Viewsonic realizza VTablet 101, PC per il mercato cinese

Viewsonic realizza VTablet 101, PC per il mercato cinese

Anche Viewsonic nell'arena dei produttori di Tablet PC, con il modello VTablet 101. Alla base di tutto le architetture ARM e Nvidia Tegra

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 09:13 nel canale Portatili
NVIDIAARMTegraViewSonic
 

Viewsonic

La testata giapponese Akihabaranews ci informa che Viewsonic, azienda nota per la commercializzazione di display, ha presentato in Cina la propria declinazione di PC Tablet. Si tratta di un modello denominato VTablet 101, equipaggiato con un display con una diagonale di 8,9 pollici touchscreen, con una risoluzione di 1024x800 pixel.

Il sistema operativo scelto è Google Android, mentre a livello di hardware è stata scelta  piattaforma Tegra 2 di NVIDIA (T20), integrante un processore ARM Cortex-A9 da 1GHz. Scontata la presenza di Wi-Fi, comnnettività Bluetooth e opzione 3G, mentre a livello di espandibilità troviamo le classiche porte USB.

Limitato il quantitativo di memoria fissa per l'archiviazione dati, che ammonta a soli 4GB su moduli NAND Flash, sebbene tale quantitativo sia del tutto sufficiente per il sistema operativo scelto. L'ultimo dato noto riguarda il prezzo, ovvero 440 Dollari USA, circa 3000 Yuan. Parlando in Euro, la cifra è di poco superiore ai 300 Euro, ovvero come un netbook di buona qualità, sebbene non è chiaro se e quando il prodotto varcherà la Grande Muraglia.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala25 Gennaio 2010, 09:31 #1
L'ultimo dato noto riguarda il prezzo, ovvero 440 Dollari USA, circa 3000 Yuan. Parlando in Euro, la cifra è di poco superiore ai 300 Euro


Ma quando mai???
Sappiamo tutti come funzionano i cambi.
Costerà minimo 450 euri
Warlord25 Gennaio 2010, 09:37 #2
un cell con schermo grande insomma !
nn so ma x un tablet IO (quindi rigorosamente IMO) cercherei qualcosa in piu' ..
ConteZero25 Gennaio 2010, 09:41 #3
Potevano risparmiarsi Tegra ed usare una soluzione STRAeconomica visto che il display non arriva al 720p (e quindi a che serve quel chipset, il cui vantaggio principale è l'offloading per la decodifica video).
Per il resto il prodotto potrebbe anche essere carino... SE fosse completamente integrabile coi le piattaforme windows in circolazione (sharing di W7 in primis).
puccio198425 Gennaio 2010, 10:03 #4
spero che queste soluzioni prendano sempre più piede nei netbook, se non altro per l'autonomia!
+Benito+25 Gennaio 2010, 20:51 #5
440 dollari sono normalmente tasse escluse, quindi al cambio attuale 312€ più iva che arrivano a 375.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^