Trovato morto Ian Murdock, se ne va a 42 anni il papà di Debian

Trovato morto Ian Murdock, se ne va a 42 anni il papà di Debian

Ian Murdock è stato trovato morto all'interno del suo appartamento a San Francisco. Ancora sconosciute le cause del decesso, ma si pensa possa trattarsi di suicidio

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:01 nel canale Sistemi Operativi
 

Il fondatore di Debian Ian Murdock è stato trovato senza vita nella sua abitazione a San Francisco. Aveva 42 anni e nella sua carriera era stato un membro fondamentale della community open-source. Ancora sconosciute le cause del decesso, avvenuto in circostanze sospette dopo la pubblicazione di una serie di tweet dello stesso Murdock, che denunciava alcune violenze, anche sessuali, subite durante il breve arresto di fine 2015.

Ian Murdok, papà di Debian

Il 27 dicembre Murdock era stato arrestato a San Francisco per violenze e resistenza a pubblico ufficiale ed era stato subito rilasciato su cauzione. Gli ultimi tweet dell'informatico parlano delle violenze ed umiliazioni subite durante il breve periodo di detenzione e della volontà di lottare contro gli abusi di potere. Nella notte del 28 annunciava di voler porre fine alla sua vita, con l'ipotesi del suicidio che non è ancora oggi certezza assoluta.

Murdock nasceva nel 1973 in Germania e venti anni dopo fondava Debian, ancora studente alla Purdue University. La distribuzione Linux prendeva il nome dalla fidanzata e futura moglie, Deborah Lynn, seguito da Ian, il nome dell'informatico. La coppia si è separata nel 2007 dopo aver avuto due bambini. Dopo aver conseguito la laurea nel 1996, Murdock acquisiva il ruolo di CTO della Linux Foundation.

Nella sua carriera Murdock ha lavorato per Sun e ha condotto Project Indiana da cui è nato OpenSolaris. Nel 2011 si è licenziato da Sun raggiungendo la compagnia di cloud software ExactTarget, acquisita due anni più tardi da Salesforce. Nel mese di novembre l'informatico lasciava la compagnia per Docker e un mese più tardi è arrivata la triste ed ancora misteriosa notizia della sua dipartita.

Murdock è l'ultimo dei tanti giovani dirigenti dell'ambito IT che ci hanno lasciato nel corso del 2015. Fra questi citiamo Michael Copeland di Qualcomm, deceduto durante un incidente aereo; James Howard di Google, investito da un'auto in Francia; Dave Goldberg, CEO di Survey Monkey, morto in vacanza; e Dan Fredinburg di Google, deceduto ad aprile in Nepal durante il forte terremoto.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7704 Gennaio 2016, 14:08 #1

Cavolo.. Notizia triste e con circostanze molto poco chiare.
Alessio.1639004 Gennaio 2016, 14:19 #2
R.I.P
e Grazie di tutto!

Un grande che và via.

Muletto@Home e VPS per Web Hosting powered by Debian.

oatmeal04 Gennaio 2016, 14:20 #3
Un grande!

R.I.P
s0nnyd3marco04 Gennaio 2016, 14:29 #4
R.I.P.

Originariamente inviato da: demon77

Cavolo.. Notizia triste e con circostanze molto poco chiare.


Le circostanze mi sembrano quanto mai inquietanti.
Rubberick04 Gennaio 2016, 14:41 #5
cavolo, è la mia distro preferita
nix104 Gennaio 2016, 15:32 #6

Tsipras

Buon viaggio amico e grazie per quello che hai lasciato
Pier220404 Gennaio 2016, 15:48 #7
R.i.P

PS: Notizia un pò vecchia...
AleLinuxBSD04 Gennaio 2016, 16:51 #8
Peccato.
ComputArte04 Gennaio 2016, 18:50 #9
Onori a Ian!
Zenida05 Gennaio 2016, 13:47 #10
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Nel 2011 si è LICENZIATO da Sun raggiungendo la compagnia di cloud software ExactTarget,

Per la precisione si è DIMESSO, il licenziamento è il ben servito che ti da il datore di lavoro.

Cmq RIP a uno dei veri rivoluzionari del nostro secolo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^