Al Computex 2012 grande attenzione ai nuovi Ultrabook

Al Computex 2012 grande attenzione ai nuovi Ultrabook

Debutto a inizio Giugno per le nuove generazioni di sistemi Ultrabook; il Computex 2012 di Taipei sarà la cornice di riferimento per queste novità, basate su architettura Ivy Bridge di Intel

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:14 nel canale Portatili
 

Tra le novità che verranno esposte al Computex di Taipei, fiera che aprirà i battenti il prossimo 5 Giugno, non si possono non segnalare le proposte Ultrabook di seconda generazione, basate su architettura Intel della famiglia Ivy Bridge.

Questi processori, come noto, debutteranno inizialmente alla fine del mese di Aprile con versioni destinate al segmento desktop oltre che a quello notebook di fascia più alta, con modelli basati su architettura quad core. A seguire vedremo anche al debutto le proposte della famiglia Core i5 per sistemi notebook, oltre a quelli Ultra Low Voltage specificamente sviluppati per sistemi Ultrabook.

Computex, pertanto, si appresta a diventare nell'edizione 2012 una importante vetrina per tutti i produttori asiatici impegnati nello sviluppo di questa famiglia di soluzioni portatili. Nell'edizione 2011 Intel aveva per la prima volta presentato il concetto di Ultrabook, mostrando i primi prototipi che avrebbero quindi raggiunto il mercato solo nel corso dell'autunno.

Come noto nel corso degli ultimi mesi vari produttori hanno messo in commercio proprie soluzioni appartenenti alla categoria degli Ultrabook, scontrandosi con una domanda da parte dei consumatori non all'altezza delle aspettative complice in questo l'elevato costo complessivo. Nel confronto con notebook più tradizionali gli Ultrabook mettono a disposizione design più sofisticato e dimensioni, soprattutto per quanto riguarda lo spessore, ben più contenute ma con un aggravio sui costo d'acquisto che ne ha frenato le vendite.

Stando a quanto anticipato dal sito Digitimes a questo indirizzo l'edizione 2012 del Computex di Taipei sarà incentrata su 4 temi principali: Ultrabooks, dispositivi portatili di ridotte dimensioni, lettore di e-book e servizi di cloud computing.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
heavyrain8427 Marzo 2012, 21:47 #1
Da perte mia aspetto le soluzioni di Amd ,sono davvero curioso di sapere quali saranno i produttori che decideranno di dare vita alla concorrenza gli Ultrabook . Solo allora si capirà quali saranno i prezzi reali di questi prodotti che restano alti anche grazie alla mancanza di concorrenza . Quindi per ora rimango dell'idea che siano troppo costosi e sono sicuro che con Amd la situazione cambierà .

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
Trova il regalo giusto