Un nuovo benchmark per schede video e VR: Unigine Superposition

Un nuovo benchmark per schede video e VR: Unigine Superposition

Superposition è il nuovo benchmark sviluppato da Unigine, pensato per mettere sotto stress le schede video con APU DirectX 11 e OpenCL 4.5 abbinandovi anche visori per la realtà virtuale

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:31 nel canale Programmi
Virtual realityOculus RiftHTCVive
 

Unigine Superposition è un benchmark che permette di valutare le capacità prestazionali della propria scheda video oltre che le potenzialità del sistema nella gestione di scene di realtà virtuale. E' disponibile in versioni per sistemi operativi Linux e Windows, abbinato il primo a API OpenCL 4.5 e il secondo anche a quelle DirectX 11.

Alla base di questo software di benchmarking troviamo il motore grafico UNIGINE 2, capace di utilizzare tecniche di illuminazione dinamica di tipo SSRTGI (Screen-Space Ray-Traced Global Illumination). Interessante evidenziare il supporto ai visori per la realtà virtuale Oculus Rift e HTC Vive, che è però accessibile con la sola versione advanced offerta ad un prezzo di 19,95 dollari USA. Sono disponibili alcuni preset di benchmark che partono dalla risoluzione di 1280x720 pixel arrivando sino a quella 8K così da fornire un quadro di quelle che potrebbero essere le prestazioni future delle schede video con giochi di prossima generazione.

Il download è disponibile a questo indirizzo.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^