Microsoft apporta alcuni cambiamenti all'interfaccia di Windows 8

Microsoft apporta alcuni cambiamenti all'interfaccia di Windows 8

Ascoltando i propri utenti e gli sviluppatori, Microsoft apporta modifiche all'interfaccia Metro, che caratterizza Windows 8

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 09:22 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Windows 8 è stato distribuito, nella sua developer preview, oramai da qualche settimana: l'obbiettivo di Microsoft con questa release è quello di consentire agli sviluppatori la possibilità di cominciare a lavorare con il nuovo sistema operativo, ma non solo.

Come riporta l'azienda di Redmond sul suo blog ufficiale, infatti, lavorare già da una versione preview a diretto contatto con gli utenti rappresenta un'opportunità importante anche per Microsoft stessa. Ecco allora che in Windows 8 verranno apportati alcuni cambiamenti al menu start, rispondendo direttamente alle richieste dei primi utilizzatori del nuovo sistema operativo.

Interfaccia Metro

Al momento in Windows 8 la visualizzazione delle applicazioni installate viene proposta in mero ordine alfabetico: non importa a quale gruppo o suite il software appartenga. Ecco allora comparire la modalità di visualizzazione "All programs - tutti i programmi" che ristabilisce la divisione in suite di appartenenza. Una vera e propria transizione che dovrebbe, a conti fatti, rendere meno problematica la migrazione dall'esperienza di utilizzo standard cui ci ha abituato Windows da anni a questa parte, ma non solo: anche una risposta diretta alla strategia che Microsoft considera fondamentale, quella di liberarsi dei classici menu a cascata.

È interessante notare come, nonostante a conti fatti la "strada" che deve fare il mouse per avviare applicazioni in Windows 8 con interfaccia metro sia maggiore rispetto a quella necessaria invece in Windows 7, l'area destinata all'avvio delle applicazioni preferite sia invece assolutamente maggiore. Le immagini a seguire mostrano in modo diretto quanto affermato:

Interfaccia Metro

Interfaccia standard

Le zone di colore tendente al verde rappresentano le zone più facilmente raggiungibili e veloci da cliccare per chi è abituato ad una esperienza di utilizzo in Windows, quelle di colore rosso, ovviamente, l'opposto. Secondo quanto riportato da Microsoft, inoltre, l'interfaccia Metro permette di andare a raggiungere più velocemente anche le applicazioni meno utilizzate.

55 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
iorfader12 Ottobre 2011, 09:28 #1
ormai alla microsoft si sono fumati il cervello, ma che ca..o stanno combinando

sono davvero impazziti secondo me, con st'interfaccia nuova schifosa e poco utile (se non per i touch) si rovineranno. avrebbero dovuto semplicemente rifare windows proprio da zero, con l'interfaccia di seven e poi(come avviene con mediacenter) uno a scelta se lo avvia, e non viceversa!!!!
Abufinzio12 Ottobre 2011, 09:29 #2
quel grafico a barre del menu start è strano, ho appena fatto più prove e raggiungo facilmente tutti i menu
tra l'altro da per scontato le icone grosse, mentre ce l'ho impostate pure piccole
forse sono zone veritiere per quegli utenti che stanno tra l'esperto e lo scarso

l'esperto va sul registro>hkeycurrentuser>controlpanel>desktop>a destra, menushowdelay e via
lo scarso invece è già tanto se capisce che la palletta corrisponde al tasto start di windows
hackaro7512 Ottobre 2011, 09:35 #3
che si debba metter mano al registry per migliorare la UE è da folli !!!!!!

Niente da fare, WIn8 sta nascendo male perché stanno dando troppa importanza all'interfaccia MetroUI al posto di ottimizzare quella desktop.
MiKeLezZ12 Ottobre 2011, 09:40 #4
Quelli di Microsoft di usabilità della GUI non ci capiscono una mazza...

O secondo me l'azienda è così grande che entrano altre problematiche, come un management "ottuso", oppure ancora delle scelte aziendali da portare avanti (es. "dobbiamo fare una interfaccia nuova, non ci interessa come sia l'usabilità, basta che sia nuova e non già prodotta dai competitor", oppure ancora "che sia in linea con quella dei cellulari".

Eppure con Windows 7 qualcosina di buono l'avevano fatto, la "copia del dock" non era malvagio, anche se poi i click interattivi con il tasto destro erano a dir poco lacunosi... l'explorer è stato inutilmente appesantito... e il menu start è da cambiare da almeno 10 anni...

Un po' triste che dovremo mettere mano al registro, mi ricorda un po' la transizione a XP, per almeno 5 anni ho tenuto il menu con l'impostazione "classica" ('a la' 95/98) .
zanardi8412 Ottobre 2011, 09:54 #5
Probabilmente si stanno accorgendo che il nuovo approccio touch non funziona globalmente, essendo troppo macchinoso per i classici desktop.
Se già si fatica a scaricare XP per win 7, mi chiedo, se si aggiungesse la difficoltà della nuova interfaccia, come farebbero ad accettare win 8.

L'approccio secondo me verrà cambiato dando la possibilità di scegliere il tipo di interfaccia all'avvio del sistema, qualcosa tipo login manager delle distro linux dove è data la possibilità di switchare tra i vari DE installati.

Occorre dire che l'impostazione attuale del desktop classico stile win 8 è una specie di gadget più che un vero e proprio desktop. Bisogna trovare il modo di isolare i due ecosistemi in modo tale che siano distinti.

Il problema è che si sta seguendo la moda, ma illogicamente. Prendete anche il mondo Linux: si orientano al touch rilasciando orrendi ambienti come gnome 3 o unity, con una shell che sul desktop complica solo la vita.
In tale ambiente l'ideale è l'approccio classico arricchito dalla comoda finestrella di ricerca, oltre ad un destkop con tutte le cartelle e link. E' l'approccio che si avvicina di più al concetto di desktop, scrivania, quella su cui stanno monitor tastiera e mouse.
Muppolo12 Ottobre 2011, 10:07 #6
Boh io trovo pure il menu di seven macchinoso... andare su start per poi andare su "tutti i programmi" per poi andare al programma che si vuole... in pratica un passaggio in più. Per fortuna che c'è classic menu che riporta il tutto in stile Xp.
(Per non parlare poi dei menu di office 10... per fortuna anche qui c'è un classic menu apposito).
djfix1312 Ottobre 2011, 10:15 #7
l'inetrfaccia METRO è solo per il Touch, non per niente è possibile passare al desktop tradizionale o addirittura disattivare metro.
Metro è uno stile a icone e gesture, quindi col mouse centra poco o niente; deve essere però adatto ad un user Windows che non ha niente a che fare con l'user Phone da cui deriva l'interfaccia di per se.
Android è un buon esempio anche se a tuttora odio profondamente certe scelte filosofiche (chiudere ciò che si ha finito di fare non si può, menù poco pratici e con continui cambi di tipologia di tocco o gesture)

Metro quindi non sostituisce niente ma migliora ciò che con i tabelt windows 7 non era facile fare...usare il touchscreen decentemente!
montanaro7912 Ottobre 2011, 10:23 #8
L'interfaccia Metro secondo me è molto buona se usata con un tpuch o con un telecomando (Tv mode) ma di sicuro non per il desktop...

Il menu start di win 7 e troppo caotico sopratutto se uno a ventordicimila programmi installati troppo piccolo e non troppo user-friendly, in piu NON permette la visualizzazione del menu classico (per farlo apparire bisogna usare programmi di 3°parti..)

Il menu sicuramente va rifatto ma puntare totalmente su metro direi che potrebbe risultare un fail pazzesco ..
Johnny Ego12 Ottobre 2011, 10:35 #9
quelli che parlano di "scelta orribile" oppure dei "orribili tweak al registro" per il menù classico si dimenticano di una cosa fondamentale:

[U]DEVELOPER[/U] PREVIEW

ANTEPRIMA [U]SVILUPPATORI[/U]

Il nome spiega tutto, no?

MS ha rilasciato un OS con cui fare Beta Testing con migliaia di utenti a spese ridotte (quasi nulle) e pertanto quella di implementare una scelta di interfaccia è un suggerimento importante che dovrebbe essere segnalato a MS che magari lo mette in progetto. Al posto di criticare con commenti infantili (scaffale, idioti, etc...) andate sul sito MS e contribuite anche voi!
Non è assolutamente un OS definitivo, il codice base (kernel) è completo al 99%, ma danno il tempo ai programatori di provare le loro creazioni o di perfezionare aggiornamenti per portare app per il desktop nel mondo dei touch.
Anche Apple ha tenuto iOS in Beta per diverso tempo e le prime versioni non erano proprio stabili o contenevano feature implementate male... Vale un po' per tutti gli OS...

Io personalmente ho installato questa DP in dual boot e una volta a settimana lascio il mio feedback fiducioso che possa servire a MS a confezionare da qui a [U]un anno[/U] un OS stabile, veloce ed innovativo
WarDuck12 Ottobre 2011, 10:39 #10
Premesso che anche io non trovo affatto congeniale l'attuale situazione della Developer Preview, anche dal punto di vista dell'integrazione delle due interfaccie (ne parliamo nel thread di Windows 8 nella sezione Windows).

Credo comunque che bisognerà aspettare almeno la Beta per dare valutazioni nette...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^