Asus Transformer Prime, il dongle GPS è gratis anche in Italia

Asus Transformer Prime, il dongle GPS è gratis anche in Italia

Asus conferma la spedizione gratuita del dongle GPS per tutti i modelli Transformer Prime commercializzati in Italia

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 08:01 nel canale Tablet
 

Ci siamo occupati di Asus Transformer Prime, il primo tablet sviluppato con piattaforma hardware NVIDIA Tegra 3, in occasione del suo lancio sul mercato italiano con questo articolo. Proprio in occasione di tale recensione ci siamo soffermati sui problemi che affliggevano il GPS integrato presente nella soluzione di Asus, rendendone pressochè impossibile l'utilizzo. Secondo le informazioni fornite dalla stessa azienda, alla base del problema ci sarebbe l'utilizzo dell'alluminio per lo chassis del tablet.

Asus Italia, pochi giorni fa, ha comunicato attraverso la propria pagina Facebook ufficiale che tutti coloro che hanno acquistato un Transformer Prime riceveranno, nelle settimane a seguire, un dongle GPS che permetterà al componente di funzionare correttamente.

Questo l'estratto del comunicato ufficiale, disponibile al seguente indirizzo:

"Continuiamo a sostenere che il Pad Prime sia un prodotto funzionale al 100% anche senza GPS esterno, ma non vogliamo che vi sentiate trattati in modo diverso o ingiusto rispetto a chi vive negli altri paesi. Nei prossimi giorni quindi vi comunicheremo come richiedere il dongle, che vi sarà spedito gratuitamente da ASUS. E questo per quanto riguarda gli utenti di Prime. Non ci siamo dimenticati naturalmente di chi ci ha dato fiducia con il primo Transformer TF101/101G e che oggi è alle prese con vari problemi dopo l’update a ICS. Sappiate che stiamo lavorando per sistemare il tutto in via definitiva. Anche qui partendo dal feedback che quotidianamente ci lasciate sulla fanpage."

Oltre alla spedizione del dongle, inoltre, Asus conferma il supporto per la prima serie di Transformer che al momento sembra palesare qualche problema di troppo complice l'aggiornamento ad Ice Cream Sandwich.

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bonzoxxx10 Maggio 2012, 08:36 #1
O.o COSA!!!!! FAIL asus, fail proprio! ma in sede di test non lo avevate notato che il gps praticamente non funzionava? spero vivamente che stè cavolate non le facciano più..
H.D. Lion10 Maggio 2012, 08:47 #2
Purtroppo l'Asus non è nuova a fare cavolate, si salvano solo le schede madri. Io per principio ho smesso di acquistare prodotti dell'Asus dopo aver avuto delusioni su un router e un mediaplayer. Per non parlare del servizio assistenza sul web che è inesistente. Adesso, siccome i tablet sono l'ultima novità (e nell'occhio del ciclone) non possono fare brutte figure e corrono ai ripari, altrimenti....
ZannaMax10 Maggio 2012, 08:52 #3
purtroppo anche nel settore schede madri fan un pelo pena...
Althotas10 Maggio 2012, 09:00 #4
Siete capaci solo di criticare. Il dongle USB verrà inviato GRATIS a tutti i possessori, e non tutte le aziende intraprendono simili iniziative in casi del genere, che non sono certamente mancati in passato e ce ne saranno anche in futuro!
Mr Resetti10 Maggio 2012, 09:03 #5
Originariamente inviato da: H.D. Lion
Purtroppo l'Asus non è nuova a fare cavolate, si salvano solo le schede madri. Io per principio ho smesso di acquistare prodotti dell'Asus dopo aver avuto delusioni su un router e un mediaplayer. Per non parlare del servizio assistenza sul web che è inesistente. Adesso, siccome i tablet sono l'ultima novità (e nell'occhio del ciclone) non possono fare brutte figure e corrono ai ripari, altrimenti....


I prodotti vanno testati e su questo non ci piove, ma tutti fanno cavolate. Magari su alcuni esemplari funzionava e su altri no. Riconoscerne il problema e, soprattutto, porci un rimedio è comunque buona cosa. Molti farebbero semplicemente spallucce.

Io ho avuto un eeepc che era un mulo, 20000 ore di lavoro in 2 anni e mezzo. Rivenduto ad un amico e a quanto ne sò è ancora lì che macina.
Un monitor Asus, comprato nello stesso periodo, mai avuto un problema (toccatina).
GeForce marchiata Asus e i suoi anni li ha fatti.
Giusto qualche scheda madre è saltata, e nemmeno troppo precocemente.

Va anche a fortuna.
avvelenato10 Maggio 2012, 09:21 #6
@mr resetti: non mi sembra stiamo parlando della stessa cosa.
Qua si tratta di un prodotto che non è stato testato adeguatamente.
Ovvero, prima di mettere in produzione un prodotto, è necessario prototipizzarlo e provarlo estesamente, per mettersi nei panni del cliente che l'avrà in mano.

E' un'operazione che ha un suo costo, ma che assicura la qualità e la buonuscita di un prodotto. La Apple su questo ha da insegnare a tutti.
Alison10 Maggio 2012, 09:32 #7
Ma parli di quella Apple che ha fatto usire un Iphone che se impugnato con la mano destra faceva cadere la chiamata, quella che ha fatto degli imac che facevano condensa sull'ìinterno dello schermo, quella che coi macbook bianchi intel aveva problemi di ingiallimento, di sfogliatura e di distruzione della copertura? quella apple? o ce n'è un altra?
calabar10 Maggio 2012, 09:46 #8
Sinceramente non capisco come di fronte ad una notizia positiva possano partire queste critiche.

Il problema del Transformer Prime era noto prima della sua uscita, ed ASUS l'ha venduto eliminando il GPS tra le feature del prodotto. Il cliente quindi ha comprato un prodotto senza GPS, e ora gli regalano anche il dongle.
A me questo sembra un comportamento corretto.

E ricordiamo comunque che ASUS è una delle pochissime aziende che da due anni di garanzia sui propri PC e notebook.

Ora non voglio fare il difensore di questo produttore, che come tutti i suoi errori li fa, ma diamo a Cesare quel che è di Cesare.
dotlinux10 Maggio 2012, 09:55 #9
con i dongle inserito questo tablet diventa comodo da impugnare come un full tower in ghisa.
frankie10 Maggio 2012, 09:57 #10
Questo mi sembra corretto.

Ricordiamoci che altre aziende di fronte ad un problema di ricezione dell'antenna hanno aumentato le tacche via sw...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.