Google Drive, spuntano i dettagli: 5GB disponibili per tutti

Google Drive, spuntano i dettagli: 5GB disponibili per tutti

Google Drive è il nome del servizio di cloud storage dell'azienda di Mountain View, atteso per settimana prossima. Vediamo alcuni dettagli

di Gabriele Burgazzi pubblicata il 17 Aprile 2012, alle 09:29 nel canale Programmi
 

Ieri ci siamo occupati, con questa notizia, di riportare alcune conferme su Google Drive il servizio di cloud storage dell'azienda di Mountain View. A distanza di poche ore, spuntano i primi dettagli del servizio: arriverà sul mercato nel corso di settimana prossima e sarà lanciato su questo dominio: http://drive.google.com .

Ma parliamo dei dettagli. Il servizio sarà ovviamente gratuito e offrirà 5GB di spazio ad ognuno; spazio addizonale sarà ovviamente acquistabile da ogni utente. Il funzionamento del nuovo servizio sarà garantito e sui sistemi Windows e su quelli Mac: l'idea che sta dietro alla gestione del software dovrebbe risultare molto simile al tanto noto applicativo Dropbox.

Google

Google Drive dovrebbe essere rilasciato al pubblico verso la metà della prossima settimana, tra Martedì e Mercoledì. A dare conferma in modo diretto di tutto è Techcrunch che, a questo indirizzo, ha mostrato gli screenshot dell'applicazione per sistemi Mac.

Google

Alle applicazioni per PC arriveranno anche le app per sistemi mobile, che permetteranno a Google Drive la massima integrazione con i telefoni: non ci resta che attendere per analizzare il funzionamento della soluzione.

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
theJanitor17 Aprile 2012, 09:38 #1
lo screenshot dell'applicazione per mac sarebbe quello del dmg?

per il resto, di sicuro fa comodo l'ennesimo servizio di google integrato con gli altri ma difficile migrare tutte le condivisioni già attive con Dropbox
Tedturb017 Aprile 2012, 09:48 #2
per il momento dropbox vince
e poi sono ridicoli a offrire piu spazio gratis su gmail che su gdrive..
Obelix-it17 Aprile 2012, 09:55 #3
Cioe', Google Drive non funziona con Android / Chrome ???
checo17 Aprile 2012, 10:09 #4
Originariamente inviato da: Obelix-it
Cioe', Google Drive non funziona con Android / Chrome ???


ci funziona si su android, dove sta scritto il contrario?
greeneye17 Aprile 2012, 10:20 #5
Io spero anche di una versione per linux dell'applicativo.
Phoenix Fire17 Aprile 2012, 10:26 #6
Originariamente inviato da: greeneye
Io spero anche di una versione per linux dell'applicativo.


sicuramente arriverà, magari non subito ma arriverà, anche perchè di solito come API google fornisce abbastanza cose, quindi un app anche non ufficiale arriverà presto
>Leon<17 Aprile 2012, 10:28 #7
spero che attuino la politica dello spazio come su gmail.. kb gratis in più per ogni giorno che passa..!
su gmail sono arrivato a 8 giga .. e credo sia abbastanza originale (anche se applicata da sempre su gmail) per i servizi di cloud

per il resto credo continuerò ad utilizzare anche dropbox ma gdrive se non ha particolari limitazioni sarà il principale (ho un certo debole per larry page )
Itacla17 Aprile 2012, 10:46 #8
a me basterebbe che tengano la stessa tabella dei prezzi di Gmail.

Con 5&#8364;/anno mi porterei a casa 20 giga e sarei a posto per il 99% delle cose.

Dite che ci saranno limitazioni sulla grandezza degli upload o sul numero di connessioni ad uno stesso file? Se così non fosse potrebbe diventare la nuova frontiera del file-sharing.

Di sicuro si sà che si potrà integrare questo spazio nelle varie app di terze parti di Android/Chrome
generals17 Aprile 2012, 10:53 #9
Interessante, aspetto di vedere il servizio. Al momento uso sugarsync con upgrade a 30 gb sia su mac che su pc e mi trovo bene però avendo con google posta,contatti, ecc non mi dispiacerebbe usare gdrive. Bisogna vedree anche i prezzi dell'upgrade perchè per me 5 gb non sono sufficienti.
calabar17 Aprile 2012, 11:02 #10
Per i miei usi i 5GB sarebbero più che sufficienti al momento, spero solo che stavolta forniscano le due funzionalità che cerco:
- un software portable multipiattaforma, che quando avviato crea una cartella/unità_disco virtuale
- la possibilità di impostare la cartella virtuale come un semplice accesso allo spazio in cloud, e non solo come unità di sincronizzazione i cui contenuti vengono duplicati online.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.