Windows 10 build 14393.693 disponibile per tutti gli utenti: ecco le novità

Windows 10 build 14393.693 disponibile per tutti gli utenti: ecco le novità

╚ il secondo martedý di gennaio, e come ogni secondo martedý del mese Microsoft ha rilasciato il consueto aggiornamento cumulativo per Windows 10: il sistema operativo arriva alla build 14393.693 per tutti gli utenti

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindowsWindows Mobile
 
103 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marko#8811 Gennaio 2017, 14:09 #11
Originariamente inviato da: Ginopilot


La tua presenza non è necessaria, così come non è obbligatorio commentare ciò che non ti interessa.

Originariamente inviato da: Ginopilot
La maggior parte changelog di normali update. Altri changelog di versioni beta. Una valanga di robaccia inutile che non frega niente a nessuno.


Più o meno come i tuoi post
latilou8511 Gennaio 2017, 14:15 #12
solo io ho notato un miglioramento delle prestazioni generali del pc dopo questo update?
TripleX11 Gennaio 2017, 14:27 #13
No.non sei il solo.il boot su un pc con ssd 850pro è passato dai 6-7 secondi ai 3-4.cosi come le app che si avviano come fossero precaricate in memoria.
È come se abbiano abilitato una qualche forma migliorata di prefetch/rapid mode/ibernazione ibrida di default
TripleX11 Gennaio 2017, 15:22 #14
@bogdaneg
Sai che sistema operativo utilizzano sulle macchine che assemblano mac? Windows XP embeeded sia orbotech che juki ...
Sai che software utilizzano per progettare gli assemblaggi tecnomatix ugs siemens o hlc su windows .in ambito produttività mac non sanno nemmeno che sia e le case produttrici di software seri neanche lo considerano.x photoshoppare e tagliare video va benissimo...per altro...pixar di apple usa windows dovrebbe farti riflettere eheh
Ringrazia bill gates se hai in mano il tuo mac e se esiste il web!!!
bogdaneg11 Gennaio 2017, 15:42 #15
Te se non ne fai una questione di orgoglio personale, non sei contento vero?

Sai cosa usano sulla ISS? Unix...
E al CERN di Ginevra? Uguale...

Il resto resto poi lo faccio leggere a te...

http://www.chimerarevo.com/linux/li...tallato-169058/

Di windows 10, non c'è traccia. Come mai?
Troppi aggiornamenti automatici che potrebbero minare la stabilità?
Pensa che io l'ho installato su una macchina che deve funzionare 24/24 7/7 per 365gg/anno solo perché il programma che ci gira, lavora solo con wiindows.
Ma a quale prezzo? Quello di dover disabilitare gli aggiornamenti automatici altrimenti perderei ogni tipo di vantaggio.
Comodo accendere il PC la mattina e spegnerlo la sera...Fallo andare 24/24 e poi dimmi come funziona bene dopo che l'ultimo aggiornamento ti ha impiantato il sistema...
Lascia perdere va...che meglio...
Epoc_MDM11 Gennaio 2017, 15:52 #16
Originariamente inviato da: TripleX
No.non sei il solo.il boot su un pc con ssd 850pro è passato dai 6-7 secondi ai 3-4.cosi come le app che si avviano come fossero precaricate in memoria.
È come se abbiano abilitato una qualche forma migliorata di prefetch/rapid mode/ibernazione ibrida di default


Lo penso anche io. Ho notato che si è velocizzato parecchio dopo l'inserimento della password per loggare su windows (Ho un XP941).

@bogdaneg, in ambito enterprise, NESSUNO utilizza gli aggiornamenti automatici di Windows
TripleX11 Gennaio 2017, 15:55 #17
Su macchine per uso industriale e che devono svolgere un SOLO compito si utilizzano sistemi operativi ormai stracollaudati ...non certo windows10 o emergenti sarebbe un inutile spreco di risorse e gioco alla lotteria.
Tra l'altro sono Completamente disconnessi dal web ... Si interfacciano solo con la lan interna anzi tramite perché l'accesso è riservato al singolo operatore che se ne assume la responsabilità.
L'interfaccia è l'ultima delle cose quando devi usare un programma o massimo 2.
Tutte le macchine a controllo numerico utilizzano Windows che è l'unico ad aver supporto CAD e derivati completo.
Che al Cern utilizzino altro non è assolutamente vero visto che ho avuto la fortuna di farmici un giretto.
Per l'acceleratore usano un so proprietario sviluppato su base unix ma tutti i pc in 'cloud' utilizzano Windows non certo osx x la raccolta e elaborazione dati così come i server.
Hai mai visto server con osx??
Tra l'altro i dati raccolti dal server vengono inviati su una rete di cloud computing più o meno come fa il Seti da anni ovviamente per i soli addetti a differenza di quest'ultimo
bogdaneg11 Gennaio 2017, 16:10 #18
Originariamente inviato da: TripleX
Che al Cern utilizzino altro non è assolutamente vero visto che ho avuto la fortuna di farmici un giretto.


E te pareva se non ci eri stato!
Sulla ISS non sei andato, altrimenti avresti detto la stessa cosa.
Vabbè dai..te sei troppo fissato con questo windows.
La realtà poi è che windows 10 se lo fila solo il giocatore incallito che ha bisogno delle dirext12..
TripleX11 Gennaio 2017, 16:32 #19
Ma guarda vuoi foto? Ehm pur volendo non potrei
Ci sono stato per lavoro non cazzeggio anzi ci siamo stati tutto il reparto di ing di prod!
Siamo stati in tanti altri posti fighi e riservati dove prima di poter entrare dovevi firmare 1000 agreement ed nda peccato che è finito tutto in una bolla di sapone ai tempi
Basta chiedere...
Marko#8811 Gennaio 2017, 16:43 #20
Originariamente inviato da: bogdaneg
Te se non ne fai una questione di orgoglio personale, non sei contento vero?

Sai cosa usano sulla ISS? Unix...
E al CERN di Ginevra? Uguale...

Il resto resto poi lo faccio leggere a te...

http://www.chimerarevo.com/linux/li...tallato-169058/

Di windows 10, non c'è traccia. Come mai?
Troppi aggiornamenti automatici che potrebbero minare la stabilità?
Pensa che io l'ho installato su una macchina che deve funzionare 24/24 7/7 per 365gg/anno solo perché il programma che ci gira, lavora solo con wiindows.
Ma a quale prezzo? Quello di dover disabilitare gli aggiornamenti automatici altrimenti perderei ogni tipo di vantaggio.
Comodo accendere il PC la mattina e spegnerlo la sera...Fallo andare 24/24 e poi dimmi come funziona bene dopo che l'ultimo aggiornamento ti ha impiantato il sistema...
Lascia perdere va...che meglio...


Ti meriti un premio per la perseveranza. Se ogni iscrizione costasse anche solo 10 euro secondo me la smetteresti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^