Microsoft annuncia Fluent Design: il nuovo linguaggio stilistico di Windows 10

Microsoft annuncia Fluent Design: il nuovo linguaggio stilistico di Windows 10

In occasione della Build 2017 Microsoft ha annunciato il Fluent Design System, la nuova caratterizzazione stilistica su cui si baserà Windows 10 Fall Creators Update

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:31 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Lo scorso novembre emergevano i primi dettagli su un nuovo percorso stilistico di Windows 10 in arrivo con Redstone 3 (adesso noto come Fall Creators Update). Con il passar del tempo si sono aggiunti parecchi dettagli a quelle voci, e le prime anticipazioni con la comparsa delle trasparenze su app già rilasciate. Il nuovo "tema" di Windows 10 veniva chiamato internamente come Project NEON ma a partire da giovedì, dopo l'annuncio ufficiale tenuto durante il secondo giorno della conferenza Build 2017 di Microsoft, ha un nuovo nome: Microsoft Fluent Design System.

Il nuovo Fluent Design è una delle novità principali del Fall Creators Update, ma non vuole snaturarne la struttura. Tile e composizione delle finestre rimarranno sostanzialmente inalterati in quello che Terry Myerson di Microsoft definisce come "il prossimo step nell'evoluzione dell'approccio al design" della compagnia. Il nuovo stile consegnerà "interazioni ed esperienze coerenti, armoniose, responsive" fra diverse tipologie di dispositivi, e per questo è possibile aspettarlo non solo su PC, ma anche su device per la realtà aumentata, smartphone, e non solo.

Microsoft punta tutto sul nome della "coerenza" non solo fra diverse piattaforme, ma anche all'interno dell'ecosistema di app. Come compiuto da Google con il Material Design, la compagnia fornirà delle linee guida ben precise agli sviluppatori in modo che possano seguirle per creare un'esperienza d'uso che sia più intuitiva e meno diversificata fra le diverse app presenti su Windows Store. Fluent Design è un'evoluzione della UI che agli albori veniva chiamata Metro, che era estremamente minimalista, e che in seguito è stata rinominata in Modern Design Language.

Secondo Joe Belfiore consentirà agli sviluppatori di "liberarsi" dei rettangoli statici dell'attuale interfaccia, sfruttando animazioni più avanzate, texture più gradevoli e layer dinamici all'interno dell'interfaccia bidimensionale che offriranno più profondità fra le varie app in esecuzione. Saranno cinque gli elementi su cui si fonderà il nuovo Fluent Design: luce, profondità, movimento, materialità, proporzioni. A goderne in anteprima saranno come al solito gli utenti Insider, e questi ultimi avranno ovviamente la possibilità di offrire il proprio feedback per eventuali modifiche.

Microsoft tiene a precisare che il nuovo cambio di stile non sarà radicale, ma la transizione avverrà attraverso un percorso in itinere all'interno del quale saranno prese in considerazione le esigenze dei PC, ma anche quelle degli altri dispositivi compatibili con Windows 10. Il punto focale su cui si baseranno tutte le modifiche sarà il modo in cui realizzare interfacce naturali da utilizzare e coerenti su "display flat" e su form factor di ultima generazione come i visori di realtà mista.

Nella pagina trovate il video di lancio del nuovo design e una galleria con alcuni esempi di app aggiornate con il Fluent Design System.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
emiliano8412 Maggio 2017, 12:03 #1
qui trovate un po' piu' di novita' presentate ieri

https://mspoweruser.com/windows-10-...hing-need-know/

http://www.windowscentral.com/top-7...-two-build-2017

ma c'e' ancora dell'altro
floc12 Maggio 2017, 12:06 #2
I placeholder su Onedrive sono tornati! Finalmenteeeeeeeeeeeeeeeeeee
The_Hypersonic12 Maggio 2017, 12:53 #3
Voglio OneNote su Linux !!!
demon7712 Maggio 2017, 14:30 #4
BAH.

Fatta eccezione per la mixed reality che ritengo sarà il futuro dell'intero settore tra pochissimi anni.. il resto è una vagonata di fuffa.

Il sistema nudo e crudo resta la selta più sensata.
Vash8812 Maggio 2017, 15:26 #5
Penso che microsoft abbia finalmente capito quale modello di business applicare nel futuro. Software as a service, unificare le UI da 5" agli 80", spingere gli utenti sullo store, hardware di qualità per avere prodotti HERO. Non ha inventato niente di nuovo, sta prendendo spunto da Apple e Google nel meglio dei rispettivi campi e non si può dire che sia un approccio sbagliato. AR e VR non diventeranno delle Hit da un giorno all'altro o forse mai, ma almeno non si fanno trovare con le braghe calate. Hanno capito che non possono avere cicli di sviluppo lunghissimi come precedentemente, devo reagire più velocemente. Io li vedo messi benissimo per il futuro. Ovvio che l'utente desktop dica "mi piace windows 7 non sento bisogno di aggiornamenti" ma la verità è che windows 10 non nasce per il desktop, tutto quello che c'era da inventare è stato fatto, mira a rimanere il punto di riferimento del settore puntando ad espandere il mercato su una nuova serie di device di ogni forma e dimensione, dall'uso da divano alla lavagna digitale.
LucaLindholm12 Maggio 2017, 16:55 #6
Originariamente inviato da: demon77
BAH.

Fatta eccezione per la mixed reality che ritengo sarà il futuro dell'intero settore tra pochissimi anni.. il resto è una vagonata di fuffa.

Il sistema nudo e crudo resta la scelta più sensata.


Eh no, eh!

Le cose van fatte per bene: solo MS-DOS (RIGOROSAMENTE v. 3.XX, non più recente) a riga di comando!

demon7712 Maggio 2017, 17:09 #7
Originariamente inviato da: LucaLindholm
Eh no, eh!

Le cose van fatte per bene: solo MS-DOS (RIGOROSAMENTE v. 3.XX, non più recente) a riga di comando!



Tu sei noto per la tua profonda obiettività ed imparzialità.
Ms potrebbe spalmarti in faccia una torta di m*rda e tu diresti che è un'ottima maschera facciale.

Io dal basso della mia ignoranza per lo meno mantengo la capacità di discernere la ciccia dalla fuffa.
yamikilla14 Maggio 2017, 12:09 #8
E poi guardi i font delle app e vomiti per quanto sono illegibili.
emiliano8414 Maggio 2017, 20:00 #9
Originariamente inviato da: yamikilla
E poi guardi i font delle app e vomiti per quanto sono illegibili.


Questa mi mancava, eppure uso diverse app giornalmente, mi puoi fare qualche esempio?
Marko#8815 Maggio 2017, 07:58 #10
Originariamente inviato da: demon77
Tu sei noto per la tua profonda obiettività ed imparzialità.
Ms potrebbe spalmarti in faccia una torta di m*rda e tu diresti che è un'ottima maschera facciale.


Vero

A me questo stile per ora sembra carino però, vedremo poi quando sarà realtà...Aero di 7 ad esempio mi faceva schifo e usavo il tema di Win2000

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^