Microsoft Windows XP: 10 anni fa in RTM

Microsoft Windows XP: 10 anni fa in RTM

Dieci anni fa Microsoft rilasciava la Release to Manufacturing di Windows XP

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 08:12 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Nella giornata di ieri Windows XP ha celebrato un'importante anniversario: esattamente 10 anni fa veniva distribuita la versione RTM (Release to Manufacturing), due mesi prima del 25 ottobre giorno in cui il sistema operativo è stato ufficialmente presentato sul mercato. Windows XP è stato indubbiamente un successo per Microsoft: ancor oggi molti utenti lo utilizzano e anche da alcuni commenti che puntualmente leggiamo su Hwupgrade in molti non sentono ancora l'esigenza di cambiare.

Nel tempo Microsoft ha rilasciato svariati service pack nei quali ha integrato funzionalità nuovee ha risolto problemi di sicurezza non trascurabili, per poi arrivare alla pagina triste di Windows Vista. Ci permettiamo un pizzico di ironia nei confronti di questo prodotto che non ha veramente mai convinto ed è stato dimenticato dal pubblico nel momento in cui è stato presentato Windows 7.

Con Windows XP sono cominciati anche importanti guai per Microsoft: l'integrazione del browser web e del media player hanno portato a lunghe battaglie legali. Nel tempo lo share di Windows è calato: dopo aver toccato il vertiginoso risultato del 95% si è scesi all' 88%, cifra comunque di riguardo ma che merita attenzione. Lo quote perse sono state sicuramente recuperate dai concorrenti, ma non solo. Nel tempo è cambiato l'approccio dell'utente nei confronti dei dispositivi e dopo il boom dei netbook - altro importante terreno di conquista per Windows XP - sono gli smartphone e in misura minore i tablet a essere in forte crescita.

Anche a questi nuovi device Microsoft guarda con interesse con il futuro Windows 8, e con il tanto atteso supporto alle soluzioni ARM. Nel mezzo c'è anche la parentesi degli ultra-book, fenomeno ancora poco chiaro, tutto da capire e sviluppare.

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ste powa26 Agosto 2011, 08:50 #1
a mio avvisto il successo dei sistemi operativi dipende solamente da che cosa cercano gli utenti in quel periodo , infatti a mio avviso si dovrebbe descrivere così i sistemi :

-windows xp : beh è cambiato moltissimo dal suo inizio fino al sp3 ed è stato preso benissimo da aziende, scuola e privati ; in pratica ha reso felici quasi tutti .

-windows vista :microsoft ha cercato di cambiare totalmente via (d' altra parte dopo il super successo di xp cosa poteva fare?) ha puntato su un sistema sicuro e innovativo dal punto di vista grafico ecc.... Purtroppo questo sistema è stato rovinato principlmente dai pre assemblati che lo vendevano su pc realmente inadeguati . Anche questo sistema è cambiato molto fino al sp2 .

-windows 7 : dopo il disastro vista ovviamente microsoft doveva tornare un po indietro ma con un' occhio al passato. Così ha fatto ha prodotto un sistema molto flessibile che va bene anche macchine non molto potenti e sopratutto con una retrcmpatibilità buona. A mi avviso ci sono dei difetti, ma d' altra parte quele sistema non gli ha ?
Breaking26 Agosto 2011, 08:58 #2
Da qualche ora il Kernel Linux ha compiuto 20 anni.
Oggi è il giorno dei compleanni.
billybong26 Agosto 2011, 09:12 #3
Perdonami "Ste powa"....ma su una cosa non sono d'accordo:

-La retrocompatibilità di Win 7 non è solo buona, ma "ottima".Basti pensare che io l'ho installato in PC di amici miei che hanno 8-9 anni ed è riuscito, senza battere ciglio, a riconoscere tutte le periferiche e ad installarle correttamente.Ecco dove stà "l'occhio al passato" della Microsoft.

-Per il resto Win7 è di gran lunga superiore a Windows XP per tempi di boot, reboot, shutdown, riconoscimeto hard disk superiori a 2,1 TB,ottimizzazione per SSD , sicurezza,ottimizzazione per i processori multicore e quant'altro...che per ora non mi sovviene in mente.Infatti non capisco come mai certuni si ostinino ancora a restare attaccati a questo brontosauro di OS (Premetto che anch'io sono stato un XPiano convinto, ma da quando ho deciso di passare a Win7 ne sono rimasto attaccato come una cozza)!

Attendo una risposta di critica o conferma....
Mendocino8926 Agosto 2011, 09:46 #4
Beh...è stato senza dubbio un successo...grazie anche alla sua GUI molto più user friendly ed alla semplicità (o forse è meglio dire intuitività d'uso.
Tuttavia chi ha avuto il piacere di usare prima il 2000 e poi ha provato la RTM di Whistler non è stato cosi felice...
XP è un sistema operativo maturato forse troppo in là col tempo, ed è anche il motivo della sua longevità.

Onestamente il botto, a livello tecnico, Microsoft l'ha fatto con Vista, se non fosse che: sia gli OEM, sia l'ignoranza degli utenti e sia la premura di Microsoft stessa di rilasciarlo quando ancora non era pronto al 100% l'hanno affossato incredibilmente.

Win 7 non è per niente male, ma non rivoluziona proprio nulla, almeno per chi ha saputo apprezzare Win Vista.
Ste powa26 Agosto 2011, 10:29 #5
Originariamente inviato da: billybong
Perdonami "Ste powa"....ma su una cosa non sono d'accordo:

-La retrocompatibilità di Win 7 non è solo buona, ma "ottima".Basti pensare che io l'ho installato in PC di amici miei che hanno 8-9 anni ed è riuscito, senza battere ciglio, a riconoscere tutte le periferiche e ad installarle correttamente.Ecco dove stà "l'occhio al passato" della Microsoft.

-Per il resto Win7 è di gran lunga superiore a Windows XP per tempi di boot, reboot, shutdown, riconoscimeto hard disk superiori a 2,1 TB,ottimizzazione per SSD , sicurezza,ottimizzazione per i processori multicore e quant'altro...che per ora non mi sovviene in mente.Infatti non capisco come mai certuni si ostinino ancora a restare attaccati a questo brontosauro di OS (Premetto che anch'io sono stato un XPiano convinto, ma da quando ho deciso di passare a Win7 ne sono rimasto attaccato come una cozza)!

Attendo una risposta di critica o conferma....

scusa come retrocompatibilità intendevo programmi che usano aziende ecc... pensa che moltissime aziende usano programmi specifici ottimizzati per windows xp. Prima di aggiornare il parco macchine o cambiare sistema ci pensano su 10.000 volte, semplicemente perchè la procedura ha un' altro costo e c'è sempre un po di rischio .
Anche io fino a poco tempo fa ero su un p4 con xp .

Per risponderti invece ti faccio un' esempio : sono una persona come tutte con pochi soldi da spedere e il computer non funziona più . Và da un tecnico e dopo vari test gli dice che l' hd è morto . Il tecnico normalmente gli fa questo discorso : o si prende un pc nuovo o si cambia hd e si reinstalla tutto . Ovviamente anche se costo del nuovo è di 300€ + recupero dati e la sostituzione hd ecc.ecc... è di 100€ il cliente anche se ha un p4 e 512mb di ram sceglie la seconda.
Con molte persone non si può discutere su certe cose e sopratutto il cliente ha sempre ragione (anche se si autodistrugge), in oltre devi tener presente di diversi fattori :
- tanti pc con xp hanno p4 e 512mb di ram(massimo1gb), ovviamente con video integrata.
- La licenza ha un costo
- Se hai un pc vecchio monocore ecc...le ottimizzazioni di windows 7 ti servono a ben poco se non per un fatto "d' immagine". Infatti spesso risulta più lento nelle macchine vecchie .

Va beh dai finisco qui che non so nemmeno cosa ho scritto

Originariamente inviato da: Mendocino89
Beh...è stato senza dubbio un successo...grazie anche alla sua GUI molto più user friendly ed alla semplicità (o forse è meglio dire intuitività d'uso.
Tuttavia chi ha avuto il piacere di usare prima il 2000 e poi ha provato la RTM di Whistler non è stato cosi felice...
XP è un sistema operativo maturato forse troppo in là col tempo, ed è anche il motivo della sua longevità.

Onestamente il botto, a livello tecnico, Microsoft l'ha fatto con Vista, se non fosse che: sia gli OEM, sia l'ignoranza degli utenti e sia la premura di Microsoft stessa di rilasciarlo quando ancora non era pronto al 100% l'hanno affossato incredibilmente.

Win 7 non è per niente male, ma non rivoluziona proprio nulla, almeno per chi ha saputo apprezzare Win Vista.


quoto, anche se a mio avviso windows 7 ha cercato di tenere il meglio di vista e ottimizzarlo, mettendoci in più delle novità
Phantom II26 Agosto 2011, 10:31 #6
Xp taglia un traguardo certamente importante. A mia memoria non è esistito sistema operativo che a 10 anni dal proprio debutto abbia mantenuto una quota di mercato così ampia.
Korn26 Agosto 2011, 10:38 #7
ah be mi ricordo anch'io di chi schifava xp per elogiare 2000
Lanfi26 Agosto 2011, 10:39 #8
Originariamente inviato da: billybong
-Per il resto Win7 è di gran lunga superiore a Windows XP per tempi di boot, reboot, shutdown, riconoscimeto hard disk superiori a 2,1 TB,ottimizzazione per SSD , sicurezza,ottimizzazione per i processori multicore e quant'altro...che per ora non mi sovviene in mente.


Te la dico io un'altra cosetta: i 64 bit! XP a 64 bit è sempre stato ingestibile...credo un po' per limiti del kernel non compilato a dovere, un po' perché, data la scarsa diffusione, i produttori hardware non hanno mai sviluppato driver degni di questo nome. Seven a 64 bit invece funziona davvero benissimo....

...per quanto riguarda la possibilità di installare seven su computer vecchiotti...beh...lì secondo me xp ha ancora una marcia in più. In fondo è compatibile con praticamente qualsiasi programma attuale e richiede risorse hardware davvero irrisorie. Dubito di riuscire ad installare seven sul mio muletto con 256 mb di sdram ...
Alemix26 Agosto 2011, 10:55 #9
Originariamente inviato da: Ste powa
a mio avvisto il successo dei sistemi operativi dipende solamente da che cosa cercano gli utenti in quel periodo , infatti a mio avviso si dovrebbe descrivere così i sistemi :

-windows xp : beh è cambiato moltissimo dal suo inizio fino al sp3 ed è stato preso benissimo da aziende, scuola e privati ; in pratica ha reso felici quasi tutti .

-windows vista :microsoft ha cercato di cambiare totalmente via (d' altra parte dopo il super successo di xp cosa poteva fare?) ha puntato su un sistema sicuro e innovativo dal punto di vista grafico ecc.... Purtroppo questo sistema è stato rovinato principlmente dai pre assemblati che lo vendevano su pc realmente inadeguati . Anche questo sistema è cambiato molto fino al sp2 .

-windows 7 : dopo il disastro vista ovviamente microsoft doveva tornare un po indietro ma con un' occhio al passato. Così ha fatto ha prodotto un sistema molto flessibile che va bene anche macchine non molto potenti e sopratutto con una retrcmpatibilità buona. A mi avviso ci sono dei difetti, ma d' altra parte quele sistema non gli ha ?


Aspetta il discorso va bene fino ad un certo punto.

Xp è stato un successo (dal service pack 1 o 2 per essere sinceri) provate ad usare un XP senza service pack! XD

Vista non è stato rovinato dai preassemblati, ma da la sua scarsa ottimizzazione, pc Vista Ready (1 Gb di ram e 1,5Ghz di processore, quindi non vista ready :P ) con seven funzionano che è una meraviglia, oddio qualche rallentamento lo ha ancora, ma dovuto all'hw non troppo al SO.

poi hai ragione Seven è fantastico, forse il migliore SO della microsoft dopo il 2000 se avevi tutti i driver giusti XD
Molte aziende usano compilatori o programmi che sono vecchissimi, mi è capitato un cliente con non mi ricordo che programma di programmazione, su seven non c'era verso di farlo partire, macchina virtuale di XP della microsoft stessa e via... tutto funzionava.

Sembra che Microsoft dopo l'uscita di Gates sia migliorata molto, certo stanno un po troppo copiando la apple (cosa che mi dispiace, ma il mercato funziona così però finalmente si stanno impegnando sul lato stabilità e user friendly! l'unica cosa che spero che mi cambino sto benedetto Kernel che sono 20 che usano lo stesso XD
Ste powa26 Agosto 2011, 11:00 #10
Originariamente inviato da: Alemix
Aspetta il discorso va bene fino ad un certo punto.

Xp è stato un successo (dal service pack 1 o 2 per essere sinceri) provate ad usare un XP senza service pack! XD

Vista non è stato rovinato dai preassemblati, ma da la sua scarsa ottimizzazione, pc Vista Ready (1 Gb di ram e 1,5Ghz di processore, quindi non vista ready :P ) con seven funzionano che è una meraviglia, oddio qualche rallentamento lo ha ancora, ma dovuto all'hw non troppo al SO.

poi hai ragione Seven è fantastico, forse il migliore SO della microsoft dopo il 2000 se avevi tutti i driver giusti XD
Molte aziende usano compilatori o programmi che sono vecchissimi, mi è capitato un cliente con non mi ricordo che programma di programmazione, su seven non c'era verso di farlo partire, macchina virtuale di XP della microsoft stessa e via... tutto funzionava.

Sembra che Microsoft dopo l'uscita di Gates sia migliorata molto, certo stanno un po troppo copiando la apple (cosa che mi dispiace, ma il mercato funziona così però finalmente si stanno impegnando sul lato stabilità e user friendly! l'unica cosa che spero che mi cambino sto benedetto Kernel che sono 20 che usano lo stesso XD


vista ready come 7 ready a mi avviso è tutta pubblicità : entrambi i sistemi hano bisogno di 2gb di ram per essere utilizzati "decentemente" a mio avvisto e processore un pelino più potente .
Poi con i requisiti che dice microsoft secondo me fai partire il sistema e la calcolatrice

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^