Ubuntu e Linux Mint 12, la svolta con GNOME 3?

Ubuntu e Linux Mint 12, la svolta con GNOME 3?

I dati di DistrWatch indicano Ubuntu in difficoltà mentre Linux Mint pare in rapida crescita. È tutta colpa di Unity e GNOME3?

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 15:21 nel canale Sistemi Operativi
Ubuntu
 

DistroWatch rappresenta ormai da anni un interessante punto di osservazione per valutare l'evoluzione del mondo Linux e delle vicissitudini che coinvolgono le varie distribuzioni e le community di sviluppo. Nei giorni scorsi dai dati di DistroWatch si è evidenziato un fatto nuovo: Ubuntu è stato superato in termini di notorietà dal progetto Linux Mint. Tutti i dettagli e una completa descrizione della situazione è disponibile qui.

Risulta parecchio difficile identificare le motivazioni alla base di questa perdita di popolarità. La lettura più semplice e ovvia del fenomeno suggerisce tra le possibili cause quella di aver scelto come ambiente grafico Unity, scelta che ha portato non pochi problemi a Canonical sollevando anche parecchie critiche. Questa ipotesi viene ulteriormente confermata dal fatto che Linux Mint utilizza un ambiente grafico basato su GNOME, e proprio nelle ultime ore Linux Mint 12 è stata rilasciata con GNOME 3.

A questo punto risulta interessante osservare se per Ubuntu si è trattato di una tendenza momentanea, oppure il problema è più radicale e riconducibile a GNOME 3 o meno. Tralasciando Mint e Ubuntu i dati di DistroWatch fotografano una situazione stabile per quanto riguarda le altre grandi distribuzioni.

57 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marchigiano24 Novembre 2011, 15:36 #1
ooohh son contento, ho provato unity e sono tornato al vecchio 10.4

altro problema di ubuntu è che cambiano kernel ogni 3x2 e i driver delle periferiche non fungono mai, bisognerebbe ricompilarli ma non so se ne sarei in grado... di guide in rete se ne trovano pochissime e magari in finlandese
gondsman24 Novembre 2011, 15:45 #2
@marchigiano: Ma veramente Ubuntu e' ultraconservativa per il kernel, non cambia mai versione durante una release, al massimo fanno aggiornamenti minori. E in ogni caso a meno che non hai hardware astruso che richiede kernel patchati i driver sono integrati nel kernel, quindi funzionano automaticamente dopo l'aggiornamento...
pabloski24 Novembre 2011, 15:47 #3
occhio che mint 12 non usa gnome3 liscio, ma ci mette sopra MGSE, che è un layer per colmare le molte lacune di gnome3

nelle scorse settimane, questa decisione è stata salutata con vivo interesse nella comunità ubuntista e questo porterà ad ulteriori defezioni
baruk24 Novembre 2011, 16:03 #4
Sono pessimi sia unity che gnome 3. Li ho provati su diverse distro (gnome 3 ovviamente) e questo scimmiottare l'interfaccia applicazioni del mac non mi è piaciuto assolutamente... sono tornato a xubuntu di corsa.
JackZR24 Novembre 2011, 16:18 #5
Tecnicamente Mint 12 (aka Lisa) è stato rilasciato solo in RC (il 12-13 novembre) ma qualcuno mi deve spiegare perché sul sito ufficiale c'è ancora la 11 (ma quanto ci vuole?!)...
A parte questo a me pare normale che Ubuntu vada giù e Mint su, quest'ultima in sostanza è il miglioramento e completamento dell'altra distro Linux e pare pure ascoltare di più la community.
Riguardo Unity mi pare acerba, molto meglio Gnome o KDE, poi ognuno ha le sue preferenze.
Pier220424 Novembre 2011, 16:34 #6
Gnome 3 non ha suscitato molto entusiasmo, siamo alla versione 3.2 ma piovono critiche da più fonti.

Personalmente sono passato dopo tanto tempo su Ubuntu dalla versione 9.10fino alla 11.10, a Mint 11, trovo quest'ultimo più gradevole e immediata. un'interfaccia più intuitiva e veloce, e cosa che non guasta, graficamente più carina.

Mint 12 che dovrebbe uscire in forma stabile tra pochi giorni non mi ha convinto al 100%, una barra sotto, una barra sopra, graficamente peggiorato, almeno vedendo la RC, può darsi che all'uscita della stabile qualcosa migliorano.

Secondo me è gnome 3 che è partito male e adesso devono un po correre ai ripari...
Seawolf8724 Novembre 2011, 16:35 #7
Per il momento vado avanti in fallback mode..
Xeus3224 Novembre 2011, 16:36 #8
Usato unity qualcosa come 10 secondi.
Poi ho abilitato il buon vecchio gnome che per quanti difetti abbia è stabilissimo e il suo lavoro lo fa molto egregiamente.
Mi spiace un po' per kde 4 con cui onestamente non riesco a trovarmi nonostante sia un buon prodotto
zanardi8424 Novembre 2011, 17:16 #9
Signori, l'idea di Unity è ottima, potenzialmente sarebbe il mio desktop. I problemi però sono 2 e sono gravissimi.

1) Scarsissima personalizzazione, indendendo l'impossibilità attuale di cambiare posizione e animazioni della barra

2) Prestazioni sconcertanti.


Per il resto, sebbene ubuntu non segua affatto la filosofia KISS, che vi garantisco, è una figata perchè si sa sempre dove mettere le mani mentre in ubuntu sta diventando difficile, certamente è un'ottimo sistema già pronto all'uso alternativo ai soliti e gratuito.
TeoRed24 Novembre 2011, 17:22 #10
Anche io devo dire che Unity non mi convince, e trovo Ubuntu sempre più pesante di release in release. Gnome 3 l'ho provato su Fedora e mi è piaciuto di più di Unity, anche se non mi ha affatto entusiasmato. (che comunque ho trovato più leggera in tutti i sensi , anche quello visivo).

Secondo me infatti su Ubuntu fanno delle scelte un pò estreme dal punto di vista grafico. So che è questione di gusti eccetera, ma scelgono dei colori troppo aggressivi per l'interfaccia.

KDE poi lo trovo ancora più pesante degli altri ambienti a livello visivo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^