Microsoft: in Windows 8 previsto anche Hyper-V

Microsoft: in Windows 8 previsto anche Hyper-V

Le tecnologie di virtualizzazione Hyper-V saranno disponibili in MIcrosoft WIndows 8

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 15:50 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Anche oggi il blog dedicato allo sviluppo di Windows 8 ci svela qualche interessante dettaglio sul prossimo sistema operativo di casa Microsoft. L'argometo del giorno riguarda la virtualizzazione e il post è firmato da Mathew John - program manager Hyper-V team -, con l'immancabile introduzione di Steven Sinofsky. Il presidente della divisione Windows e Windows Live di Microsoft tiene a precisare che il blog BUILD nasce per discutere dello sviluppo di Windows 8 e non le caratteristiche finali del prodotto, quindi con questa puntualizzazione intende smorzare all'origine alcune critiche pubblicate tra i commenti dei post precedenti.

Torniamo rapidamente alla notizia e all'argomento del giorno: in Microsoft Windows 8 saranno implementate le tecnologie Hyper-V di Microsoft, quindi per la prima volta saranno disponibili su un sistema operativo destinato a desktop, notebook e non solo. Hyper-V è la tecnologia di Microsoft fino ad oggi disponibile su soluzioni server per la creazione e gestioni di macchine virtuali.

La disponibilità di Hyper-V consente a sviluppatori e amministratori di sistemi di utilizzare direttamente sul proprio PC di lavoro virtual machine, senza quindi la necessità di utilizzare soluzioni di terze parti. La novità potrebbe anche avere risvolti più ampi raggiungendo anche l'utente finale che fino ad ora non ha mai avuto reali contatti con soluzioni virtualizzate.

Per implementare Hyper-V su Windows 8 Microsoft è alle prese con la risoluzioni di problemi non da poco. Mathew John spiega che rispetto alle soluzioni ad oggi disponibili sui server si è dovuto lavorare sulla parte di Hyper-V che si occupa della gestione di rete, in particolare per l'utilizzo di schede wireless.

Con le dovute semplificazioni e in estrema sintesi la questione da risolvere è la seguente: supponiamo di avere due o più macchine virtuali in esecuzione con Hyper-V e che ognuna di esse abbia almeno un'interfaccia di rete. Ad ogni interfaccia di rete viene associato un MAC address che sarà trasferito in ogni pacchetto di dati. Nel caso di una soluzione server con interfaccia ethernet l'utilizzo di un NIC in  promiscuous mode rende possibile la comunicazione delle schede virtuali con il mondo reale, ma altrettanta flessibilità non è offerta dai NIC utilizzati per la connezzione Wi-Fi che supportano solo singoli MAC address nei pacchetti.

La soluzione trovata al momento prevede l'integrazione di Microsoft Bridge collocando tale componente tra il Wi-Fi NIC e il virtual switch.

Nelle note di Sinofskysi legge anche che d'ora i post sul blog dedicato a Windows 8 verranno pubblicato con minor frequenza, ma l'attenzione è ovviamente rivolta alla conferenza MIcrosoft dedicata agli sviluppatori in programma tra non molti giorni.

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MiKeLezZ08 Settembre 2011, 17:18 #1
incredibile... ho comprato giusto 4 mesi fa windows 7 e questi cominciano già ora a tirare fuori l'8 e a farmi gola con mille funzionalità che con un po' di buona volontà potrebbero tranquillamente implementare aggratis pure sul 7... maledetti...
filippo198008 Settembre 2011, 17:44 #2
Ma scusate, questa tecnologia non è la stessa che permette l'avvio di Windows XP su SEVEN?
Se si, l'unica cosa positiva sarebbe se non fosse limitata alla versione Ultimate...
uncletoma08 Settembre 2011, 18:08 #3
Hyper-V è già disponibile per il download: http://technet.microsoft.com/en-us/...server/dd448604
Mr_Paulus08 Settembre 2011, 18:17 #4
Originariamente inviato da: filippo1980
Ma scusate, questa tecnologia non è la stessa che permette l'avvio di Windows XP su SEVEN?
Se si, l'unica cosa positiva sarebbe se non fosse limitata alla versione Ultimate...


su seven c'è dalla professional in su
Mr_Paulus08 Settembre 2011, 18:26 #5
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
incredibile... ho comprato giusto 4 mesi fa windows 7 e questi cominciano già ora a tirare fuori l'8 e a farmi gola con mille funzionalità che con un po' di buona volontà potrebbero tranquillamente implementare aggratis pure sul 7... maledetti...


eh fermiamo lo sviluppo tecnologico
kubnet08 Settembre 2011, 21:54 #6
Originariamente inviato da: filippo1980
Ma scusate, questa tecnologia non è la stessa che permette l'avvio di Windows XP su SEVEN?
Se si, l'unica cosa positiva sarebbe se non fosse limitata alla versione Ultimate...


Per XP su Windows 7 viene utilizzato Microsoft Virtual PC + XP Mode, Hyper-V è una funzionalità attualmente disponibile solo per Windows Server 2008.


Originariamente inviato da: uncletoma
Hyper-V è già disponibile per il download: http://technet.microsoft.com/en-us/...server/dd448604


Hyper-V è disponibile per il download ma solo per Windows Server 2008 (nella R2 è già incluso), nella notizia si parla di Hyper-V per Windows 8 che è un sistema operativo desktop.
Bhibu08 Settembre 2011, 23:08 #7
Ma vogliono proprio metterci di tutto in questo windows 8!
Bella li + virtualizzazione per tutti!
Fire-Dragon-DoL09 Settembre 2011, 00:43 #8
a me fa solo che piacere... sto windows 8 è veramente pieno di roba...
D.O.S.09 Settembre 2011, 07:45 #9
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
incredibile... ho comprato giusto 4 mesi fa windows 7 e questi cominciano già ora a tirare fuori l'8 e a farmi gola con mille funzionalità che con un po' di buona volontà potrebbero tranquillamente implementare aggratis pure sul 7... maledetti...


possono metterci dentro di tutto ma in ogni caso mi tengo stretto 7 perché oramai si è capito la politica microsoft sul rilascio dei SO e non mi va di ripetere la stessa esperienza che ebbi con Vista . lascio il beta-testing del futuro windows 9 ad altri .
Phoenix Fire09 Settembre 2011, 08:30 #10
Originariamente inviato da: D.O.S.
possono metterci dentro di tutto ma in ogni caso mi tengo stretto 7 perché oramai si è capito la politica microsoft sul rilascio dei SO e non mi va di ripetere la stessa esperienza che ebbi con Vista . lascio il beta-testing del futuro windows 9 ad altri .

bel commento, ma ti sei letto la storia di vista? ha avuto un boato di problemi tanto che il progetto è dovuto essere riazzerato e hanno sviluppato il so 2 volte in pratica, infatti è uscito col doppio del tempo richiesto.
Tu avrai capito la politica MS, ma MS ha anche capito come funziona il mercato, da vista ha ripreso a fare un SO ogni 3 anni e non a fare un SO buono e uno di prova

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^