Slider S20, l'Ultrabook convertibile di MSI

Slider S20, l'Ultrabook convertibile di MSI

La taiwanese MSI propone un sistema Ultrabook che può essere rapidamente trasformato in un tablet grazie allo scorrimento della tastiera al di sotto del display

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:01 nel canale Portatili
 

La carica degli Ultrabook al Computex 2012 era preannunciata da tempo, con i processori Intel ormai disponibili e Windows 8 che sarà ufficialmente rilasciato fra qualche mese. Sono stati numerosi i produttori a presentare le proprie interpretazioni del concetto Ultrabook, ovviamente tutte accomunate da peso contenuto e spessore ridotto.

Qualcuno ha anche provato a spingersi verso soluzioni più creative, com'è stato il caso di Acer o di Samsung. Tra queste si inserisce anche la taiwanese MSI esponendo presso la fiera asiatica il suo MSI Slider S20, un sistema convertibile caratterizzato da un'impostazione progettuale non inedita ma sempre molto accattivante, che prevede la scomparsa della tastiera a scorrimento sotto il display.

Il dispositivo ha un form factor da 11,6 pollici, con un display dalla rosoluzione di 1366x768. Non sono disponibili particolari dettagli sulle specifiche tecniche del sistema, che sarà comunque basato su processori Ivy Bridge e su piattaforma Chief River. Osservando l'esemplare esposto possiamo scorgere una coppia di porte USB 3.0, un connettore HDMI ed uno Ethernet, questi ultimi abbastanza inusuali da ritrovare nei sistemi Ultrabook.

Data la presenza di Windows 8, con interfaccia Metro, è ragionevole supporre l'arrivo di questo sistema sul mercato per il prossimo autunno, in tempo per cogliere le opportunità della cosiddetta "Holiday season" ovvero la stagione di vendite delle festività dell'ultima parte dell'anno, tra Ringraziamento USA e Natale.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tmx09 Giugno 2012, 10:33 #1
lo stesso effetto l'ho ottenuto con un ipad2 e la folding keyboard di logitech... ma almeno li posso scorporare.

per carità questo è un vero portatile x86... ma mi dispiace che manchi il palmrest, la configurazione di cui sopra (ipad e folding) non è il top della comodità imho
Soul9109 Giugno 2012, 14:38 #2
A mio avviso molto figo e utile
s0nnyd3marco09 Giugno 2012, 14:41 #3
Originariamente inviato da: tmx
lo stesso effetto l'ho ottenuto con un ipad2 e la folding keyboard di logitech... ma almeno li posso scorporare.

per carità questo è un vero portatile x86... ma mi dispiace che manchi il palmrest, la configurazione di cui sopra (ipad e folding) non è il top della comodità imho


Infatti secondo me sto coso è scomodo sia come un normale tablet (spessore e peso maggiore) sia come un laptop privo di palmrest.
Cooperdale09 Giugno 2012, 17:38 #4
E' utile come pc da portarsi dietro per lavoro. Ci farò un pensiero in funzione del prezzo.
andrears25010 Giugno 2012, 07:16 #5
forse esiste già ma mi chiedevo

e se facessero un dispositivo tipo transformer ma con dock che contenga un pc vero con eventuale uscita hdmi? alla fine la parte inferiore non sarebbe più una semplice tastiera ma un sistema completo stile amiga che del tablet utilizzerebbe solo lo schermo e che potrebbe essere collegato facilmente a qualsiasi schermo dotato di hdmi.
s0nnyd3marco10 Giugno 2012, 09:58 #6
Originariamente inviato da: andrears250
forse esiste già ma mi chiedevo

e se facessero un dispositivo tipo transformer ma con dock che contenga un pc vero con eventuale uscita hdmi? alla fine la parte inferiore non sarebbe più una semplice tastiera ma un sistema completo stile amiga che del tablet utilizzerebbe solo lo schermo e che potrebbe essere collegato facilmente a qualsiasi schermo dotato di hdmi.


E per fare che? Se la tastiera/base fosse un pc vero, non te la potresti mica portare dietro. Poi, visto che la vuoi collegare ad un monitor esterno a che ti serve collegarci il tablet da 10-11 pollici? tanto fa fatti un pc fisso ed un tablet...
andrears25010 Giugno 2012, 14:12 #7
la tastiera base come fosse un portatile, dotata di batteria.
la questione è che attualmente che te ne fai della tastiera del trasformer?
fa da batteria supplementare e tastiera fisica.. staccata dal tablet diventa un soprammobile.
Mentre se fosse indipendente avresti due vantaggi
1. hardware più potente
2. due macchine invece che una + un soprammobile
kuru10 Giugno 2012, 21:19 #8
Ha lo stesso nome del mio primo portatile Olivetti con il 386 di un secolo fa
s0nnyd3marco10 Giugno 2012, 21:31 #9
Originariamente inviato da: andrears250
la tastiera base come fosse un portatile, dotata di batteria.
la questione è che attualmente che te ne fai della tastiera del trasformer?
fa da batteria supplementare e tastiera fisica.. staccata dal tablet diventa un soprammobile.
Mentre se fosse indipendente avresti due vantaggi
1. hardware più potente
2. due macchine invece che una + un soprammobile


Si ma considera anche il peso e il costo del doppio HW.
andrears25010 Giugno 2012, 21:50 #10
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Si ma considera anche il peso e il costo del doppio HW.


beh ovvio.. ma dovrebbe costare più di un ultrabook?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.