Microsoft rilascia nuovo aggiornamento cumulativo da 500MB per Windows 10

Microsoft rilascia nuovo aggiornamento cumulativo da 500MB per Windows 10

Windows 10 riceve un nuovo aggiornamento cumulativo da 500 megabyte contenente tutti i fix rilasciati sinora più alcune novità non meglio specificate

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:23 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Mercoledì 30 settembre Microsoft ha rilasciato il nuovo update cumulativo KB3093266 il cui pacchetto complessivo pesa 505MB sui sistemi a 64-bit, 226MB su quelli a 32-bit. Non sappiamo quali sono le novità, tuttavia l'aggiornamento contiene tutti i fix rilasciati dal debutto ad oggi, più alcune novità. Sul sistema verranno scaricati e installati solamente quelli necessari, con il pacchetto cumulativo pensato per facilitare l'operazione in caso di installazione del sistema operativo da zero.

Windows 10

Microsoft purtroppo non dà molte indicazioni sulle novità che l'update integra descrivendo in maniera sommaria il rilascio accompagnandolo solo con la semplice dicitura: "Questo aggiornamento include migliorie per intensificare le funzionalità di Windows 10". In realtà dobbiamo abituarci a queste lapidarie descrizioni da parte di Microsoft, visto che la società ha spiegato che pubblicherà changelog dettagliati solo ed esclusivamente quando saranno aggiunte novità di un certo rilievo.

KB3093266 dovrebbe integrare alcune novità nei protocolli ESET Smart Security, mentre potrebbe essere pensato esclusivamente per gli utenti consumer non iscritti al programma Insider. Pare che questi ultimi non abbiano ricevuto alcun nuovo pacchetto cumulativo, con Microsoft che probabilmente ha promosso alla versione stabile alcuni fix rilasciati precedentemente in fase di beta. L'aggiornamento è disponibile naturalmente su Windows Update.

Microsoft si prepara al debutto del cosiddetto Threshold 2, ovvero il primo aggiornamento della piattaforma con novità rilevanti. Fra queste potremo trovare le attese estensioni su Microsoft Edge ed ulteriori novità nell'interfaccia grafica che abbiamo visto già nel programma Insider per renderla più coesa fra le varie parti del sistema operativo. È probabile che fino al rilascio di Threshold 2 non vedremo novità importanti su Windows 10, con il suo debutto atteso per il prossimo mese di novembre.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Axios200601 Ottobre 2015, 17:02 #1
In realtà dobbiamo abituarci a queste lapidarie descrizioni da parte di Microsoft, visto che la società ha spiegato che pubblicherà changelog dettagliati solo ed esclusivamente quando saranno aggiunte novità di un certo rilievo.


In realtà dobbiamo abituarci a cercare alternative e a contestare simili modi di fare.

Il cliente diventa sempre più merce.
LordPBA01 Ottobre 2015, 17:46 #2
le estensioni di Edge non e' che le attendessi molto

i plugin dei browser sono una delle cause principali di problemi IMHO
bobafetthotmail01 Ottobre 2015, 18:21 #3
pubblicherà changelog dettagliati solo ed esclusivamente quando saranno aggiunte novità di un certo rilievo.

....

....

....

Quindi se diciamo un tecnico/sistemista ha a che fare con una macchina incasinata da un aggiornamento che fa?

Disinstalla aggiornamenti a caso sperando di non sputtanare la macchina?

Fa un formattone?

Si dà all'ippica?

Ma porca miseria.... Clonezilla semper fidelis!!!
X360X01 Ottobre 2015, 18:27 #4
Originariamente inviato da: LordPBA
le estensioni di Edge non e' che le attendessi molto

i plugin dei browser sono una delle cause principali di problemi IMHO


possono assolutamente esserlo hai ragione, a partire da flash e java a dire il vero, non serve prendere chissà cosa.

di contro possono anche migliorare la sicurezza e la privacy, oltre ad essere utili. dipende

già un passo avanti sarebbe di certo un po' di controllo in ogni caso...cioè sullo store di chrome (mica su siti a caso) addirittura capace che trovi schifezze con nomi rubati ad altre estensioni che potresti installare per sbaglio, non si può vedere.
Spectrum7glr01 Ottobre 2015, 20:07 #5
Originariamente inviato da: bobafetthotmail
....

....

....

Quindi se diciamo un tecnico/sistemista ha a che fare con una macchina incasinata da un aggiornamento che fa?

Disinstalla aggiornamenti a caso sperando di non sputtanare la macchina?

Fa un formattone?

Si dà all'ippica?

Ma porca miseria.... Clonezilla semper fidelis!!!


ha questo tra i preferiti: https://technet.microsoft.com/en-us...y/dn631937.aspx
inited01 Ottobre 2015, 22:19 #6
Edge deve prima dotarsi di una gestione come si deve dei preferiti, che ora è così spartana che Safari di iOS è meglio in confronto, e di impostazioni che consentano di gestire tutti i comportamenti che presenta (ad esempio deve permettere di gestire la richiesta di visualizzare contenuto misto, cosa che non fa al momento). Altrimenti mi tocca restare con IE11.
C.Giacobazzi02 Ottobre 2015, 09:01 #7
Perche' non fanno certi aggiornamenti anche per Win7? E' una pena scaricare tutti i pacchettini ogni volta che si reinstalla...
bobafetthotmail02 Ottobre 2015, 09:27 #8
Originariamente inviato da: Spectrum7glr
Nei bollettini di sicurezza trovo info su aggiornamenti non di sicurezza? Tipo l'aggiunta di varie funzioni che fanno fino alla fine del mainstream support (cioncidente con il release di win11?)

Perche' non fanno certi aggiornamenti anche per Win7? E' una pena scaricare tutti i pacchettini ogni volta che si reinstalla...
Perchè odiano l'unico OS che gli è venuto bene, non gli fa vendere gli altri.

COmunque, http://www.wincert.net/forum/files/file/5-win-toolkit/
e una delle funzioni è scaricare tutti gli aggiornamenti manualmente per integrarli in un disco di installazione che li contenga.

è solo un frontend (interfaccia grafica) per DISM che è un programma di MS che fa la cosa, ma è controllabile solo con il terminale.
Pier220402 Ottobre 2015, 14:47 #9
Originariamente inviato da: Axios2006
In realtà dobbiamo abituarci a cercare alternative e a contestare simili modi di fare.

Il cliente diventa sempre più merce.


In realtà mi piacerebbe sapere su mille utenti quanti si vanno a leggere i K.B. su ogni aggiornamento, 2 o 3 a essere ottimisti..

poi al 99% degli utenti manco sanno tradurre i significati degli aggiornamenti su KB, di cosa parliamo?
theboy02 Ottobre 2015, 23:02 #10
non è che mi ispiri tanto questo win10, sempre meno (o forse lo avevo già detto )
loro vogliono sapere tutto su di noi? bene, io intendo sapere tutto su di loro cosa ci rifilano
Originariamente inviato da: Pier2204
In realtà mi piacerebbe sapere su mille utenti quanti si vanno a leggere i K.B. su ogni aggiornamento, 2 o 3 a essere ottimisti..

poi al 99% degli utenti manco sanno tradurre i significati degli aggiornamenti su KB, di cosa parliamo?

giusto, ma sai, resta però sempre il principio...
..poi se uno va a leggere o meno poco importa..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^