Windows 10 Creators Update è alle porte: rilasciate le ISO della build 15048, la SDK Preview della 15052 e la build 15058

Windows 10 Creators Update è alle porte: rilasciate le ISO della build 15048, la SDK Preview della 15052 e la build 15058

Si susseguono numerosi i rilasci delle versioni non complete del Creators Update da parte di Microsoft. Una cosa è chiara, il nuovo sistema operativo è ormai alle porte

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:31 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Il nuovo feature update di Windows 10 è ormai alle porte, ed è atteso per il prossimo mese di aprile. Non c'è nulla di ufficiale, tuttavia la società ha terminato lo sviluppo di funzionalità e si sta dedicando agli ultimi ritocchi in previsione del debutto. Nelle ultime build rilasciate sul canale beta troviamo infatti pochissime novità e soprattutto di tipo cosmetico, mentre sono numerose le correzioni di bug noti e piccoli problemi di scarsa importanza. Windows 10 Creators Update deve insomma essere ripulito da ogni imperfezione prima del suo debutto al pubblico.

La compagnia ha rilasciato nelle scorse ore ben tre build diverse, e tutte appartenenti a canali diversi, del sistema operativo. Meno di una settimana fa Windows 10 build 15048 per PC è passata al Canale Lento, quello che contiene gli aggiornamenti stabili, e adesso la stessa build è offerta come ISO. È la prima ISO del Canale Lento fra quelle disponibili da dicembre, visto che negli ultimi mesi la compagnia ha rotto la tradizione rilasciando immagini di versioni che, formalmente, non appartenevano al Canale più stabile delle beta ma a quello "Veloce".

Le ISO della build 15048 appartengono alle SKU: Windows 10, Windows 10 Enterprise, Windows 10 Education, Windows 10 Home Single Language, Windows 10 Home China. Stando alle ultime voci la compagnia dovrebbe finalizzare Creators Update nel corso della settimana, quindi è molto probabile che nei giorni successivi potremmo sentire parlare di una prima Release Candidate, ovvero una versione potenzialmente identica a quella finale.

Tutto in linea con la previsione del rilascio del sistema operativo entro la fine del mese di aprile. Una volta che la RTM viene rilasciata nel Canale Veloce la situazione dovrebbe muoversi rapidamente: se non venissero riscontrati problemi potrebbe arrivare presto nel Canale Lento, periodo in cui dovremmo vedere anche le prime ISO insieme ad una SDK Preview (o addirittura gli SDK finali), arrivando al canale Release Preview. A questo punto mancheranno pochi giorni al rilascio, che potrebbe arrivare insieme ad alcuni pacchetti cumulativi da installare.

Oltre alle ISO della build 15048 Microsoft ha rilasciato la SDK Preview della build 15052, canale di rilascio che è dallo scorso mese "feature-complete". Le novità dell'ultima versione rilasciata sono davvero poche, né sono state introdotte nuove API. Da menzionare solo una problematica nota, che verrà probabilmente corretta senza troppi problemi prima del rilascio finale. Non terminano qui gli annunci di Microsoft delle ultime ore.

La società ha infatti lanciato Windows 10 build 15058 all'interno del Canale Veloce degli aggiornamenti: al suo interno naturalmente non troviamo nessuna nuova feature aggiuntiva, così come ormai accade da alcune settimane. Le build del canale veloce si susseguiranno probabilmente in maniera piuttosto rapida nelle prossime settimane, con gli uffici dei tecnici Microsoft che presumibilmente stanno vivendo giorni piuttosto concitati. L'ultima build del canale veloce, infatti, risale solamente a quattro giorni fa.

Chi ha installato questa versione specifica che il watermark e la data di scadenza della build sono scomparsi, ulteriore fattore che ci rimanda al rilascio della versione finale del Creators Update.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Red Dragon15 Marzo 2017, 17:42 #1
Ok, Praticamente ho letto 3 volte l'articolo ma ancora non c'ho capito niente.
Saturn15 Marzo 2017, 18:13 #2
A me invece è parso di una chiarezza lampante, gurda un po', cosa c'è di cosi astruso nella notizia riportata ?
johnp198315 Marzo 2017, 18:57 #3
Il fatto che è un troll... basta vedere i suoi ultimi msg.
ambaradan7415 Marzo 2017, 20:35 #4
Non ha tutti i torti, è un articolo scritto in modo abbastanza labirintico .
Uno che non c'è proprio dentro penso che noi capisca una fava.
Red Dragon15 Marzo 2017, 22:37 #5
Originariamente inviato da: johnp1983
Il fatto che è un troll... basta vedere i suoi ultimi msg.


E certo io sono un troll, lo dice il saccentone di turno.....
Red Dragon15 Marzo 2017, 22:44 #6
Originariamente inviato da: ambaradan74
Non ha tutti i torti, è un articolo scritto in modo abbastanza labirintico .
Uno che non c'è proprio dentro penso che noi capisca una fava.



Mi fa' piacere vedere che non sono l'unico che ha fatto fatica a capire qualcosa di quello che c'e' scritto nella'articolo, ma attenzione pero' che se dici qualche altra parola negativa diventi un troll come me.
rockroll15 Marzo 2017, 23:16 #7
Originariamente inviato da: ambaradan74
Non ha tutti i torti, è un articolo scritto in modo abbastanza labirintico .
Uno che non c'è proprio dentro penso che noi capisca una fava.


L'articolo per me è non scritto male, ma è chiaro che il riferirsi necessariamente a terminologie appartenenti al solo mondo MS rende il senso del discorso, per quanto semplice sia come sostanza, alquanto difficile da comprendere per "uno che non c'è proprio dentro".

MS ritiene di aver colonizzato il mondo (e purtroppo può essere vero), e come tale si comporta in tutti suoi atteggiameni, comunicazioni "divulgative" comprese.
ruicardo16 Marzo 2017, 11:18 #8
abbiamo capito che ci sono build nuove con delle modifiche importantissime (senza scrittine con il numero della build ecc.) ma forse era meglio fare un riassunto sulle novità principali totali di questo update per quando arriverà alla massa, il resto credo interessi a pochissime persone..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^