltre al lettore PDF, anche quello EPUB, utilizzabile per leggere sia i propri EPUB che quelli protetti da DRM del Win Store.
-- Integrazione di Win Defender
-- Miglioramenti al processo di download
-- Nuove impostazioni e funzionalità sperimentali (abouf:flags)

- Windows Ink
-- Goniometro e righello migliorato
-- Maggiore personalizzazione del tratto e dei colori usabili
-- Nuove opzioni e funzionalità in Blocco da disegno, Note, Edge, etc.

- Impostazioni
-- Nuove sezioni: App, Giochi, Realtà Mista
-- Game Mode: permette di concentrare l'80% delle risorse del Computer esclusivamente sul gioco in esecuzione, sia Win32 che UWP.
-- Luce notturna: permette di abbassare e/o eliminare totalmente la quantità di luce blu emessa dal display, per facilitare il sonno
-- Maggiore personalizzazione dello stile di Windows: Temi, colore delle finestre liberamente selezionabile
-- Braille: introdotto il supporto per le periferiche capaci di riconoscere il Braille, utile per i sordo-ciechi

- Interfaccia Neon
-- Nuova interfaccia Neon [per ora solo per sviluppatori, dal Second Update (RS3) di Sistema]: nuova interfaccia, con Acrylic Accent (sfondo trasparente, effetto pastello), Grouped listView, nuovi effetti e animazioni, mediante la Composition API, ormai quasi ultimata.
Tutte le funzioni già disponibili sopra sono implementabili dagli sviluppatori singolarmente; verrà estesa a livello di Sistema nel Second Update.

- Altro
- Migliorato e ottimizzato il OneCore, prestazioni generali aumentate del 10% circa
- Sottosistema Linux: aggiunto OPENSuse, Ubuntu aggiornato a 16.04, maggiore interoperabilità
- Migliorata Cortana: nuovi comandi, nuove scorciatoie, nuove funzionalità
- Centro notifiche: progresso dei download implementabili
- Migliorata gestione multi-monitor
- Mappe: nuova cartografia basata su Bing e non più su HERE; nuovo mappamondo in 3D; fluidità generale aumentata; nuovo tema Dark
- Task Manager: visualizzazione processi e gestione degli stessi migliorata; i processi sono ora isolati
- Regedit: aggiunta barra degli indirizzi, nuove scorciatoie
- Migliorato l'assistente vocale
- Cattura di schermata: interfaccia migliorata, nuova modalità, nuove scorciatoie


Se un aggiornamento di iOS/MacOS avesse avuto anche solo un quarto di queste cose, si sarebbe cantato il Te Deum!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^