Panasonic Toughbook CF-33, 2-in-1 rugged che si può portare ovunque

Panasonic Toughbook CF-33, 2-in-1 rugged che si può portare ovunque

Toughbook CF-33 è rivolto ad un'utenza business e nello specifico a realtà professionali che necessitano tutta la versatilità di un moderno computer Windows 10 in una scocca virtualmente indistruttibile

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:21 nel canale Portatili
Panasonic
 

Caratteristica peculiare della piattaforma Windows 10 è la versatilità dell'offerta dei vari partner commerciali di Microsoft. Sul mercato è possibile trovare diverse tipologie di dispositivi con il sistema operativo di Redmond, che spaziano da desktop arrivando ai notebook passando per 2-in-1 e mini-PC. Una nicchia di mercato spetta anche ai dispositivi "rugged", in cui spiccano da tempo le proposte di Panasonic della famiglia Toughbook per quanto riguarda portatili e 2-in-1.

[HWUVIDEO="2294"]Panasonic Toughbook CF-33, 2-in-1 indistruttibile con Windows 10[/HWUVIDEO]

In occasione del Mobile World Congress la società ha annunciato un nuovo modello di 2-in-1 rugged, ovvero con una resistenza fuori dal comune per quanto riguarda urti, cadute e intromissioni di liquidi. Panasonic Toughbook CF-33, trova la sua collocazione ideale in ambienti ostili nonostante la presenza di una tastiera che si può staccare dal corpo (tablet) vero e proprio dello stesso dispositivo. Sotto la scocca componentistiche piuttosto ricercate.

Come piattaforma hardware troviamo infatti processori Intel Core di settima generazione, webcam da 8 megapixel, modulo 4G LTE opzionale. Il display è da 12 megapixel con risoluzione 2.160x1440 e aspect-ratio di 3:2 e supporta una luminosità massima di 1200nit per essere utilizzato in tutte le condizioni. Il pannello è sensibile al touch, anche con guanti, e supporta il pennino con Windows Ink. Il peso è naturalmente più elevato della norma, ma non di molto.

La parte tablet pesa 1,5 kg, mentre l'intera macchina dotata di tastiera sfiora i 3 kg. Sul versante connettività troviamo porte USB 3.0, HDMI, Ethernet, card reader e jack audio, e non manca un sistema di batterie che possono essere sostituite al volo senza spegnere la macchina. Panasonic Toughbook CF-33 arriverà entro la fine del secondo trimestre del 2017, anche in Italia, ad un prezzo di 3.552 Euro, mentre il solo modulo tablet sarà acquistabile a 2.992 Euro.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tallines01 Marzo 2017, 15:19 #1
Mi sembra pesante, ingombrante questo prodotto, vedendo il video .

Nulla di nuovo, molto costoso questo prodotto 2 in 1 della Panasonic .

Meglio gli Asus Transformer o i Surface Pro, in più ci sono i tablet ibridi

https://www.youtube.com/watch?v=ZYRtPRYZYF8
Epoc_MDM01 Marzo 2017, 15:22 #2
Originariamente inviato da: tallines
Mi sembra pesante, ingombrante questo prodotto, vedendo il video .

Nulla di nuovo, molto costoso questo prodotto 2 in 1 della Panasonic .

Meglio gli Asus Transformer o i Surface Pro, in più ci sono i tablet ibridi

https://www.youtube.com/watch?v=ZYRtPRYZYF8


Prodotti differenti per scopi differenti
papalagi.201 Marzo 2017, 16:15 #3
Niente modulo 4g LTE?
benderchetioffender01 Marzo 2017, 16:49 #4
ammetto che è il top dei pc rugged, ma inizio ad avere dei dubbi sulle politiche Panasonic, hanno pezzi fuori di melona:

con quei soldi ne prendi 4 di buoni pc normali, con una valigetta e un po' di accortezza, non ne farai mai fuori 1 all'anno... senza contare tra 4 anni cosa si potrà trovare in giro e senza contare che è tutto sommato raro anche in cantiere lavorare con certe potenze di calcolo

strano che sia un mercato lasciato completamente in mano a panasonic, visto cosa possono vendere...
!fazz01 Marzo 2017, 18:39 #5
Originariamente inviato da: benderchetioffender
ammetto che è il top dei pc rugged, ma inizio ad avere dei dubbi sulle politiche Panasonic, hanno pezzi fuori di melona:

con quei soldi ne prendi 4 di buoni pc normali, con una valigetta e un po' di accortezza, non ne farai mai fuori 1 all'anno... senza contare tra 4 anni cosa si potrà trovare in giro e senza contare che è tutto sommato raro anche in cantiere lavorare con certe potenze di calcolo

strano che sia un mercato lasciato completamente in mano a panasonic, visto cosa possono vendere...


ti assicuro che quando lavori sul campo prodotti del genere sono indispensabili, ok che costano un botto ma sono soldi ben spesi, ti assicuro che pc tradizionali in certi ambienti non durano manco un mese, ovviamente non sono macchine pensate per essere veloci ne per essere ergonomiche al massimo, ma permettono l'esecuzione di lavori dove una "valigetta" non è proprio utilizzabile pensa ad esempio a lavori in ambienti industriali su macchine o catenarie dove magari sei su una passerella a 5-10 metri di altezza, un dispositivo del genere te lo leghi sul braccio sali e aggiorni / fai manutenzione all'elettronica con una certa facilità con una valigetta ti servirebbe una piattaforma aerea

oppure in operazioni di datalogging su veicoli ecc ecc dove le vibrazioni sono in grado di distruggere il disco di un notebook tradizionale in meno di un giorno (provato personalmente )
io ne ho uno ormai un pò vecchiotto (un fz-m1 da 7' core i5 ulv 4gb ram 256 GB SSD) e ti assicuro che per me sono i 1600€ meglio spesi in attrezzatura informatica anche se ovviamente ho sempre dietro anche la workstation dove faccio il grosso del lavoro di sviluppo mentre con il tablet faccio attività di logging, bugfix veloci e riprogrammazione
tallines01 Marzo 2017, 18:40 #6
Se il prodotto è per le forze armate, è per una fetta o nicchia di mercato, non per tutti gli utenti, poi se un utente vuole acquistarlo, chiaro che avrà delle carattieristiche migliori rispetto a......ma è un prodotto per una determinata fascia di utenti, non per tutti .


Comunque anche con gli esempi che ho fatto, le persone usano i transformer etc etc fuori di casa, nei cantieri edili, navali, piuttosto che nelle fabbriche in produzione, li usano i rappresentanti.....
globi01 Marzo 2017, 18:54 #7
Già mi immagino che lo useranno più che altro quelli lì in completo nero elegante ma con l`elmetto antiinfortunistico in testa che si aggirano ogni tanto nei cantieri importanti, ma se lo porteranno dietro più che altro per darsi un`apparenza di professionalità.
Difficilmente chi svolge un lavoro dove c`é da imbrattarsi le mani nello stesso tempo ha bisogno di usare anche il portatile.
A quel prezzo poi ne venderanno ben pochi, almeno per uso civile, rimane poi il settore militare o altri reparti speciali dello stato.
!fazz01 Marzo 2017, 20:51 #8
Originariamente inviato da: globi
Già mi immagino che lo useranno più che altro quelli lì in completo nero elegante ma con l`elmetto antiinfortunistico in testa che si aggirano ogni tanto nei cantieri importanti, ma se lo porteranno dietro più che altro per darsi un`apparenza di professionalità.
Difficilmente chi svolge un lavoro dove c`é da imbrattarsi le mani nello stesso tempo ha bisogno di usare anche il portatile.
A quel prezzo poi ne venderanno ben pochi, almeno per uso civile, rimane poi il settore militare o altri reparti speciali dello stato.


quelli in giacca e cravatta girano con l'elmetto e l'ultrabook / 2-1 della marca preferita

e ti assicuro che in un mondo industriale sempre più caratterizzato dall'elettronica e dalle tlc di gente che si sporca le mani in impianto con un pc ne trovi a bizzeffe tra tecnici di rete, tecnici di impianti installatori di sensoristica programmatori plc ecc ecc
Nelle aziende dove lavoro nonostante il costo ne ho viste a bizzeffe di panasonic thougXXX anche decine nello stesso reparto dove tutti i tecnici erano dotati di portatili full ruggered e relativa docking station per l'uso in ufficio
!fazz02 Marzo 2017, 17:53 #9
Originariamente inviato da: Hinterstoisser
Qua dentro, dubito che qualcuno creda veramente che questo sia un prodotto che verrà venduto a pacchi e in pochi giorni come un normale 2 in 1.
La Panasonic è una vita che progetta e produce questo tipo di prodotti (tanto per dire...i primi esemplari che vidi avevano l'HD affogato in una specie di gel per salvaguardarlo da eventuali vibrazioni) e li vende a prezzi non proprio "popolari".
E se dopo anni che li produce, li continua ancora a perfezionare e vendere, non ci vuole molto a capire che qualcuno che li acquista c'è e ci sarà sempre.


anche perché i produttori di macchine corazzate si toccano sulle dita di una mano monca e tutti hanno prezzi allineati; a memoria mi viene in mente giusto Panasonic, Dell e Siemens(Fujitsu) con i SIMATIC per il profiXXX
<<An@taS>>02 Marzo 2017, 21:24 #10
Ma non galleggia...
http://www.texa.it/nemo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^