Windows 10 build 14393.693 disponibile per tutti gli utenti: ecco le novità

Windows 10 build 14393.693 disponibile per tutti gli utenti: ecco le novità

È il secondo martedì di gennaio, e come ogni secondo martedì del mese Microsoft ha rilasciato il consueto aggiornamento cumulativo per Windows 10: il sistema operativo arriva alla build 14393.693 per tutti gli utenti

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindowsWindows Mobile
 

Con il cosiddetto Patch Tuesday di gennaio, il primo del 2017, Microsoft ha rilasciato per tutti gli utenti la build 14393.693 di Windows 10. Si tratta di un aggiornamento cumulativo che va ad installarsi sugli altri già presenti sul sistema e che non introduce novità e feature ma solo correzioni di varia natura. L'update è disponibile sia per gli utenti PC che per quelli Mobile, in tutti i canali di rilascio: non Insider, Production e Release Preview. All'interno dell'aggiornamento troviamo principalmente miglioramenti alle prestazioni, alla stabilità e la correzione di vari bug noti.

Windows 10 Patch Tuesday

Rilasciato lo scorso 10 gennaio, il pacchetto è identificato su PC con il codice KB3213986 e "include miglioramenti nella qualità". Nella pagina di supporto ufficiale la compagnia di Redmond specifica che "non sono state introdotte nuove funzionalità", segnalando i cambiamenti che dobbiamo attenderci con l'installazione del pacchetto.

Di seguito riportiamo il changelog ufficiale tradotto liberamente in lingua italiana:

  • Migliorata l'affidabilità della riproduzione con Groove Musica in background, con App-V, la riproduzione video e il desktop remoto.
  • Sistemato un problema per cui dopo l'autenticazione via impronta su un dispositivo con schermo spento, il display non si sarebbe acceso
  • Sistemato un problema per cui funzionava solo un dispositivo di input dopo aver connesso due dispositivi di input simili sulla stessa macchina
  • Sistemato un problema su App-V Connection Group che avrebbe permesso agli utenti di ottenere l'accesso ad alcune funzionalità di cui non avrebbero dovuto fruire
  • Sistemato un problema che preveniva di selezionare certificati multipli contemporaneamente attraverso l'interfaccia utente
  • Sistemato un problema per cui la funzione Request Control non funzionava con Remote Assistance se l'utente assistito si fosse trovato sulle versioni di Windows Server 2008 R2 o Server 2012
  • Sistemato un problema che impediva ad un modulo smart card di abbinarsi con un reader smart card contactless
  • Sistemato un problema con la conversione della licenza di Server Core dalla versione di valutazione a quella retail
  • Sistemato un problema che impediva l'apertura dei collegamenti internet .URL con Internet Explorer quando la Enhanced Protected Mode è abilitata
  • Sistemato un problema che impediva di accedere al sistema operativo se un dispositivo fosse rimasto scollegato dalla rete corporate per un certo periodo di tempo
  • Sistemati problemi addizionali su Microsoft Edge, con il clustering, e con Internet Explorer, Windows Update, dispositivi di input, riconoscimento facciale, d'accesso, Hyper-V, driver del bus PCI e Windows Kernel.

Microsoft segnala anche due problemi noti sul pacchetto KB3213986, ovvero la mancata esecuzione del Cluster Service al primo avvio e problemi nella riproduzione di applicazioni con ambienti tridimensionali su sistemi con più di un monitor installato. Nel caso in cui verificaste quest'ultimo problema è possibile risolvere temporaneamente eseguendo i giochi in finestra (non a pieno schermo) o utilizzare un solo display.

L'installazione del nuovo aggiornamento cumulativo avverrà automaticamente su ogni computer e smartphone Windows 10. Sul sistema verranno scaricati solo ed esclusivamente i pacchetti non disponibili e non installati precedentemente. Nel caso in cui si volesse anticipare l'installazione è possibile forzarla via Windows Update, attraverso l'app Impostazioni del sistema operativo. È da notare che per portare a termine la procedura è necessario un riavvio della macchina.

103 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TripleX11 Gennaio 2017, 12:55 #2
Cioè fammi capire...

Tu vanti i mille aggiornamenti di ios/osx per risolvere bachi appesantirlo e NON aggiungere nulla di utile e invece critichi gli aggiornamenti degli altri sistemi che introducono novità?

Complimenti per la logica contraddittoria !

Ginopilot11 Gennaio 2017, 13:07 #3
"Si tratta di un aggiornamento cumulativo che va ad installarsi sugli altri già presenti sul sistema e che non introduce novità e feature ma solo correzioni di varia natura"
TripleX11 Gennaio 2017, 13:11 #4
Questo!!! I millemila precedenti hanno trasformato ciò che windows10 era al lancio.che poi sia vista come una colpa da molti per aver immesso un so che non accontentava tutti può starci ma che correggano e migliorino o introducano nuove features costantemente significa che ci stanno lavorando dietro parecchio A DIFFERENZA DI ALTRI che agiscono solo dopo lamentele ed a volte fanno persino orecchie da mercante
Ginopilot11 Gennaio 2017, 13:17 #5
La maggior parte changelog di normali update. Altri changelog di versioni beta. Una valanga di robaccia inutile che non frega niente a nessuno.
nickfede11 Gennaio 2017, 13:19 #6
boh....non capisco il problema se mensilmente vengono rilasciati aggiornamenti, migliorie e patch.....io ne sono contento perchè vuol dire che il prodotto è seguito e migliora costantemente.......

su 5 Pc che aggiorno regolarmente dai tempi di Win7 non ho mai avuto problemi....
nickname8811 Gennaio 2017, 13:22 #7
Originariamente inviato da: Ginopilot

I continui update fanno parte della nuova filosofia di MS con questo Win10.
Io li continuo a fare tranquillamente e senza problemi.
Ginopilot11 Gennaio 2017, 13:27 #8
Il problema e' che hwupgrade ne fa una inutile news.
gd350turbo11 Gennaio 2017, 13:39 #9
Quelle su Apple invece...
bogdaneg11 Gennaio 2017, 13:52 #10
Originariamente inviato da: nickname88
I continui update fanno parte della nuova filosofia di MS con questo Win10.
Io li continuo a fare tranquillamente e senza problemi.


Io per ora invece ho disabilitato l'update automatico.
Mi ero rotto le balle di togliere ogni volta i vari minercraft, cady candy e altre porcherie che sistematicamente ricomparivano ad ogni aggiornamento...
Tanto, è un PC relegato a soli compiti di registrazione, sta in cantina al freddo ed è collegato solo in rete locale.
Quando cambieranno la loro "filosofia", può anche darsi che lo uso per farci qualcosa in più.
Per ora, continuo ad usare altri O.S che non sono in perenne rolling release.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^